Confedilizia: "Gli immobili si deprezzano mentre le tasse aumentano"

I proprietari lanciano l'allarme: tasse triplicate in quattro anni. Dal 2010 perso l’ 11,5% del valore

Sono scesi ancora l’anno scorso i prezzi delle abitazioni segnando un meno 4,2%, dopo il deciso calo del 2013. Lo rileva l’Istat sottolineando che il calo è dovuto a una riduzione del 5,0% dei prezzi delle abitazioni esistenti (dopo il tonfo del 7,2% del 2013) e del 2,2% dei prezzi di quelle nuove (era -2,4% nel 2013). Al livello medio nel 2013 il calo rispetto all’anno precedente era stato del 5,7%. Per la prima volta prezzi delle abitazioni nuove più bassi di quelli medi del 2010
Dal 2010, i prezzi delle case si sono ridotti dell’ 11,5%. L’istituto di statistica osserva che nell’ultimo anno la flessione si è comunque ridimensionata e ci sono stati segnali di ripresa dei volumi delle compravendite (in crescita del 3,6% secondo i dati dell’Agenzia delle Entrate). In particolare nell’ultimo trimestre del 2014, sulla base delle stime preliminari, i prezzi delle abitazioni acquistate dalle famiglie, sia per fini abitativi sia per investimento, sono scesi dello 0,8% rispetto al trimestre precedente e del 2,9% nei confronti dello stesso periodo del 2013.

"Dall’Istat, immancabilmente, arrivano nuovi dati negativi sul mercato immobiliare, in crisi ormai dall’inizio del 2012, anno d’introduzione dell’Imu. Questa volta i numeri riguardano i prezzi, in calo da oltre tre anni", ha commentato Confedilizia. "Si tratta, peraltro, di dati persino sottostimati, non potendo essi evidenziare la perdita di valore che hanno subìto tutti quegli immobili che ad un atto di compravendita non riescono neppure ad arrivare, a causa del blocco che il mercato continua a soffrire".
"È necessario e urgente interrompere questo stillicidio di notizie negative per il comparto immobiliare e per l’intera economia" ha poi affermato l’Associazione imprenditoriale. "Per farlo, l’unica strada è dare un segnale forte di inversione di tendenza sulla tassazione degli immobili, quasi triplicata rispetto al 2011. Solo in questo modo può sperarsi di restituire fiducia, e quindi possibile sviluppo, ad un settore stremato".

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Lun, 06/04/2015 - 10:21

La casa l'hanno quasi tutti, ma poi vanno in urna e votano pd. Si vede che alla maggioranza piace pagare. Magari per garantire il wi fi alle risorse.

Ritratto di ..itaglianomedio...

..itaglianomedio...

Lun, 06/04/2015 - 10:23

l'esproprio della proprietà immobiliare da parte del regime piduista mafioso tangentaro è un dato di fatto

Ritratto di ..itaglianomedio...

..itaglianomedio...

Lun, 06/04/2015 - 10:25

l'esproprio delle proprietà immobiliari degli italiani è un dato di fatto, grazie pdpdlp2, grazie mafia

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Lun, 06/04/2015 - 10:45

Ma non è un problema di questo governo, cercate di capire. Loro devono trovare i soldi per nutrire se stessi, i collaboratori stretti, le cooperatove rosse, l'esercito per le marce, per il lancio di molotov, per il no tav, certi tipi di vigneti, imprese di costruzioni per opere pubbliche a basso tasso di cemento e via elencando. Le case sono dei borghesi: dunque il problema è dei borghesi e non del governo.

avallerosa

Lun, 06/04/2015 - 10:50

stenos hai ragione agli italioti piddini piace pagare le tasse,del resto loro crescono fin da piccoli che il partito va sostenuto con i soldi delle tasse delle tangenti delle corruzzioni,solo così il partito può vincere e loro saranno gratificati per il loro merito che tutto ciò avvenga.Se questi italioti fossero stati in Russia negli anni 70 forse oggi non voterebbe il PD.Del resto stalin non voleva che la gente si arricchisse altrimenti non sarebbero più stati obbedienti e silenti.Io sono stata in Russia in quegli anni,c'erano solo casermoni tutti uguali e doveva esserci una stanza per persona dalle finestre si vedevano solo lampadine e nessun lampadario,il popolo doveva restare povero zitto e lavorare per lo stato.

