E Cvc diventa un po' più italiana

Mentre alcune grandi firme del private equity internazionale lentamente stanno riducendo l'esposizione sull'Italia a causa della crisi, c'è ancora chi nello stesso campo continua a puntare sul nostro Paese. È il caso di Cvc che ha arruolato un nuovo partner, Andrea Ferrante, dai rivali di Cinven. La «scintilla» è probabilmente scoccata durante le trattive per Avio per il quale Ferrante ha seguito la cessione a General Electric. Alla gara aveva partecipato anche Cvc Italia guidata da Giampiero Mazza. Ferrante continuerà a occuparsi di industrie e di beni di largo consumo. Come dimostrano le acquisizioni estere degli ultimi tempi (soprattutto nella moda) le occasioni non mancano.