Così la casa diventa una pensione di scorta

Alla pensione adesso si aggiunge la casa. Grazie al prestito vitalizio ipotecario, si può trasformare un immobile di proprietà in liquidità per integrare la pensione o da utilizzare per fare fronte a spese improvvise

Alla pensione adesso si aggiunge la casa. Grazie al prestito vitalizio ipotecario, si può trasformare un immobile di proprietà in liquidità per integrare la pensione o da utilizzare per fare fronte a spese improvvise. Si tratta, come ricorda il Corriere Economia, di una forma particolare di finanziamento ipotecario, importata dai paesi anglosassoni, dove è conosciuto come reverse mortgage (mutuo al contrario), che nel nostro ordinamento è stato introdotto dalla Finanziaria 2006 ma con esiti fallimentari. Il funzionamento del prestito ipotecario è semplice da spiegare: un proprietario di casa (il non residenziale è escluso) di almeno 60 anni può chiedere un mutuo sull’abitazione. Per la gestione del debito ha tre possibilità: può decidere a un certo punto di estinguere il mutuo, può versare periodicamente gli interessi sulla somma ottenuta in modo che il debito complessivo non cresca o può, rispettando alcune regole sulla gestione dell’immobile addirittura scegliere di non pagare mai nulla. Il debito sarà saldato, se lo riterranno opportuno o conveniente, dai suoi eredi, che avranno 12 mesi per decidere che cosa fare.

È del tutto probabile che la terza soluzione sarà quella prescelta nella maggior parte dei casi, lasciando che a farsi carico del problema siano le nuove generazioni; se queste decidono di non saldare il debito la banca creditrice mette in vendita l’immobile e versa il ricavato agli eredi detraendo la somma dovuta dal defunto. Se il ricavato dalla vendita è inferiore al debito nulla in nessun caso potrà essere chiesto agli eredi. Di fatto, rispetto alla cessione della nuda proprietà si lascia agli eredi una chance, per quanto onerosa, di riavere l’immobile. Il prestito vitalizio presenta almeno in teoria un altro vantaggio: si presta meno a raggiri dell’anziano proprietario di casa perché mentre chiunque può comprare la nuda proprietà, il credito può essere concesso solo da un soggetto sottoposto ad attività di vigilanza. Quote Il successo di questa tipologia di mutuo nella sua nuova versione è legato soprattutto alla percentuale di valore della casa che si riesce a ottenere.

Commenti

franco-a-trier-D

Lun, 01/02/2016 - 10:50

si si e per pagare mazzate di tasse allo stato e al governo PD.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 01/02/2016 - 12:28

...conviene solo se la valutazione dell'immobile è fatta a prezzi di mercato---ma dubito che sia così....

Libertà75

Lun, 01/02/2016 - 13:42

Uno dei vari elementi che hanno portato alla crisi dei mutui sub-prime...

meloni.bruno@ya...

Lun, 01/02/2016 - 13:44

I delinquenti della casta burocratica statale,si buttano in avanti per non cascare indietro!Mi spiego meglio,avendo già tartassato gli italiani e costretti a fargli ipotecare la casa dai loro usurai legalizzati DI EQUITALIA ne sono entrati in possesso sotto forma di PRESTITO VITALIZIO ANTICIPATO!

meloni.bruno@ya...

Lun, 01/02/2016 - 14:36

Sono anni che lo stato con le tasse la casa la convertita in un prestito vitalizio!