Il trionfo di Trump non fa paura: le Borse vanno giù, ma niente panico

Non c'è stato il temuto panico: le piazze europee aprono in calo, ma poi recuperano. E anche Wall Street tiene. Male Tokyo: crolla l'indice Nikkei

Sembrava fosse bastata la notizia del vantaggio di Donald Trump in quasi tutti gli Stati chiave, che gli avrebbero garantito la presidenza degli Stati Uniti, a gelare i principali mercati finanziari di tutto il mondo. D'altra parte la finanza ha sempre fatto il tifo per Hillary Clinton, mentre non ha mai apprezzato il taycoon, considerato troppo imprevedibile e fortemente orientato al protezionismo.

Eppure non è andata proprio come ci si aspettava: inizialmente le Borse sembravano aver accusato il colpo, prima con un crollo delle piazze asiatiche, poi con un'apertura in calo anche in Europa. Ma senza il temuto (e largamente pronosticato) profondo rosso. Infine Wall Street che sostanzialmente tiene.

Niente panico sui mercati globali

Le Borse globali, che avevano scommesso sulla vittoria dell'ex first lady democratica e avevano ieri chiuso in rialzo, hanno accusato il colpo. Le prime a crollare, nella notte, sono state le Borse asiatiche. Poi i future hanno anticipato andamenti simili in Europa e soprattutto a Wall Street, il dollaro è andato sotto a tutte le principali valute, con l'eccezione del peso messicano che è in forte calo, e il petrolio è andato a picco. Viceversa, si è assistito a una corsa verso gli asset considerati più sicuri, in particolare i titoli di Stato americani e l'oro. Uno scenario di questo tipo, con Trump alla Casa Bianca, era considerato improbabile alla vigilia e del tutto inimmaginabile all'inizio della campagna elettorale. Con queste premesse sembrava ci si dovesse preparare all'Apocalisse.

Il brusco risveglio dei mercati Ue

Nel Vecchio Continente è subito iniziata la fuga dal rischio e corsa ai beni rifugio, in una situazione dominata dall'incertezza per quello che sarà il nuovo corso della politica economica Usa. Pesanti vendite generalizzate sull'azionario europeo, con tutti gli indici che registrano perdite vicine ai 3 punti percentuali e un'altissima volatilità. In calo del 5% anche i futures sugli indici Usa. A Piazza Affari sotto tiro i titoli bancari, con molte società che non riescono a fare prezzo in apertura. In avvio il Ftse Mib perde il 2,13%, meno del 4% previsto, ma sono 13 i titoli del listino principale che non fanno prezzo in avvio, tra cui tutti i bancari e i titoli maggiormente esposti al mercato Usa come Ferrari, Fca e Luxottica. Parigi scende del 2,7%, Francoforte del 2,8% e Madrid del 3,6%.

Il recupero delle piazze europee

Durante la mattinata le Borse europee hanno però "digerito" lo choc e non si è verificato il temuto panico: le principali piazze finanziarie restano in calo, ma riducono le loro perdite, specie Londra, che diventa piatta. Londra arretra solo dello 0,02%. A Milano l'indice Ftse Mib perde l'1,82%. Francoforte scende dello 0,89% e Parigi dell'1%. Poi, l'apertura di Wall Street ha fatto virare in positivo quasi tutte le Borse, tranne quelle periferiche appesantite dai bancari. In rialzo Parigi (+0,22%), Francoforte (+0,18%) e Londra (+0,2%) mentre restano in rosso Milano in calo dell'1,12%, Lisbona (-1,46%) e Madrid (-1,47%).

Wall Street tiene, Down Jones positivo

La prevista, e temuta, ondata di vendite a Wall Street non c'è stata, anzi i listini hanno addirittura virato inizialmente in positivo, salvo poi assestarsi appena sotto la parità: il Dow Jones, che appunto prima della campanella era arrivato a cedere 800 punti, ora guadagna lo 0,2%, il Nasdaq, che perdeva più del 5%, arretra dello 0,38% a 5.173,97 punti, e lo S&P 500, che calava del 5,1%, scende di un modesto 0,22% a 2,134,92 punti.

