Confesercenti: "In dieci anni non ci saranno più negozi"

Se continuasse il trend attuale, in un decennio la "desertificazione urbana" sarebbe completa

Se il trend continua ad essere questo, in un decennio le saracinesche dei negozi saranno tutte chiuse, L'allarme è della Confesercenti, che spiega come nei primi quattro mesi dell'anno "per ogni nuova apertura hanno chiuso tre esercizi". Un'accelerazione di questa tendenza porterebbe nel corso di dieci anni a un "anno zero del commercio", una vera e propria desertificazione urbana.

Commenti

lorenzo464

Mar, 11/06/2013 - 17:12

è la legge del mercato, che per i negozianti è ottima cosa quando gli affari vanno bene, se no sono subito lagne

isolafelice

Mar, 11/06/2013 - 17:31

@lorenzo464: premetto che non sono un negoziante, sai cosa mi piacerebbe vedere? Tutti i dipendenti pubblici dismessi ed obbligati ad aprire la partita IVA per poter fornire le loro prestazioni alla pubblica amministrazione. Vedremmo allora la legge del mercato fare strage ed un mare di disoccupati. Per poter vivere tutti decentemente necessita un limite a tutto, alle coop, ai centri commerciali, agli orari di sempre aperto ma anche alle idiozie che scrivi tu.

franco@Trier -DE

Mer, 12/06/2013 - 13:49

Bene andrete tutti con i cammelli come nel Sahara.

lorenzo464

Mer, 12/06/2013 - 16:00

isolafelice, i piccoli negozi sono un residuato storico, chiudono perchè la gente compera altrove, quanto a te non ho nessun dubbio che tu non sia un negoziante, con la tua intelligenza non riusciresti a vendere, forse nemmeno a regalare, l'acqua nel deserto