Col 730 precompilato 10 milioni di italiani pagheranno di più

Agenzia delle Entrate nei guai. La Cgia denuncia: "Il modello 730 costerà di più rispetto all’anno scorso"

Buona parte dei lavoratori dipendenti e dei pensionati che presenteranno la dichiarazione dei redditi si troverà ad affrontare nei prossimi mesi. "Nonostante le promesse fatte nei mesi scorsi da autorevoli esponenti del governo - ha denunciato il segretario della Cgia di Mestre, Giuseppe Bortolussi - per la stragrande maggioranza dei contribuenti italiani il modello 730 costerà di più rispetto all’anno scorso".

Sebbene il Fisco abbia previsto che da quest’anno la maggioranza dei contribuenti possa integrare online la dichiarazione precompilata, buona parte degli stessi dovrà integrare i modelli per poter dedurre/detrarre le spese mediche. Un’operazione che, secondo l’Agenzia delle Entrate, interesserà oltre 14.300.000 modelli, pari al 71,5% su un totale nazionale di quasi 20 milioni di modelli precompilati. Per gli artigiani di Mestre, però, almeno i due terzi dei contribuenti, pari in termini assoluti a circa 10 milioni, saranno costretti a "ricorrere ad un intermediario fiscale".

Gli oltre 14 milioni di contribuenti che dovranno fare l’integrazione per avere la possibilità di detrarre le spese mediche e altri oneri diversi dagli interessi passivi, premi assicurativi e contributi previdenziali, avranno due possibilità: procedere autonomamente o richiedere la consulenza di un Caf o di un commercialista. Data la complessità della operazione, sarà molto difficile che un pensionato o una persona con poca dimestichezza con il computer opti per la prima possibilità: nella stragrande maggioranza dei casi, infatti, ricorrerà ad un Caf o ad un professionista. "I Caf - ha spiegato Bortolussi - a seconda della complessità, stanno facendo pagare l’elaborazione dei modelli cosiddetti 'precompilati' che, fino all’anno scorso, erano gratuiti". Insomma, una vera beffa. "Nonostante le promesse fatte nei mesi scorsi - ha concluso il numero uno della Cgia di Mestre - la stragrande maggioranza dei contribuenti che dovranno modificare il precompilato sarà chiamata a pagare di più".

Commenti
Ritratto di Blent

Blent

Mer, 25/03/2015 - 15:21

è verissimo al CAAF si pagherà di più , queste sono le semplificazioni del nostro governo di comunisti , sempre dalla parte dei lavoratori.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mer, 25/03/2015 - 15:26

Perché? Qualcuno forse ha creduto alle promesse del giullare fiorentino? In realtá il sistema sembra fatto apposta per foraggiare CAF (ed affini) oppure suggerire al contribuente in attivo con lo Stato di lasciar perdere la richiesta di rimborso...

mifra77

Mer, 25/03/2015 - 18:43

Ogni volta che parla Renzi, i commercialisti si sfregano le mani. Un buffone arrogante ed incapace, continua a darci fregature e le vende come "riforme".

buri

Gio, 26/03/2015 - 11:29

Siamo in balia ad una massa di dilettanti incompetenti che, presi dall'ansia del cambiamento propone novità, le quali col pretesto di semplificare altro non fanno che complicare la vita ai cittadini, questa mattina a "mattino cinque" ho seguito l'intervista fatta da Belpietro all'On. Zanetti sottosegretario al MEF, a sentirlo mi sono venuti i brividi, dalle sue parole ho capito che questo non sapeva niente di tutto quello cge comportava l'introduzione del 730 precompilato per il contribuente, si limitava ad affermare che i disagi erano normali quando si cambiava sistema e che col tempo tutto si sarebbe sistemato, vada a raccontarlo agli anziani, per i quali il massimo della tecnologia è il telefonino, non lo smartfone, ma quello elementare, figuriamoci il PC, e questo Signore è un esemplare della gente al governo.

unosolo

Gio, 26/03/2015 - 14:52

Penso che i ministri e il PCM hanno creato lavoro mettendo a disposizione di pensionati un 730 precompilato , ebbene avrà speso soldi nostri per fare questo ma di fatto è inutile per il semplice motivo che per scaricare detrazioni di cure o medicine il pensionato deve recarsi nei CAF quindi soldi sprecati dal governo che potevano servire per abbassare la pressione almeno ai pensionati , doppie spese per creare lavoro ? è UN FURTO AI PENSIONATI: