Ecco i "pagelloni" del Fisco. Il "6" fa scattare i controlli

L'Agenzia delle Entrate chiarisce le fasce Isa che danno i voti ai contribuenti: ecco cosa si rischia nella "zona rossa"

Il Fisco? Adesso dà le pagelle. Veri e propri voti da 0 a 10 per esprimere un giudizio sui contribuenti e di fatto operare controlli più invasivi su chi è a rischio evasione. Stiamo parlando degli Isa, i nuovi indici di affidabilità fiscale che hanno mandato in soffitta gli studi di settore. Gli Isa nascono da una valutazione de contribuente in base alle informazioni che provengono dalla dichiarazione dei redditi e dai dati presenti nell'Anagrafe tributaria e in quella dell'Inps. Soprattutto per quanto riguarda l'istituto di previdenza sociale verranno monitorati i pagamenti dei contrbuti che avranno un peso determinante nelle pagelle fiscali. E con un prvvedimento del direttore dell'Agenzia delle Entrate dello scorso 10 maggio sono state definite in modo chiaro le graduatorie per definire i contribuenti da promuovere e quelli da bocciare. I livelli, come ricorda Italia Oggi, sono tre.


I tre livelli di premialità

Il primo riguarda i contribuenti che ottengono un punteggio tra il 9 e il 10. Questi potranno godere a pieno del primo livello di premialità che di fatto spalanca le porte a tutti i benefici fiscali come ad esempio l'esonero della confrmità Iva per tutti quei crediti fino a 50mila euro. Passiamo al secondo livello. In questa fascia si posizionano tutti i contrbuenti che ottengono in pagella almeno un 8,5. In questo caso sarà possibile ottenere tutti i benefici previsti al netto delle società di comodo o della maggior franchigia da accertamento sintetico. Una particolare attenzione però va posta sul terzo livello di premialità che riguarda i contribuenti che ottengono un voto pari ad 8. Con questo voto sarà possibile accedere all'esonero dai visti di conformità per i crediti fino a 20mila euro che riguardano le imposte dirette e l'Irap e fino a 50mila euro per i crediti Iva maturati nel 2019. Subito dopo i tre livelli di premialità c'è invece l'area della neutralità fiscale.


La zona rossa

Si tratta di un voto maggiore di 6 ma comunque minore di 8: questi contribuenti non potranno accedere ai benefici e non finiranno nella black list del Fisco. Ma attenzione all'ultima fascia che riguarda i contribuenti che hanno una pagella con un voto minore o uguale a 6. Tutti i contribuenti che finiscono in questa fascia sono a rischio. In questo caso il contribuente viene inserito in una particolare lista e sarà soggetto ad analisi specifiche da parte dell'Agenzia delle Entrate per accertare il rischio evasione. Di pari passo si muoverà la Guardia di Finanza che effettuerà ulteriori controlli. Infine va ricordato che il voto Isa può esser cambiato dichiarando nuovi compensi o ricavi che non risultano annotati nelle scritture contabili.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 14/05/2019 - 17:55

troppo farraginoso, troppo macchinoso ! rendiamola semplice, non complicata, la vita dei contribuenti !! l'evasione non si combatte mettendo sotto controllo tutto e tutti ! questo è un tipico di controllo poliziesco da gestapo! da dittatura nazista !

Massimo Bernieri

Mar, 14/05/2019 - 17:56

Chi ha una società e falsifica la contabilità con i controlli incrociati dove si può sapere chi ti ha pagato con la lista clienti fornitori rischia.Chi non è in regola e si fa pagare in contanti senza versarli in banca è difficile specie se ha un tenore di vita modesto.Oramai sono anni che si minaccia,fanno leggi per spiarti ma l'evasione rimane.

dredd

Mar, 14/05/2019 - 18:12

Come se non sapessero chi sono i veri evasori

Seawolf1

Mar, 14/05/2019 - 18:28

come faranno, ora, i rom?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 14/05/2019 - 18:30

Tanto ci cascano solo i piccoli. Come fanno i grandi imprenditori fare la vita che fanno e poi l'azienda ha un debito alto?

flip

Mar, 14/05/2019 - 18:48

la coglio.nata è per chi dichiara. ma quelli/e che non dichiarano? controllate i redditi degli "scafisti" italiani? o non sapete da che parte incominciare? quelli incassano e non dichi9arano niente! datevi da fare con un po d'intelligenza ed impegno!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 14/05/2019 - 18:53

Vorrei capire come si assegnano questi voti. Su quali basi e quali parametri?

Ritratto di adl

adl

Mar, 14/05/2019 - 19:00

Ecco chi mancava alla lista l'ISAOMETRO, dopo il redditometro il puttanometro, la LI.PE. GRANDE SORELLA FATTURA ELETTRONICA, ecc. ecc. ecc. VUOI VEDERE CHE l'ISAOMETRO non si applica ai GIGANTI DEL WEB (AMAZON PAGA 0 % DI TASSE IN ITALIA) ed alla SENATRICE PENTASTELLARE meglio nota come EASY ELECTRONIC INVOICE ???'

Ritratto di adl

adl

Mar, 14/05/2019 - 19:10

Il governo del Cambiamento dei magheggianti do' Nascimento, lo sa' che siamo l'unico paese di PIRIPACCHIO , del G 85 che hanno GRANDE SORELLA FATTURA ELETTRONICA anche per i barbieri, eccezion fatta per quelli di MONTE CITORIO E PALAZZO MADAMA, che applica gli ISAOMETRI ai contribuenti che anche se minimi pagano come MINIMO il 50% DI TASSE E CONTRIBUTI, e che non applica alcun ISAOMETRO ai PANTALON RETRIBUITI ED AI GIGANTI DEL WEB, DELL'INDUSTRIA E DELLA FINANZA ???!!!!

Ritratto di michageo

michageo

Mar, 14/05/2019 - 19:17

..a furia di controllare incrociare verficare, arriveremo i fretta a scoprire che i signori del fisco , con tutta la corda che si sono presi/fatta dare per impiccare i cittadini, a prescindere evasori, resteranno impigliati, incaprettati, dal loro delirio di onnipotenza....Vedremo quando esploderà il primo scandalo finanziario di alto livello e come verrà insabbiato.........

Ritratto di mailaico

mailaico

Mar, 14/05/2019 - 21:34

ma stiamo parlando di privati o aziende ?

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 15/05/2019 - 08:54

Il "6" fa scattare i controlli...ma come funzionari e toghe rosse hanno fatto carriera con il "6" politico e mò diventa insufficiente????

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 15/05/2019 - 08:57

mortimermouse Mar, 14/05/2019 - 17:55,non sono sicuro che la gestapo arrivasse a tanto... la stasi sìì!