"La crisi è già alle spalle" ​Selva di fischi per la Guidi

Durissima contestazione degli imprenditori al governo Renzi. Contestazione anche sugli 80 euro e l'Irap

Fischi dalla platea di Confcommercio in direzione a Federica Guidi. Gli imprenditori hanno duramente contestato il ministro dello Sviluppo economico non appena ha detto che la recessione è "alle spalle". Altri fischi sono, poi, piovuti addosso alla Guidi quando ha tirato in ballo il bluff degli 80 euro. "Nessuna misura è risolutiva - ha replicato il ministro - ma gli 80 euro sono una delle più grandi restituzioni ai ceti-medi bassi". Qualche applauso si è, invece, sentito quando sono stati riconosciuti i sacrifici della categoria: "I sacrifici fatti negli ultimi anni credo abbiano contribuito a far sì che il Paese abbia retto e si possa pensare abbiamo davanti futuro migliore".

Dopo i fischi, la Guidi ha provato a convincere la plate della Confcommercio spiegando che in dodici mesi il governo Renzi ha puntato a preparare una "cassetta degli attrezzi" per uscire dalla crisi e sostenere la ripresa. "Non abbiamo finito - ha detto, rivolgendosi a braccio alla platea - è un lavoro né semplice né facile né banale portare a casa subito un risultato. Siamo perfettamente consapevoli che non abbiamo risolto tutto, ma da qualche parte dovevamo partire. Non so quanti di voi avrebbero scommesso che in soli 12 mesi il governo avrebbe potuto mettere in campo questa 'cassetta degli attrezzi'". Poi, la Guidi ha garantito che il governo si è occupato delle "misure più urgenti" e che ora lavora con "la consapevolezza che la ripresa passa dal rilancio dell’industria".

In chiusura di intervento, la Guidi ha infine promesso che non faranno "scattare le clausole di salvaguardia". "Abbiamo molte iniziative in vista, a partire dalla delega fiscale - ha detto - che ci consentirà di razionalizzare una pressione tributaria ormai insostenibile per le pmi. Ne approfitto - ha detto alla platea - per ribadire la ferma intenzione del governo di non far scattare le clausole di salvaguardia: se vogliamo un Paese dove l’impresa è viva, dobbiamo smetterla di tassarla a morte".

Commenti
Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 08/06/2015 - 15:34

Ma Sergio per scrivere queste cose eri presente ? Io c'ero e non è andata proprio così anzi molti presenti erano amareggiati con noi del centro destra perchè siamo allo sbando.

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 08/06/2015 - 15:38

Pare prorpio che in Italia, a sinistra, con più sono scemi, più fanno carriera politica. Questo tricheco non conosce minimamente la vera situazione economica della stragrande maggioranza delle famiglie italiane.

Ritratto di dbell56

dbell56

Lun, 08/06/2015 - 15:46

Questo governo e tutti i suoi amichetti nominati da bimbominkia Renzi (presidente INPS e via cantando!) riescono a fare della mistificazione un pregio inesistente. Sono falsi e bugiardi da fare schifo! Mentono sapendo di mentire e se ne fanno vanto. Spero che ricevano ciò che stanno seminando!

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Lun, 08/06/2015 - 15:56

Vero: LA CRISI È ORMAI ALLE PALLE (degli Italiani) dove il Governo, con tutti i suoi ministri, SONO ARRIVATI AD AGGRAPPARSI COME DELLE ZECCHE, PER SUCCHIARE QUELL'ULTIMA RISERVA DI VITALITÀ RIMASTA PER POTER RI-PRODURRE QUANTO È NECESSARIO PER SOPRAVVIVERE. Hanno iniziato con piccoli "succhiotti" decine di anni fa, ci hanno provato gusto e sono diventati "linfa-dipendenti". ORA SI APPRESTANO AL BANCHETTO FINALE! Solo l'impiego massiccio di DDT può salvare l'organismo aggredito...

Prameri

Lun, 08/06/2015 - 15:58

Hanno attaccato Berlusconi perché diceva 'consumate, fatte girare i soldi contro la crisi.' "Berlusconi nega la crisi" Dicevano. Bene ora dicono "Stiamo uscendo dalla crisi" Chi sta uscendo? Qui stiamo tutti entrando in una crisi più pesante. Stanno entrando i clandestini con quindici anni di ritardo sul sogno italiano. Stanno entrando quelli delle tasse che vogliono il 51%. Per fortuna sta entrando in crisi anche Renzi che come da tradizione italiana all'inizio sembrava aver azzeccato tutto poteva raggiungere il massimo alla Napoleone. In una notte ha bruciato tutto e non ne ha azzeccato più una. Se Mussolini avesse mollato appena percepito che cominciava la discesa, tutti lo ricorderebbero come un padre della patria. Ma nessuno capisce quando la fortuna gira la ruota dall'altra parte e tutti dicono, come Renzi, è mio dovere andare fino in fondo. Aspettiamo questo fondo.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 08/06/2015 - 16:49

RENZI GLI HA FATTO IL LAVAGGIO DEL CERVELLO ALLA GUIDI, PARLA COME UNA COMUNISTA E PRENDE PER IL CxxO LE PERSONE CON GLI 80 EURO, MA IN CHE MONDO VIVONO, LA REALTA' CARO RENZI E' CHE LA CRISI E' IN OGNI ANGOLO E IN OGNI VIA DI QUESTA ITALIA CHE ORMAI E' DIVENTATA UNA FOGNA A CIELO APERTO.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Lun, 08/06/2015 - 17:00

Cosa fanno? provano a convincerci con l'ipnosi?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 08/06/2015 - 17:02

lei è stata fischiata a causa delle sue affermazioni ridicole! ma siccome è una di sinistra, lei sicuramente ha scambiato i fischi per i fiaschi....

