Dall'Istat mazzata su Renzi: "Interrotta la fase di crescita"

Nei prossimi mesi proseguirà la fase di debolezza dell'economia italiana. L'Istat affossa Renzi: "Deflazione anche ad agosto, non ci sarà alcun recupero"

"L'economia italiana ha interrotto la fase di crescita". La nuova mazzata a Matteo Renzi arriva dall'Istat che, nella nota sull'andamento dell'economia italiana, lamenta una brusca frenata "condizionata dal lato della domanda dal contributo negativo della componente interna e dal lato dell'offerta dalla caduta produttiva del settore industriale". Nel report mensile l'istituto di statistica ha spiegato che "l'indicatore anticipatore dell'economia rimane negativo a luglio, suggerendo per i prossimi mesi un proseguimento della fase di debolezza dell'economia italiana".

Una nuova doccia fredda. L'indicatore anticipatore dell'economia rimane negativo a luglio, suggerendo per i prossimi mesi un proseguimento della fase di debolezza dell'economia italiana. Un nuovo report che sconfessa le slide e l'ottimismo di Renzi. L'economia italiana non si è ripresa. Anzi, il segno meno campeggia davanti ai principali indicatori economici del Paese. A demolire gli slogan del premier è, ancora una volta, l'Istat che, nella sua nota sull'andamento mensile, sottolinea come per la prima volta dal febbraio 2015 l'indice composito del clima di fiducia delle imprese italiane (Iesi) sia sceso sotto quota 100. Gli indici di diffusione della crescita congiunturale dei settori della manifattura e dei servizi, spiega l'istituto di statistica, segnalano ancora una percentuale superiore al 50% di settori in espansione, anche se la quota risulta in diminuzione rispetto ai trimestri precedenti.

Anche sul fronte dell'inflazione lo scenario per i prossimi mesi non lascia ipotizzare recuperi significativi della dinamica dei prezzi. Ad agosto, le aspettative degli operatori registrano maggior cautela tra le imprese circa possibili rincari entro l'anno in corso, mentre tra i consumatori si segnala un leggero ridimensionamento delle attese di stabilità o diminuzione dei prezzi. L'istituto di statistica precisa che la fase deflativa è proseguita anche in agosto. La stima preliminare dell'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività nazionale ha confermato una variazione annua negativa per il settimo mese consecutivo, anche se prossima allo zero (-0,1% come in luglio). La dinamica dell'inflazione complessiva continua a essere fortemente influenzata dall'andamento dei prezzi dei prodotti energetici ancora in caduta tendenziale sebbene in leggera attenuazione (-6,5%, da -7% in luglio). L'inflazione di fondo risente della debolezza del ciclo economico e della dinamica dei costi esterni, oscillando intorno allo 0,5% dalla fine dello scorso anno. La dinamica inflativa italiana, conclude l'Istat, continua a risultare inferiore a quella media dei Paesi dell'Eurozona.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Lun, 05/09/2016 - 10:37

Intanto confindustriali e camusso a battergli le mani, allo statista balla.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 05/09/2016 - 10:41

Azzz...Proprio adesso che il bischero è andato a sbandierare le sorti magnifiche e progressive dell'Itaglia al G20 mandorlato?

unosolo

Lun, 05/09/2016 - 10:43

solo chi non vive la reale situazione non capisce come siamo ridotti , sveglia , quando il governo ha di fatto salvato prima i CDA e poi le quattro banche ha dato un segnale negativo a chi risparmia e la legge che in caso di fallimento delle banche i C/C perdono il sopra le 100,000 euro è stata una botta che ha di fatto sgonfiare i C/C e i depositi investendo o scappando dalla Nazione,come fanno gli Agnelli , quindi governo ladro e distruttore della nostra economia , forse si chiuderà il bilancio con poche perdite grazie agli investimenti, per non perdere soldi ,ma la recessione esiste .

unosolo

Lun, 05/09/2016 - 10:44

sicuramente il governo non ha idea dei danni che causa giorno per giorno.

Beaufou

Lun, 05/09/2016 - 10:44

Pinocchietto, le conviene sostituire qualcuno all'Istat...Come mai non ci ha ancora pensato? Credeva forse che l'adeguamento alle slides governative fosse automatico? Ahahah.

arkangel72

Lun, 05/09/2016 - 10:48

Era più che prevedibile!! Cosa ci dovevamo aspettare?? Fermo restando che per il popolo italiano la recessione non si è mai interrotta!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 05/09/2016 - 10:51

Attendo con ansia di vedere in quale modo grottesco il pupazzo di rignano cerchera' di uscire dal pantano che la sua ignobile politica gli (ci) ha regalato; in fattispecie quali e quante slide,frasi ad effetto (di che?),metafore sortira' dal cilindro magico di esperto prestidigitatore ed illusionista pluridecorato.Con la speranza,ovvia (per lui), di ricevere applausi e consensi,mentre fissa le telecamere per essere certo di essere inquadrato.PENOSO.

elgar

Lun, 05/09/2016 - 10:53

Se l'albero si giudica dai frutti... ci sarà un perchè le aziende stanno chiudendo per eccesso di burocrazia e per un fisco esagerato. Solo che per la sinistra le tasse sono giuste a prescindere non importa quanto siano alte e chi chiede di abbassarle almeno un po' viene guardato male e bollato quasi fosse un malfattore. Qui pare che la priorità siano i matrimoni omo e gli immigrati ed ecco i risultati innegabili e certificati da fonti autorevoli come l'ISTAT. Nonostante annunci trionfali e smentite a giorni alterni con cui è andato avanti negli ultimi trenta mesi.

Keplero17

Lun, 05/09/2016 - 10:55

Mi sembra chiaro anche dal voto in Germania che l'accoglienza indiscriminata con miliardi buttati, i tagli al wellfare e le insensate sanzioni alla Russia stanno deprimendo fortemente le economie bloccandone l'espansione. Ma se uno continua a non voler vedere prima o poi va a sbattere.

Holmert

Lun, 05/09/2016 - 11:24

Ma con tutte le tasse che attanagliano imprese e cittadini chi potrebbe spendere per comprar prodotti e chi avrebbe il coraggio di perdere tempo a produrre in Italia? Molte imprese se ne sono andate dove pagano meno tasse. Renzi e compari stanno pensando solo a come importare africani in Italia portarli in albergo e pagargli vitto, alloggio,lavatura e stiratura, mica pensano alla nazione che va a rotoli.

giginonapoli

Lun, 05/09/2016 - 11:27

non vi preoccupate, va tutto bene, l`Italia e`il modello per il mondo, il mondo ha fame dell Italia,. Taci buffone e bugiardo sparisci dalla circolazione. Un Italiano in Germania.

Ritratto di vraie55

vraie55

Lun, 05/09/2016 - 11:33

Povero Matteo .. gli inglesi non lo vogliono da tempo (che è quel che conta) .. ora perfino l'Istat .. presto gli remerà contro anche Agnese!

VittorioMar

Lun, 05/09/2016 - 11:33

....significa che qualcuno lo danno in scadenza di contratto!!...finalmente qualche verità!!!

schiacciarayban

Lun, 05/09/2016 - 11:39

Ma va? Chi l'avrebbe mai detto? Questo governo si ostina a non fare le cose che vanno fatte, meno tasse, meno burocrazia, meno clandestini, meno uffici pubblici inutili, meno parlamentari, meno stipendi d'oro ecc. ecc. e allora di cosa ci stupiamo? Abbiamo degli incapaci al governo.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 05/09/2016 - 11:42

Attendo con ansia di conoscere quali frasi ad effetto,metafore, slides o altro estrarra' dal cappello magico il pluridecorato prestidigitatore incallito per uscire dal pantano che la sua ineffabile politica ha prodotto. Il guaio è che dopo aver fatto cio',è abituato ad intercalare numerose pause per aspettare applausi e consensi,cosi il suo ego è soddisfatto.

gian paolo cardelli

Lun, 05/09/2016 - 11:46

Due perle di Milton Friedman: "se paghi chi non lavora e tassi chi lavora, non sorprenderti se poi si crea disoccupazione" "se il deserto del Sahara venisse affidato allo Stato, in cinque anni ci sarebbe carenza di sabbia"

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 05/09/2016 - 11:49

Il prossimo Governo di destra può spiegare già adesso agli italiani che gli ineluttabili licenziamenti dei lavoratori della Pubblica Amministrazione sono causati dal foraggiamento dei nullafacenti di Renzi.

Triatec

Lun, 05/09/2016 - 11:49

Si è incartato da solo con le proprie frottole e oggi non gli resta che sostituire i dirigenti Istat così come ha fatto in RAI. Con lo spoils system anche l'ISTAT inizierà ad applaudirlo e a riconoscere in lui le virtù di un grande statista.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Lun, 05/09/2016 - 11:55

Ora che anche l'Istat se ne accorta siamo a posto!Noi poveracci ce ne siamo accorti da tempo, ma chi ci ascolta? Le sfilate, le slides, le comparsate in tv non ci danno da mangiare! Fateci caso e tiratene le conseguenze appena il costo del petrolio tende ad aumentare l'Italia rimane impantanata! Pinocchio e PD ritiratevi avete toppato alla grande!

Ritratto di karmine56

karmine56

Lun, 05/09/2016 - 11:55

Uno che cade dal trentesimo piano quando arriva al primo dice: "Tutto bene, sono ancora vivo." E non apre il paracadute.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 05/09/2016 - 11:55

E tutti che battono le mani? L'Europa cresce più degli USA e l'Italia resta al palo comunque. Attenzione, che il buon Renzi ha già messo le mani avanti "per vedere i risultati ci vorranno anni"! queste dichiarazioni, non casuali, servono proprio a coprire l'inefficacia delle misure adottate. Renzi è come gli altri, parla parla parla.

michetta

Lun, 05/09/2016 - 11:57

Questo pagliaccio,ammesso in politica,da chiacchiere,infarcite di rossi apprezzamenti,ovunque si trovasse,crede che il POPOLO ITALIANO,beve tutto cio',che,dopo anni ed anni,ancora tira fuori, da quella lingua biforcuta. Nemmeno i suoi piu' fidati elettori di Firenze,osano pronunciare piu' il suo nome! All'estero,poi,giusto quelli come lui al G20,abboccano,poiche' i cittadini di tutti quei loro rappresentanti presenti in Cina,la pensano esattamente come noi e quando parlano del Governo Italiano,dicono "quel saltimbanco Premier Italiano....".

rossono

Lun, 05/09/2016 - 11:59

Professoressa CONVIENEEEEEEEEEE dai che manchi!! Sei andata ad arrampicarti sugli specchi?

rossono

Lun, 05/09/2016 - 12:02

Purtroppo gli italiani sono fatti cosi. Basta che uno chiaccheri bene lo portano in trionfo..

gian paolo cardelli

Lun, 05/09/2016 - 12:08

Ogni volta che il Venditore di Pentole esulta per qualche risultato positivo arriva puntualmente la mazzata che lo smentisce. A questo punto non credo più che sia un incapace: per me porta proprio sfiga...

linoalo1

Lun, 05/09/2016 - 12:10

Ecco un'altra conseguenza,ovviamente negativa,causata dal Colpo di Stato di NAPOLITANO!!!Ovviamente,al SINISTRO REGIME al Governo,non gliene frega un bel niente!!!!Noi Cittadini Italiani,serviamo solo per mantenere il REGIME!!!!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 05/09/2016 - 12:18

