DOMANI I CONTIApple, si teme un calo dell'utile dopo dieci anni

Domani è il giorno della verità per Apple. Con i conti del periodo gennaio-marzo 2013, il gigante di Cupertino potrebbe annunciare il primo calo degli utili degli ultimi 10 anni. A pesare sul bilancio della mela morsicata sono soprattutto le vendite deludenti di iPhone e iPad, messi sempre più alle strette dai prodotti Samsung. Gli analisti non sono teneri. Secondo le previsioni, la contrazione rispetto allo stesso periodo dello scorso anno sarà infatti compresa tra il 18% e il 20%. L'utile dovrebbe così scendere a circa 9-9,5 miliardi di dollari, mentre le vendite di iPhone si sarebbero arrestate a 34,2 milioni di unità, con un calo di un milione.