Ritratto di gianni2

gianni2

Lun, 06/04/2015 - 11:03

ma come!!!!! Il dittatore renzi (minuscola voluta per disprezzo) continua a blaterare di avere diminuito le tasse. Anche i suoi compagni "di merende" (teste di organo sessuale maschile)lo ribadiscono di continuo. Chi ha ragione?

SCHIZZO

Lun, 06/04/2015 - 11:11

Ma se alla vendita delle case il prezzo e calato, perché ci dobbiamo lamentare?!

Ernestinho

Lun, 06/04/2015 - 11:15

Ed il renzi sostiene che le tasse non diminuiranno! A parte il fatto che non gli credo (non lo farà direttamente ma lo farà fare ai comuni ed alle regioni) ma non è ormai il caso di abbassarle? Queste no sono tasse, sono cappi alla gola!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 06/04/2015 - 11:17

Il tutto con la fattiva collaborazione dell' "opposizione responsabile". E poi qualcuno,ancora, guaisce quando Fitto ha l'ardire di denunciare le strategie ondivaghe e collaborazioniste del dog sitter di Arcore.

Mobius

Lun, 06/04/2015 - 11:23

Lo Stato è costretto ad espropriare le case, altrimenti i milioni di clandestini che stanno per arrivare dove li mette?

mifra77

Lun, 06/04/2015 - 11:28

@SCHIZZO, ma se a lei piace darsi delle martellate sui testicoli, perché viene a raccontarcelo pubblicamente? Naturalmente, lei che inneggia al sistema, non ha una casa da svendere! Succede a tutti gli assistiti dalla mutua!

Zizzigo

Lun, 06/04/2015 - 11:34

La cecità dei politici, unita alla loro ingordigia, a partire da Monti in poi, ha cancellato il mercato immobiliare ed anche i risparmi di moltissimi italiani... GRAZIE! ma, prima o poi, finiranno per pagarne le conseguenze.

antipodo

Lun, 06/04/2015 - 11:38

Se non erro da questa immagine si vede un quartiere di Genova. Accidenti che bel modo di costruire. Un giorno verra' un bello smottamento e i palazzoni in alto finiranno in basso su i palazzi sottostanti.Bella Italietta!

SCHIZZO

Lun, 06/04/2015 - 11:52

@Zizzigo- Se avessi letto l'articolo, prima di commentare, di cui si parla che i prezzi delle case sono diminuiti! Di cosa ti lamenti?!

SCHIZZO

Lun, 06/04/2015 - 12:17

È in arrivo un emendamento che congela il previsto aumento nel 2015 delle tasse sulla casa con l’innalzamento al 6 per mille dell’aliquota per la Tasi. È quanto dipone un emendamento alla legge di Stabilità del governo. Sono una sessantina gli emendamenti che il governo ha presentato in commissione Bilancio al Senato............Io leggo ben altro! Ma si sà qui bevete anche l'aceto!

linoalo1

Lun, 06/04/2015 - 12:24

E la colpa di chi è?Non certo di Berlusconi,finalmente!!!

Cobra71

Lun, 06/04/2015 - 12:31

@SCHIZZO. Forse LEI ha bisogno di un disegnino sulla lavagna per capire meglio... Si faccia la domanda: perché i prezzi delle case sono diminuiti? Forse perché avere una casa sulle spalle è diventato un onere insostenibile a causa delle tasse che siamo costretti a pagare? Evidentemente LEI non fa parte di quegli italiani che hanno fatto sacrifici una vita intera, pagando un mutuo di 30 anni, per avere una casa propria, e per poi essere costretti a pagare il PIZZO a questi burocrati mafiosi! Dal 2016 arriva la LOCAL TAX (sempre questi caxxo di nomignoli inglesi!!!)... preparare la vasellina e mettersi a 90 gradi!

