Deutsche Bank ha fatto (per errore) un bonifico da 28 miliardi

I soldi sarebbero finiti per sbaglio a un conto della Borsa tedesca e non al cliente

È un bonifico decisamente sostanzioso quello partito dalla Deutsche Bank, che per errore ha inviato 28 miliardi di euro a un conto Eurex, che appartiene alla Borsa tedesca.

Una svista riportata dalla rivista Der Spiegel e che è stata confermata da un portavoce dell'istituto di Francoforte, ma che per fortuna è stat corretta nel giro di pochi minuti, dopo che qualcuni si è accorta che qualcosa non era andato esattamente come doveva.

Il tutto è avvenuto prima della Pasqua e se di per sé la notizia di una svista su un bonifico non farebbe grande notizia è la cifra ingente a fare del caso una circostanza del tutto particolare. Il bonifico, da solo, vale infatti più della capitalizzazione dell'istituto tedesco.

In passato sono molti i casi di incidenti legati a banche e finanza. Nel 2011 un broker della Lehman schiacciò per troppo volte lo 0, inviando inavvertitamente un ordine di vendita da quattro miliardi, e non quattro milioni.

Nell'ottobre del 2014 in Giappone apparve invece un ordine d'acquisto per titoli azionari dal valore di 617 miliardi di dollari.

Commenti
Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 20/04/2018 - 17:03

chi controlla i controllori?

brob67

Ven, 20/04/2018 - 17:30

Anche se non si fossero accorti, non cambiava poi nulla. Tanto sono soldi virtuali, come nel Monopoli. Solo i cxxxxxi che lavorano veramente per vivere creano ricchezza vera. Le banche al contrario sono state autorizzate a creare denaro dal nulla addebitandolo a noi poveri cittadini. E poi per Deutsche Bank 28 miliardi in più o in meno cambiano nulla. Hanno in pancia svariate decine di migliaia di dollari solo in titoli derivati. Sono degli untori di titoli tossici nel mondo.

rokko

Sab, 21/04/2018 - 22:25

brob67 penso che tu non abbia un'idea chiara di come funzioni il denaro. Ti consiglio un bel ripasso