Diagnosticato un cancro alla gola a Jamie Dimon, ad di JpMorgan

Il banchiere si sottoporrà a chemioterapia per trattare il tumore, curabile. Manterrà le sue responsabilità nell'istituto

Il presidente e amministratore delegato di Jp Morgan Chase, Jamie Dimon, sta lottando contro un cancro alla gola. A dare l'annuncio è stato lo stesso numero uno della banca, che con una nota ha informato azionisti e dipendenti delle sue condizioni di salute, specificando che il tumore che gli è stato diagnosticato è curabile.

Dimon si sottoporrà alle cure necessarie, ma ha detto che non lascerà la guida dell'istituto finanziario. Secondo i medici dovrà affrontare chemio e radioterapia per circa otto settimane. In questo periodo manterrà le sue competenze, così come i responsabili delle divisioni della banca.

Il consiglio d'amministrazione ha preparato diversi piani per la successione, per reagire prontamente nel caso la terapia non dovesse funzionare a dovere. L'agenda di Dimon sarà ridotta, soprattutto per quanto riguarda gli incontri con i clienti.

Dimon è a capo di JpMorgan dal 2005. Ha guidato l'istituto durante la crisi economica e nel periodo successivo di recessione. Nel 2011 è stato nominato Ceo of the year.

Commenti

cgf

Gio, 03/07/2014 - 09:41

Certo che di auguri ne ha raccolti a bizzeffe intorno al mondo, bisogna riconoscere che esiste...