Stiamo franando, sempre più poveri e senza speranze, mentre i nostri anziani recuperano frutta e verdura buttate nella spazzatura a fine mercato (li vedo ogni giorno), i clandestini sono alloggiati (colazione, pranzo e cena) in alberghi di lusso con i soldi sottratti ai bisognosi italiani. La causa di tutto è un governo inqualificabile, incapace di agire: sa fare solo annunci bufala. Il rimedio esiste: un governo di emergenza nazionale con tutte le forze politiche che vogliono il bene dell'Italia - va quindi escluso il PD - che abbia pochi punti in programma: fermare l'invasione ed espellere subito i clandestini, uscire dalla UE e dall'Euro. Si creerebbero così i presupposti per un nuovo miracolo economico italiano, non ci manca niente: abbiamo grandi politici come Parisi, grandi economisti come Brunetta, Borghi Aquilini, Bagnai, mettiamoli nella condizione di FARE, che sono tutti UOMINI DEL FARE. Ci salveranno dal baratro in cui ci sta precipitando renzi.

idleproc

Lun, 05/09/2016 - 12:18

Non c'è mai stata. Poi uno è libero di credere a quello che vuole.

Zizzigo

Lun, 05/09/2016 - 12:27

La crescita l'ha vista uno, che contava il numero dei clandestini... tutti gli altri "contano" solamente balle!

vince50_19

Lun, 05/09/2016 - 12:30

Il direttorio dell'Istat fa melina, non rammenta il decalogo del capo in cui spiccano i primi 3 articoli: 1) Il Capo (del governo)ha ragione. 2) Il Capo (del governo) ha sempre ragione. 3) Nella improbabile ipotesi che un dipendente avesse ragione, entreranno in vigore gli art. 1 e 2. Alla luce di quanto predetto urge cambiare il direttorio per insubordinazione grave e ripetuta .. ahahahahaha ..

Ritratto di Antimo56

Antimo56

Lun, 05/09/2016 - 12:31

Se l'Italia non cresce Renzi non ha colpa. E' dal 1991 che siamo in stagnazione. La costituzione rende l'Italia un paese senza sovranità, senza ordine pubblico, senza guida, governato dalle varie istituzioni pubbliche in combutta con la mafia, senza moneta, da cui cittadini e aziende vorrebbero scappare, in cui si ostacolano le opere pubbliche, le autostrade, le ferrovie, i ponti, le centrali energetiche, e oggi invaso da balordi africani e mussulmani. La sfiducia delle famiglie si misura con la denatalità e quella delle aziende con la delocalizzazione. Renzi è la nostra attuale speranza (dopo i fallimentari PDC Letta, Monti, Prodi, Dini, D'alema, Amato, Ciampi; e i sabotatori PDR Napolitao, Scalfaro, Ciampi).

Finalmente

Lun, 05/09/2016 - 12:35

tranquilli che adesso farà entrare altri 20.000 clandestini, spacciandoli per migranti, un paio di casette di legno ai terremotati e il popolo avrà altro di cui parlare...

Klotz1960

Lun, 05/09/2016 - 12:42

A Renzi interessa solo stare al Governo, dell'Italia gliene importa molto poco. Mente sistematicamente per prolungare il suo mandato. Salvo Monti, e' senza dubbio il peggiore Presidente del Consiglio degli ultimi 30 anni. Berlusconi, ma anche D'Alema e Prodi, sono GIGANTI rispetto a Renzi.

Gioa

Lun, 05/09/2016 - 13:14

stenos hai scritto proprio la verità. In aggiunta: la Cgil prima realizza vignette sul lo statista balla...poi il plauso pure da confindustria.GRANDE MINA:..."ti amo poi ti odio"."Si odiano, si amano e contemporaneamente si applaudono, poi quanto sentono odore di bruciato: non si sono mai conosciuti,..come faranno....".

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Lun, 05/09/2016 - 13:18

Fame, miseria, carestia, peste e invasione delle cavallette: questo è il futuro dell'Italia.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 05/09/2016 - 13:30

Non è colpa di Renzi. La colpa è di chi ce lo messo.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 05/09/2016 - 13:36

@Antimo56- Concordo in tutto meno che con la conclusione: Renzi è la drammatica operazione politica che sta completando lo sfascio definitivo del paese.

