Ecco i calcoli sulla Flat Tax: premiata la fascia 40-60mila euro

Quanto costerà la "Flat Tax"? E soprattutto chi avrà benefici dal nuovo sistema fiscale?

Quanto costerà la "Flat Tax"? E soprattutto chi avrà benefici dal nuovo sistema fiscale? Di fatto come riporta il Sole 24 Ore, questo tipo di proposta sarebbe al centro delle trattative tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio. L'idea base è quella di dividere i contribuenti in due grandi fasce: una con il reddito famigliare fino a 80mila euro con l'applicazione dell'aliquota al 15 per cento e quelli più ricchi a cui applicare l'aliquota del 20 per cento.

Di fatto il primo gruppo viene ulteriolmente diviso in tre con le deduzioni fisse da 3mila euro. Di fatto, sempre come ricorda il Sole, queste entrerebbero in azione per ogni componente con redditi fino alla soglia dei 35mila euro. Mentre riguarderebbero solo i familiari a carico nella fascia che va dai 35 ai 50mila euro. La fascia che avrebbe più vantaggi è quella che va dai 40mila ai 60mila euro. Un vero e proprio "ristoro fiscale" per il ceto medio. Una riduzione quasi del 50 per cento dell'imposta. Almeno due milioni di italiani potrebbero godere di questi benefici. Una mossa di questo tipo premierebbe dunque soprattutto le famiglie con figli a carico. Per i redditi più bassi, come ad esempio per i single con un reddito da 15mila euro si avrebbe un risparmio del 5 per cento. Per quanto riguarda le coperture la Lega ha proposto di mettere mani alle tax expenditures, alla spending e alla maxi rottamazione delle cartelle. La flat tax che è allo studio di Lega e M5s punta tutto sul reddito famigliare. Il reddito viene visto come complessivo e non più individuale con le detrazioni per i figli. Adesso bisogna capire in che modo le due forze politiche che stanno dialogando cercheranno di passare dalle parole ai fatti.

Commenti

VittorioMar

Sab, 12/05/2018 - 17:22

..DOPO IL "FAMOSO "FATE PRESTO"...QUESTO GIORNALE NON MI ISPIRA MOLTA FIDUCIA !!...COME FA A SAPERE LE ALIQUOTE IN MODO COSI' PRECISO ,SE I CONTRAENTI NON LO DICONO ??...SUPPOSIZIONI ??...INAFFIDABILE !!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 12/05/2018 - 17:28

La flat tax venne introdotta dal governo Berlusconi nel 2003, se non vado errato. Mi ritrovai sulla pensione netta un centinaio di euri in piú che sono 1200 all'anno. Il mortadella, che venne dopo, ripristinó le vecchie aliquote. Che bel progresso. Infatti si considerano progressisti...... in retromarcia.

cangurino

Sab, 12/05/2018 - 18:06

In realtà l'ipotesi che ho visto, 15% fino a 80k e 20% oltre, comporterebbe una risparmio di oltre il 50% per i redditi oltre i 70k, considerato che l'aliquota irpef sopra tale reddito è del 43%, cui aggiungere le imposte locali, quindi complessivamente il 45% circa, contro un 20% ipotizzato. Per me sarebbe una pacchia, avendo un reddito ben oltre i 100k, risparmierei circa 25k, ma ritengo la misura troppo benevola per i redditi alti rispetto a quelli bassi, poco aderente al dettato costituzionale (tassazione in base alla capacità contributiva). Sopra i 100k non si può tassare meno del 30%, ma già a 50k l'aliquota dovrebbe essere del 20%, minimo. Certo che la situazione attuale è assurda e deve essere cambiata. Quando chiedo 100 ad un privato, tra IVA (22), Irpef (43), Irap (4), addizionali (2) e contributi previdenziali, mi rimane in tasca mendo di 30. Assurdo.

aredo

Sab, 12/05/2018 - 19:27

@ottimoabbondante: la flat tax non è mai stata introdotta in Italia. I traditori Fini, Casini e Tremonti hanno per anni impedito a Berlusconi di attuare la semplificazione fiscale con abbattimento delle aliquote che sarebbero state tre più basse e non una singola uguale per tutti come è per definizione la vera flat tax.

CALISESI MAURO

Sab, 12/05/2018 - 20:46

La flat tax va applicata alle aziende e partite iva per i primi 5 anni, poi alle famiglie. Prima si crea ricchezza poi la si divide. Non si divide la poverta'. Mannaggia!!

Blueray

Sab, 12/05/2018 - 20:54

Uno che paga imposte oggi con un'aliquota media del 30% non credo si freghi le mani all'idea di pagare il 15 posto che alle favole è un po' che abbiamo smesso di credere. Si interrogherà più probabilmente sul come verrà gestita l'immane voragine di gettito e su chi ricadranno le draconiane misure per ripianare le nefandezze perpetrate, ammesso e non concesso che il Ministero delle Finanze, in un impeto di grill-salvinismo riesca a completare una riforma siffatta senza annacquarla come invece certamente avverrà.

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Dom, 13/05/2018 - 09:08

sempre la solita storia... piu' soldi ai ricchi e meno ai poveri...in slovacchia e in russia e' servita solo a fare arricchire i soliti noti e impoverire tutti gli altri... ovviamente l'evasione fiscale non e' diminuita e hanno alzato altre tasse per coprire il mancato gettito..

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Dom, 13/05/2018 - 09:39

@ottimoabbondante: scusami ma tu vivi su marte , che cavolate scrivi , informati meglio e stai più attento quando ascolti o leggi.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 13/05/2018 - 09:58

Sono d'accordo con "cangurino", anche se, pur non superando di molto i 100.000 Euro, avrei comunque un maggior reddito disponibile decisamente interessante, anche se non lo definirei "una pacchia" bensì il giusto riconoscimento per chi ha ottenuto successi professionali, inoltre si avrebbe un significativo incremento di consumi di qualità. Dare più soldi alle cosiddette classi deboli (a parte che bisognerebbe chiedersi perché sono deboli: incapacità, pigrizia, scarsa iniziativa, poca voglia di lavorare?) va contro ogni concetto meritocratico e porterebbe comunque ad un modesto aumento di consumi, oltretutto di bassa qualità, che finirebbe con il favorire le importazione della merce scadente "made in Cina". Forza Salvini AVANTI COSI', nessun arretramento sulle cose giuste.

Anonimo (non verificato)

titina

Dom, 13/05/2018 - 12:04

Che significa reddito familiare? Il reddito è personale, tranne quello dei due coniugi.

24agosto

Dom, 13/05/2018 - 13:16

ma che stupidaggini scrivete? pagano tutti meno, a meno che non vogliate essere del tutto mantenuti. non vi sorge anche il dubbio che alcuni hanno un basso reddito perchè hanno un alto NERO?