Effetto Flat Tax, crescono le Partite Iva

Nel primo trimestre del 2019 sono state parte 196.060 partite iva, con un aumento del 7,9% rispetto allo stesso periodo 2018

La Flat Tax spinge verso l'apertura delle partite Iva. A seguito del provvedimento fortemente voluto da Matteo Salvini, le nuove attività aperte nel primo trimestre 2019 sono state di oltre 196mila.

Si tratta di un aumento rilevante, considerando che si tratta del 7,9% in più rispetto al medesimo periodo dell'anno passato, e addirittura del 14% se si prendono come riferimento esclusivamente le partite Iva per persono fisiche, cioè professionisti, artisti e ditte individuali. I dati forniti ieri dal Dipartimento delle Finanze del Ministero dell'Economia, riguardano il periodo tra il 1 gennaio e il 31 marzo e sottolineano gli effetti che la Flat Tax, con i suoi sgravi sotto i 60mila euro, sta avendo sul mercato del lavoro. Solo il tempo potrà dire se questi effetti siano positivi o negative perché, se sul versante del contribuente i benefici immediati della Flat Tax sono evidenti, sul lungo periodo potrebbero esserci ricadute negative sia sul versante pensionistico che su quello dei diritti sul lavoro. Nel frattempo le adesione al regime forfettario sono state 104.456, vale a dire più del 40% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Questi effetti sono dovuti alla legge n. 145/2018 che ha esteso l'imposta sostitutiva del 15% ai soggetti che realizzano ricavi fino a 65 mila euro.

A fare da contraltare è il calo registrato dal numero di società: meno 17,2% per la forma societaria "a persona" e segno meno (8,5%) per quelle di capitali.

Commenti

DaniBona

Sab, 11/05/2019 - 19:55

Bisognerebbe capire quante sono false partite iva per mascherare assunzioni sotto costo

rokko

Sab, 11/05/2019 - 23:54

Un effetto ampiamente prevedibile di questa falsa flat tax.

cir

Dom, 12/05/2019 - 19:26

DaniBona .. sono la maggioranza , fra quelli che portano le pizze in bicicletta , quelli addetti alle pulizie , e una buona parte degli autisti...