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Lun, 06/04/2015 - 12:33

Per diminuire la tassazione sugli immobili bisogna diminuire la spesa pubblica e allora bisogna ritoccare le pensioni più alte e colpire lo spreco nella pubblica amministrazione ( meno impiegati che lavorino di più ) inoltre bisogna combattere l'evasione fiscale in modo molto energico. Molti che protestano per la tassa alta sugli immobili sono gli stessi che guadagnando 100 dichiarano di aver guadagnato 50.

vincenzo pallavicini

Lun, 06/04/2015 - 12:59

si, è vero le tasse sono triplicate... Ma dal 2000 al 2007, i PREZZI sono triplicati ed i proprietari se lo dimenticano sempre. Se le cose vanno bene, zitti e mosca !! Se le cose vanno male: governo ladro. Un pò di coerenza non guasterebbe.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Lun, 06/04/2015 - 13:13

@ vincenzo pallavicini - E' vero quel che tu scrivi, ricordo anche che molti si lamentavano quando di fronte ad interessi bancari a due cifre ci si lamentava per afflitti troppo bassi. Forse la giusta misura sta a metà ( giusto prezzo degli immobili, adeguato tasso di interesse sui risparmi). Facile a dirsi difficile da farsi.

rossono

Lun, 06/04/2015 - 13:23

@SCHIZZO Se tu avessi costruito una casa con sacrifici faresti un'altro ragionamento,te lo dice uno che per costruirsela a mangiato polvere nelle svariate fonderie europee .Ed ora dopo una vita di sacrifici all'estero mi tocca pagare il pizzo a questi fancazzisti...

Cobra71

Lun, 06/04/2015 - 13:23

@Il Corvo. La prima parte del tuo discorso è sensata. La seconda parte invece è del tipico komunista ignorante! Scommetto che il tuo "combattere l'evasione fiscale in modo energico" equivale a fare controlli sugli scontrini da 1 euro fuori dai bar... Invece, per fare uno dei tanti esempi che si possono fare, i 99 miliardi di euro elusi dal gioco d'azzardo autorizzato dal governicchio Prodi non è stata evasione?? E' la grande evasione delle multinazionali che andrebbe contrastata, ma ovviamente si entra in un sistema che fa molto comodo ai burocrati.

vincenzo pallavicini

Lun, 06/04/2015 - 13:24

quale è il giusto prezzo degli immobili ?

MEFEL68

Lun, 06/04/2015 - 13:30

@@@ SCHIZZO- Dai commenti ai tuoi post si evince che hai detto qualcosa di discutibile. Se i prezzi fossero diminuiti per dare modo a tutti di comprarsi un tetto, avresti ragione. Purtroppo la diminuzione del valore immobiliare è dovuta alle troppe tasse. Chi ha mangiato un giorno si e uno no per pagare un mutuo, non è che sia diventato più ricco; ha solo convertito i suoi risparmi in mattoni. La gente non compra, specialmente le seconde case per il fine settimana, perchè non potrebbe sostenere tutti i balzelli(la fantasia del fisco è illimitata)che su di essa gravano. I costruttori, con tanto invenduto non costruiscono e tutto l'indotto, dai laterizi alla siderurgia, dalla falegnameria ai trasporti fino alla mano d'opera, ne risente e la disoccupazione aumenta a dismisura. Ecco perchè non è bene che i prezzi delle case diminuiscano solo per effetto delle imposte. Purtroppo questo i nostri politicastri non lo capiscono.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Lun, 06/04/2015 - 14:01

Egregio Cobra71 - avresti perso la scommessa, non mi interessa lo scontrino da 1 euro fuori dal bar, ma la mancata fattura per quando vai da medici privati (dentisti, oculisti, oncologi ecc...) non dire che non esistono, o per idraulici, elettricisti, muratori, orefici, che pur guadagnando minimo 200 o 300 euro al giorno alla fine dell'anno ne hanno guadagnato stando a loro soltanto 15.000. Tu hai l'ossessione del Komunista ma non ti accorgi che a te rubano quelli che come te hanno paura dei Komunisti. Non voglio credere che anche tu sia uno di loro.

vincenzo pallavicini

Lun, 06/04/2015 - 14:01

a fronte di gente che non compra la seconda casa per passarci i fine settimana, quanta gente c'è che con 1500 euro/mese netti non può comprarsi neanche la prima casa perchè dovrebbe lavorare per 7 anni senza mangiare, bere, nulla di nulla ? Forse se i prezzi diminuiscono ancora, i "1500" potrebbero comprare, con un mutuo, e far lavorare falegnami, trasporti e mano d'opera......