Riunione d'emergenza a Tokyo

A Tokio quella di oggi è la replica più drammatica di quanto successo nelle ultime settimane e nei giorni scorsi, quando l'indice Nikkei ha oscillato a volte con una certa violenza, piegando al ribasso ogni volta che le chanches di vittoria di Trump apparivano in aumento. Una dinamica legata alle escursioni in senso contrario dello yen, che è considerato un bene rifugio e tende a rafforzarsi alla prospettiva di un aumento delle turbolenze sui mercati finanziari internazionali. Il ministero giapponese delle Finanze e la Banca centrale del Giappone (BoJ) hanno covocato una riunione d'urgenza per valutare la situazione. Nessuno scossone, invece, sugli indici cinesi che non solo non vanno in rosso ma registrano sulla piazza di Shanghai un timido rialzo.

Commenti

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 09/11/2016 - 06:06

L'unico dato certo è che ormai la maggioranza vota contro il sistema, un sistema profondamente ingiusto, corrotto, guerrafondaio a beneficio di minoranze minuscole di criminali

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 09/11/2016 - 06:18

Non temete... gente come Soros starà facendo soldi anche ora.

Libertà75

Mer, 09/11/2016 - 07:50

lacosa è molto semplice, se vincesse Trump le borse scendono per poi risalire, se vincesse Clinton le borse salirebbero per poi ridiscendere... queste sono le regole dei mercati speculativi, altro che scenari trinariciuti

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

rossini

Mer, 09/11/2016 - 08:23

Una cosa è certa. Se i grandi finanzieri erano contro Trump, vuol dire che Donald è nel giusto.

ectario

Mer, 09/11/2016 - 08:30

Le solite minchiate sini..stro..nze. Tra una settimana i para..li che ci stanno schiavizzando ricompreranno a basso prezzo e continueranno a speculare. L'immenso parco buoi dei loro desideri è solo rimandato, perchè i sini.. di cui sopra "nun ce vonno sta!".

paolonardi

Mer, 09/11/2016 - 08:39

Un'ulteriore lampante dimostrazione dell'assoluta incapacita' degli economisti alla Monti di gestire il mercato accecati come sono dalla politica a senso unico delle sinistre.

CALISESI MAURO

Mer, 09/11/2016 - 08:50

bene bene i biscazzieri con le roulettes truccate cominciano ad avere paura.... i popoli non devono averne... negli ultimi 20 anni sono stati depredati dei loro averi da tutti questi ladroni. penso che solo i nostri sini...ti nazionali non lo hanno ancora capito:))

Albius50

Mer, 09/11/2016 - 08:53

Ma chi se ne frega l'Italia è a picco proprio x colpa delle BANCHE e delle azioni e obbligazioni FASULLE inventate da questi pseudo BANCHIERI.

marygio

Mer, 09/11/2016 - 08:58

siamo ridicoli. da sbattere in galera sti delinquenti...ma questi sniffano?

Beaufou

Mer, 09/11/2016 - 09:22

Se oltre a spaventarla, Trump desse il colpo di grazia alla finanza internazionale, diventerebbe il più grande benefattore dell'umanità. La finanza internazionale è quella che drena le risorse di chi lavora e produce, a favore di chi specula senza produrre nulla, ed è la maggior responsabile di tutte le crisi che periodicamente disastrano il mondo produttivo.

nerinaneri

Mer, 09/11/2016 - 09:25

...dite ciao ai soldini in banca...e inizia pure il gelo...brrr...a dormire sotto i ponti a una certa età...

CarloColombo

Mer, 09/11/2016 - 09:29

Da un lato i democratici in USA che sono stati finanziati dai potentati economici. Cioè esattamente l'opposto di quello che sarebbe dovuto essere. Dall'altra parte un repubblicano stile anni '60. Meglio lui ma di molto.

Marco_Bruto

Mer, 09/11/2016 - 09:36

Che meraviglia ... Distruzione del sistema sanitario nazionale,taglio nominale di pensioni e salari, troie come Minetti che diventeranno ministri, i pezzenti razzisti che lo hanno votato che dovranno vendere la casa per pagarsi il cancro che la merda che mangiano implacabilmente Gli provochera'. Con la Clinton sarebbe stato iun semplice declino, grazie questo ladro bancarottiere . Gggente, farò in tempo a vedervi crepare male, voi e i vostri figli. Oggi il cielo mi sembra più azzurro.,

Edmond Dantes

Mer, 09/11/2016 - 09:37

Come giustamente ha detto Libertà 75, le borse sono per natura isteriche nell'immediato, poi cercano di ragionare e invertono la tendenza: Brexit docet.

nerinaneri

Mer, 09/11/2016 - 09:41

Marco_Bruto: cattivone!...