Charly51

Lun, 05/09/2016 - 13:37

@Rossono: concordo con lei, avevo suggerito a Conviene di andare prendere una boccata d'aria per ossigenare il cervello,prima di fare i suoi ridicoli commenti.Forse si è persa nei boschi toscani del bischero, nostro malgrado,del premier...

Iacobellig

Lun, 05/09/2016 - 13:45

...E IL BUFFONE INTANTO CONTINUA A INFONDERE FALSITÀ, GIRA IL MONDO CON RUOLO MAI CONFERITOGLI DA VOTO, FACENDO DERIDERE GLI ITALIANI. PRECISÒ IL PREDIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA...ITALIA SENZA INTERLOCUTORE!!! CISA ASPETTA IL BUFFOBE A SPARIRE?

releone13

Lun, 05/09/2016 - 13:47

gioite redazione, gioite.......che tanto l'eventuale aumento di tasse lo pagate anche voi!!!!!!!!!!!!!!!....evviva!!!!!!!!!

lavieenrose

Lun, 05/09/2016 - 13:59

tieh, la montisfiga ha colpito. Ieri endorsement a favore di Renzi di Monti e Obama oggi l'Istat. A chi credere?

il corsaro nero

Lun, 05/09/2016 - 14:01

conviene, elkid, pontalti, ricciolino_por, non leggo i vostr commenti, come mai? ove siete finiti?

il corsaro nero

Lun, 05/09/2016 - 14:03

su, non siate così pessimisti, l'Italia è in netta crescita: crescono i clandestini, i disoccupati, le tasse, la povertà e il debito pubblico, dunque, che volete di più? #statesereniitaliacresce

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 05/09/2016 - 14:08

@Klotz1960...Prodi un gigante in politica? AIUTOOOOOOO

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Lun, 05/09/2016 - 14:12

PER LA REDAZIONE DE "IL GIORNALE": INSISTO, E PER LA SECONDA VOLTA, QUALCHE GIORNALISTA PUO' GENTILMENTE FARE IL SUO MESTIERE E ANDARE A CHIEDERE AL FANTOZZIANO RENZI IN CHE MODO NEL 2017 TROVERA' I 275.000.000.000 ( DUECENTOSETTANTACINQUEMILIARDI) DI EURO NECESSARI PER COPRIRE I DEBITI DELLO STATO IN SCADENZA ??? CHIEDO TROPPO ? VISTO CHE SARA' UNA CIFRA RECORD E CHE CI COINVOLGERA' TUTTI SAREBBE UN BELLISSIMO ARTICOLO E DI GRANDE INTERESSE SOCIALE.GRAZIE MILLE

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 05/09/2016 - 14:15

Avanti con le RISORSE che NON producono PIL e con la stampa dei BTP per mantenerle La professoressa CONVIENE se ne sta occupando in prima persona!!!!lol lol. Buon giorno dal Nicaragua.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 05/09/2016 - 14:23

I due giganti della politica,ed uno ha pure il coraggio di ridere

antipifferaio

Lun, 05/09/2016 - 14:30

"Nei prossimi mesi proseguirà la fase di debolezza dell'economia italiana"....BALLE... una fase di debolezza non può proseguire in eterno in quanto il malato, sempre più debole, prima o poi muore... Questo parolaio con la faccia di chi ti sta prendendo per il €ulo deve andarsene e alla svelta...Dimenticavo...cosa dicono a Cernobio quelli con le mani spellate????

vince50_19

Lun, 05/09/2016 - 14:30

02121940 - Certo, sappiamo bene chi lo ha "napoletanamente proposto" in quella carica ribaltando Letta jr. in quattro e quattr'otto. Però non trascuriamo chi gli ha, fra le tante, dato per ben 57 volte fiducia..

unosolo

Lun, 05/09/2016 - 14:40

altro che Fantozzi , sono solo giullari e divertono quelli del " G 20 "