Luis53

Lun, 06/04/2015 - 14:13

Le case non si vendono perché? Non credo sia tutta colpa delle banche come si vorrebbe far credere ,ll valore aumenta o cala in base alla richiesta oggi non abbiamo richieste causa le trppe TASSE, la casa non é piú un bene del cittadino má una mucca da mungere da chi ci governa

Ettore41

Lun, 06/04/2015 - 14:23

@ROSSONO........ Quando ero in Italia non sono mai entrato in una Coop Rossa per non dare i soldi ai comunisti. Io all'estero ci sono rimasto per lo stesso motivo e do lavoro a 25 persone. In Italia non ci sarei mai riuscito non solo per le tasse ma anche per i Sindacati. Saresti dovuto rimanere all'estero. Agli idiotic sinistrati piace pensare che un governo di sinistra sia socialmente giusto. E' la piu' grande corbelleria che abbia mai sentito in tutta la mia vita. Al ricco ricco pagare qualche migliaia di euro in piu' neanche se ne accorge. Cosa volete che siano per tipi come Amato, Prodi, Baffino, etc etc mille o duemila euro in piu' di tasse? Nulla proprio nulla. Continuate a votare a sinistra e farete la fine della vecchia Unione Sovietica che e' caduta non per Berlino ma perche' era al collasso economico.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Lun, 06/04/2015 - 14:47

@vincenzo pallavicini - io ho alcune case, una comprata da me, una dei miei genitori e una dei miei suoceri ormai defunti. Sia io che loro abbiamo cercato di risparmiare il più possibile su salari o stipendi e abbiamo impiegato molto più di 7 anni per raggiungere l'obiettivo. La mia casa per esempio l'ho comprata a 50 anni avendo cominciato a risparmiare da quando ne avevo 25. Ora come potrai comprendere mi secca molto che i risparmi miei e dei miei progenitori si sciolgano come la neve al sole. Pertanto ripeto prezzo giusto delle case ma non a livello di quello di un box.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Lun, 06/04/2015 - 15:34

le case scendono di valore perche' marcio e' il terreno, marcio il paese nel quale si trovano. Ciarlatani, buffoni, parolieri e stupidelli presuntuosi che non han mai lavorato parlano invece di prendere le sberle in bocca che meritano. #renzivattene.

patrenius

Lun, 06/04/2015 - 15:35

i Numeri che voi pubblicate sono ridicoli: io che sono ho dovuto vendere, un contratto pronto per il notaio a 320,000, arrivato Monti ho realizzato 180,000. Appartamenti pagati 130,000, offerti a 69ooo stanno ancora fermi. La perdita reale si aggira al 45%!!! altro che balle! Questo è il mercato reale altro che statistiche..

Ettore41

Lun, 06/04/2015 - 15:42

@IL CORVO. Se legge il mio intervento delle 14:23 capira' che delle pensioni italiche non mi interessa un tubo, ma mi chiedo e le chiedo? Ma perche' tanto astio per le pensioni piu' alte? Capisco il discorso su dentisti , idraulici etc etc, ma qui la colpa e' dello Stato che e' incapace, latitante ed in collusione con i suddetti. La pensione, grande o piccola che sia e' stata elargita sulla base di leggi allora vigenti. No, non si puo' sputtanare cosi la credibilita' nelle istituzioni. Qui dove mi trovo non ci sono scontrini fiscali, ma se evadi ti prendono e sono dolori. Ci rifletta e poi mi dica dove risiedono le responsabilita'.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 06/04/2015 - 17:37