Beaufou

Mer, 09/11/2016 - 09:48

Marco_Bruto: a parte un italiano, diciamo, piuttosto fantasioso, perché non aspetta di vedere cosa farà Trump invece di predire improbabili sciagure? Ahahah.

CALISESI MAURO

Mer, 09/11/2016 - 09:53

anche tiu brutus figghio mio:((

Ritratto di massimo_p

massimo_p

Mer, 09/11/2016 - 09:54

speculatori! oggi - 5%, tempo una settimana saranno a +10

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 09/11/2016 - 09:55

Ed è solo l'inizio. Le borse non rispecchiavano il valore reale della aziende quotate bensì il meccanismo finanziario globale che aveva negli USA il punto vocale. Adesso, anche se l'economia USA reggesse all'impatto - e lo farà con buona probabilità - la guerra commerciale contro Cina ed Europa (barriere doganali, blocco ad investimenti esteri) riporterà le borse ad un bagno di realismo, con riallineamenti pesantissimi. E' una cosa negativa? Per gli speculatori certamente, per chi detiene azioni certamente, per chi ha titoli di debito (Obbligazione Corporate e Statali) sarà un perdita molto dolorosa, ma per chi lavora, per i giovani sopratutto, la barriere doganali produrranno una aumento di posti di lavoro. Non esistono pranzi gratis, per mangiare occorre che qualcuno paghi, si può dire che con Trump gli USA hanno investito sui giovani e contro le rendite non produttive. Con Trump si apre un nuovo mondo.

Lucaferro

Mer, 09/11/2016 - 10:02

Marco Bruto: Trump è e srà un grande Presidente. Un solo e profondo augurio: che ciò che ella ha scritto possa capitarle insieme ai suoi sinistronzi maledetti, depredatori e guerrafondai.

Ritratto di Civis

Civis

Mer, 09/11/2016 - 10:04

No, così la finanza lucra sulla vittoria di Trump.

ghorio

Mer, 09/11/2016 - 10:09

Quella delle borse a picco dovrebbe essere un commento da evitare. Infatti i mercati sono il regno degli speculatori. Quanto alla vittoria di Trump, aspetto adesso tutti quelli che saliranno sul carro del vincitore. Personalmente non avrei votato nessuno dei due, ma vedere gli " svenimenti" degli adulatori della Clinton, compresi vari corrispondenti italici dagli Usa e la stampa Usa in generale, mi ha fatto molto piacere.

Edmond Dantes

Mer, 09/11/2016 - 10:09

@nerinaneri. Ammesso e non concesso che si debba andare a dormire sotto i ponti, sarà sempre più dignitoso che passare le sere nei motel o nelle pensioncine compiacenti.

PaoloPan

Mer, 09/11/2016 - 10:10

Sinistra, banchieri, speculatori, massoni UNITI nella lotta!

Edmond Dantes

Mer, 09/11/2016 - 10:17

@Marco_Bruto. Continui così, prima o poi in un attimo di resipiscenza si appenderà per il collo non riuscendo più a sopportare neppure sé stesso. E magari dopo qualche giorno, per la puzza che comincerà ad emanare, i vicini chiameranno i pompieri. Infatti nessuno potrebbe interessarsi a lei se non per la puzza che, metaforicamente, già la circonda.

roseg

Mer, 09/11/2016 - 10:20

Balle vedremo a fine giornata, io oggi comprooooooooooooooooooooooo!!!

antipifferaio

Mer, 09/11/2016 - 10:24

Lo dico da mesi...anni...tira tira la corda a un certo punto si spezza. Oggi si è spezzata QUELLA GROSSA...a seguire cederanno tutte le altre cordicelle ormai sempre più deboli......

nerinaneri

Mer, 09/11/2016 - 10:33

Edmond Dantes:..ecco i motivi della moria di anziani: vecchi e sporcaccioni...

