A Creval il 10% di Ciociaria

Il Credito Valtellinese (Creval), nell’ambito di un accordo strategico siglato il 20 ottobre scorso, ha acquistato 600 mila azioni della Banca della Ciociaria, pari al 10% del capitale della banca laziale, al prezzo concordato di 6,9 milioni. L’operazione è finalizzata a sviluppare sinergie commerciali e operative nel Centro Italia, dove il Creval è presente con il Credito artigiano, che opera nel Lazio e in Toscana. Banca della Ciociaria dispone di 15 sportelli nelle province di Frosinone, Latina e Roma.