Carissimi CORVO e COBRA scusate se mi intrometto,sapete perchè il comune cittadino privato NON chiede la fattura al dentista o all'idraulico? Perche è l'unico modo che ha di ridursi da solo le tasse! Se chiede la fattura ci deve AGGIUNGERE l'IVA (che è arrivata a livelli insopportabili) e quest'IVA non la puo scaricare sulla dichiarazione dei redditi!!!! Questa è la VERA VERITA che tutti conoscono S/governanti in PRIMIS,ma che nessuno vuole ammettere. Ormai con il LIVELLO di tassazione raggiunto in Italia (quasi il 60% del reddito prodotto)DA RAPINA!!! Non se ne può piu. Pensate che io quando ho divorziato dalla mia prima moglie,gli ho lasciato la casa pensando di averele fatto un bel regalo,ma vedendo quanto è TARTASSATA attualmente mi sembra di avergli lasciato un DEBITO!!Saludos dal Leghista Monzese

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 06/04/2015 - 17:37

@patrenius:....Concordo!....Raccontano delle storie,per non "spaventare" la gente.....Che quando vuole vendere,deve "svendere"....E per non parlare della MONTAGNA di case,che le Banche tengono in "portafoglio".....Per ora le "smobilitano" con il contagocce per tenere ancora un pò alto il mercato,ma se cambiasse la musica.....Sarebbe un vero tsunami!!!

eloi

Lun, 06/04/2015 - 18:01

Quà non si tratta di solo IMU e TASI. Se avete un qualsisi C/C in banca od in posta e il saldo del deposito è sopra i 5000 euro ogni trimestre troverete una limatina. Disse Monti lasciamo loro tale cifra; dovrebbe bastare per l'ultimo viaggio Se poi siete del PD vi accompagneranno con tanto di bandiere rosse, cantando bellaciao.

mifra77

Lun, 06/04/2015 - 18:13

@IL CORVO, tutta quella gente che lei elenca, sono rossi e protetti dai rossi e votano PD e Sel. In alcuni casi ci sono ex professionisti che su consiglio sindacale, hanno chiuso l'attività e lavorano a domicilio ed in nero; altri non hanno mai ufficializzato la loro attività e lavorano indisturbati e protetti. Sa perché non si stabilisce di far detrarre gli scontrini e le fatture dalla dichiarazione dei redditi? Questa gente è tutta amica di partito ed elettore rosso e non deve essere disturbata. Come ha già commentato un altro lettore, anch'io spesso non mi interesso alla fattura del professionista, perché e l'unico modo per arrivare alla fine del mese.

Ernestinho

Lun, 06/04/2015 - 18:37

Tra i tanti commenti per questo articolo apprezzo vivamente quello di "hernando45". E' vero, le tasse in Italia hanno raggiunto un livello insopportabile, da rapina. E specialmente sulle case si abbatte la mannaia del fisco, case in ns. possesso non per regalo di qualche ente, ma con gli sforzi nostri e dei nostri genitori. E coloro che si compiacciono per queste tasse così elevate sono mossi soltanto dall'invidia e dal marximo!

Ernestinho

Lun, 06/04/2015 - 18:58

C'è qualcuno che crede che, pagando tutti le tasse, senza alcuna evasione, esse diminuirebbero. Per me è una chimera. Servirebbero solo per arricchire ancora di più i "politicanti" ed i "potenti" loro complici!

angelovf

Lun, 06/04/2015 - 19:25

Dovete stare peggio, visto che siete masochisti, avete votato il partito delle tasse, adesso non piangete ma alla prossima volta pensateteci. Ma se ci fosse da fare per far cadere questo governo è i suoi ruffiani sarebbe bello, invece di roderci le budella per certi elettori irresponsabili.

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Lun, 06/04/2015 - 20:28

filatelico cxxxxxo cosa mi dici di questo? Anche qui scendono un poco perchè ne costruiscono di nuove troppe e ho difficoltà a affitarla c'è una grande scelta.

Tarantasio.1111

Lun, 06/04/2015 - 20:31

Molti italiani devono farsi solo un mea culpa...avete votato le sinistre comuniste?...godetevele cxxxxxxi...

eloi

Mer, 08/04/2015 - 17:16

Se4 smettussmo tutti quanti di pagare IMU e TASI l'agenzia delle entrate ce le pignorebbe. tocchertebbe poi a tale agenzia pagare quanto paghiamo noi. Avanti popolo alla riscossa. Bandiera bianca trionferà.