Franco5863

Lun, 08/06/2015 - 17:18

Quando i rappresentanti di questo governo dicono di averci lasciato qualcosa alle spalle di noi italiani, chissà perché, io mi preoccupo e cerco sempre di guardarmi benne da tutto ciò che lor signori mi lasciano alle spalle...... Di questo governo è l'effetto sorpresa che mi preoccupa e mi impensierisce sempre di più...

zucca100

Lun, 08/06/2015 - 17:21

bravo marino.birocco, ecco l'ennesima dimostrazione di quanto sia fazioso il Giornale

beale

Lun, 08/06/2015 - 17:26

mi piacerebbe conoscere il parere di Guidalberto Guidi sull'attuale situazione economica.

zucca100

Lun, 08/06/2015 - 17:27

lanzi maurizio, perchè non te ne vai da questa fogna a cielo aperto? di sicuro non ci mancherà un fine intellettuale come te...

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 08/06/2015 - 18:01

...forse per lei!

Triatec

Lun, 08/06/2015 - 18:21

Sicuramente qualcosa alle spalle ci hanno lasciato, il bruciore nel fondo schiena!!

gonggong

Lun, 08/06/2015 - 18:37

Buonasera Sig.ZUCCA100 bravo marino.birocco, ecco l'ennesima dimostrazione di quanto sia fazioso il Giornale MA LEI E' CONTENTO DELLO STATO ATTUALE DELL'ITALIA? FAZIOSO O NON FAZIOSO, IO MI GUARDO IN GIRO NELLA MIA CITTA E VEDO RABBIA E DISPERAZIONE,FAME E DELINQUENZA, E LEI PARLA DI FAZIOSITA', MA SA LEI QUANDO C'E' NE IMPORTA DELLA FAZIOSITA' DEI GIORNALI.....L'ITALIA STA AFFONDANDO GIORNO DOPO GIORNO SI FACCIA ANCHE LEI UN GIRO IN QUALUNQUE CITTA D'ITALIA.

gonggong

Lun, 08/06/2015 - 18:42

ATTENZIONE"""" OCCHIO A COSA SCRIVETE,NON PARLATE MALE DI QUESTO GOVERNO,PERCHE C'E' LA POSSIBILITA' DI ESSERE RINTRACCIATI E RINCHIUSI IN UN BOX A BERE LITRI DI OLIO DI RICINO.......BASTA LEGGERE IL POST DI ZUCCA100 MOLTO VICINO A QUESTO GOVERNO ATTENZIONE!!!!!!!!!!!!!!

Gianca59

Lun, 08/06/2015 - 19:20

La crisi è finita ? Sarà ma io non ho ancora ritrovato lavoro in Italia. Un' altra che vive nell' irrealtà.

ermejodermonno

Lun, 08/06/2015 - 19:28

però signori dovete dare atto al ministro guidi che una cosa vera l'ha detta : la recessione è alle nostre spalle però non ha aggiunto che ci a piegato a 90° e con la sua pressione ci ha profondamente violati nel buco del c..o da non permetterci di raddrizzarci per almeno 15 anni. Grazie

magnum357

Lun, 08/06/2015 - 19:30

Uaaaaahhhhhhhhhahhhhhh, ma questa si è bevuto il cervello !!!!

sardocampidanes...

Lun, 08/06/2015 - 19:36

ho una bella idea italiana.....ma perchè non facciamo una bella fiaccolata contro la crisi..con renzo in testa...? che bello.. Che l'Altissimo lo accolga tra le sue pecorelle piu care...

Giovanmario

Lun, 08/06/2015 - 20:31

saprà pure di economia.. ma sulla lingua italiana lascia un pò a desiderare.. non si dice che la crisi è alle spalle.. si dice che è sulle spalle.. le nostre spalle!!..

eolo121

Lun, 08/06/2015 - 21:20

governo infame tutte bugie

luiss_sm

Lun, 08/06/2015 - 21:33

E, no signora Guidi qui nessuno è fesso!!! La cassetta degli attrezzi come le chiama Lei, se è stata preparata, non è merito del governo ma di SuperMario che ha inondato l'Europa di liquidità,con conseguente calo dei tassi sul nostro debito; del dollaro che si è rivalutato del 20% e del calo del petrolio di oltre il 30%. Questi non sono meriti del governo ma puro c..o.!

alox

Lun, 08/06/2015 - 22:50

Crisi alle spalle? Dove in Svizzera?

Duka

Mar, 09/06/2015 - 07:01

" LA CRISI E' ALLE SPALLE" ??? MA ANDATE A CAGA.........