Giulio42

Lun, 05/09/2016 - 16:24

Purtroppo per noi, Renzi Governa a spot, non sente consigli ma di giorno in giorno se ne inventa una nuova. Circondato da giullari, ci sta portando verso il fallimento, il nostro purtroppo, perché come sappiamo loro cadono sempre in piedi.

flip

Lun, 05/09/2016 - 16:41

finalmente all' Istat hanno riparato il pallottoliere che usano per fare le statistiche o hanno cambiato chi lo usa. ma oramai è tardi. è già crollato tutto!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 05/09/2016 - 16:57

Troppo borioso e narcisista, il Mr. Bean italico non sa più che balla inventare per convincere i caproni (i suoi) che va tutto bene. Nessuno di noi, invece, gli crede più da tempo ormai ed attende la sua uscita immediata, tale da non creare danni maggiori alla nazione, che porterebbero al default.

robylella

Lun, 05/09/2016 - 17:11

Interrotta la fase di crescita? Ma se non è mai iniziata?

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Lun, 05/09/2016 - 17:45

Già domani l'Istat rettificherà, perché avrà trovato nel mese una mezz'ora in meno di lavoro che era sfuggita e che fa sballare tutti i conti...l'Istat chiede scusa per il disagio.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 05/09/2016 - 17:53

Perché? C'è stata crescita? Qualcuno se n'è accorto?

unosolo

Lun, 05/09/2016 - 18:24

in un Paese normale si sarebbero dimessi , sempre se al comando ci fossero stati personaggi seri , leali e amanti della Nazione. evidentemente hanno un impegno barattato e legato ad una precisa azione , sarà quella della modifica alla Costituzione o altra ?

Anonimo (non verificato)

beale

Lun, 05/09/2016 - 18:35

"interrotta la fase di crescita".....era nana.

beale

Lun, 05/09/2016 - 18:35

"interrotta la fase di crescita".....era nana.

Ritratto di echowindy

echowindy

Lun, 05/09/2016 - 19:31

"IL SOLITO NULLA DELLA CASSA DI RISONANZA DEL RENZISMO..."

Ritratto di pinox

pinox

Lun, 05/09/2016 - 20:29

l'idea comunista di dare soldi a pioggia per far invigorire l'economia è fallita, in italia come in brasile (solo per citare gli ultimi posti dove è stata applicata)......la spending review per poter detassare le imprese (che sono l'unica vera base di partenza per la generazione del reddito di un paese) non è stata fatta pertanto non aspettiamoci niente di buono.

tomasmac1

Lun, 05/09/2016 - 20:30

Quando c era il vostro padrone allora si che andava bene,se non fanno in fretta a toglierlo saremmo in bancarotta,altro che Grecia,ha fatto più danni della bomba atomica.

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Lun, 05/09/2016 - 21:33

ma quando mai e' iniziata???

mifra77

Mar, 06/09/2016 - 07:10

In realtà anche l'istat non riesce più a camuffare i dati come fa da due anni a questa parte. Così come camuffava i dati a gennaio, in egual misura lo sta facendo oggi. Non è cambiato niente e quel poco di crescita sopravvissuto al dopo Berlusconi, non è cambiato.Al contrario, la falange rossa di industriali, ha capito che piangendo trova gioco facile con un premier in confusione che non si rende conto che è ricominciato il nasconderello dei guadagni e quindi l'evasione e quindi la recessione sulla carta.

Libertà75

Mar, 06/09/2016 - 10:12

il Paese va a rotoli e la sinistra pensa solo ai diritti gay... è il solito razzismo antitaliano e cristianofobico

Ritratto di Zago

Zago

Mar, 06/09/2016 - 10:47

L'Istat ha dato una mazzata alla Jobs Act e al Pil. Crescita zero. Ora il gattoRenzi e la volpe Padoan sono meno baldanzosi, ma si limitano a dire che nonostante tutto l'Italia va meglio. Io dico che andava meglio quando si stava peggio e ora devono fare i salti mortali per trovare i soldi per la finanziaria e il calo delle tasse promesse è diventato una chimera.