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 09/11/2016 - 10:33

Facile immaginare quale tipo di finanza sia spaventato dalla vittoria di Trump....meglio cosi'.

geronimo1

Mer, 09/11/2016 - 10:48

Ma che stupidate...!!! E' come lo scenario che i KOMPAGNI avevano costruito per la BREXIT..!!! Roba da fine del mondo, apocalisse, ARMAGEDDON...i TROLLS che attaccano ASGARD e trucidano ODINO!!!! Veramente tutte cazza..e galattiche..!!!!!! Tra pochi giorni dopo il 3% perso sulla sorpresa che la vipera DEM abbia perso, le borse riprenderanno il 6%.....!!!! Anzi un dollaro un po' piu' debole favorira' le esportazioni USA....dove sta il problema...???? Mi pare che molti economisti (ed un certo Monti per primo, anzi PRIMISSIMO..) debbano finire sul lettino degli psicologi, iniziando a ricostruire i traumi infantili che li hanno ridotti in simili condizioni...!!!!! Invece la KRIKKA li mette presidenti della Bocconi, ma in che paese siamo?????????

roseg

Mer, 09/11/2016 - 10:59

Da MARCO BRUTO che ci si può aspettare...Tu quoque, Brute fili mi!

nerinaneri

Mer, 09/11/2016 - 11:05

roseg: bel fegato!...

celuk

Mer, 09/11/2016 - 11:15

ma quale crollo! adesso c'è un normalissimo -1,2% che probabilmente si azzererà a fine giornata! Il crollo è quello che vorrebbero i sinistri perché le cose, come per la brexit, non sono andate come speravano! finalmente la parola al popolo! Inoltre per noi italiani è molto positivo perché finalmente finirà l'assurda guerra a Putin e la fine delle inutili e dannose, soprattutto per noi, sanzioni imposte da Obama e possiamo finalmente cercare di recuperare il mercato russo.

Fjr

Mer, 09/11/2016 - 11:27

Ausonio, di sicuro Soros avrà' fatto il solito giro di telefonate in stile Wall Street, "ferro azzurro ama Anacot Acciaio", Stone la sapeva lunga gia' allora

Libertà75

Mer, 09/11/2016 - 11:28

@nerinaneri, e perché mai i depositi in banca dovrebbero sparire? è in grado di spiegarlo o sa dare sfogo solo ad un vuoto culturale? E comunque le ricordo che in Italia è stato il PD a togliere i risparmi ai propri elettori... Aspetto un commento strutturato e argomentato oppure dovrò desumere che come molti cocomerioti parla solo per dare sfogo alle proprie frustrazioni.

Libertà75

Mer, 09/11/2016 - 11:30

@marcobruto, e tutto questo scenario apocalittico da cosa deriva? il solito razzismo senza argomenti di sinistra? In Italia, la mia anziana madre deve pagare le infiltrazioni al ginocchio perché per il nostro sistema non merita assistenza gratuita per poter deambulare correttamente. Ma si sa, la sinistra odia i poveri, la classe media, gli anziani, i giovani e da questo governo anche i loro stessi finanziatori (banca etruria docet).

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 09/11/2016 - 11:39

Tranquilli sono manovre ribassiste manovrate da squallidi ed incapaci personaggi tipo soros e compagnia. Gentaglia che non ha mai lavorato che rappresentano la parte più negativa dell'esistenza delle borse/valori Hanno investito male e perdono ma le società rappresentate non sono cambiate per l'avvento di Trump. Pertanto sono sullo stesso livello dei biscazzieri tedeschi che si scagliarono sull'Italia. Miserabili.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 09/11/2016 - 11:55

ORE 11.54 LE BORSE INIZIANO A RECUPERARE..

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 09/11/2016 - 12:04

Ops, la finanza è spaventata? Beh, magari, è il cancro dell'Umanità! Si aprono scenari interessanti e sono molto curioso di vedere cosa farà Trump. Sinceramente non credo proprio che sarà un Presidente che gli USA ricorderanno tra i grandi della storia in futuro ma sarebbe stato lo stesso con la Clinton (Marilyn Manson ha rappresentato stupendamente quale fosse il livello dei due candidati). Stupendo come i democratici si siano suicidati supportando la Clinton, con Sanders avrebbero vinto a mani basse.

Ritratto di Blent

Blent

Mer, 09/11/2016 - 12:16

la finanza si spaventa e chi se ne frega , gli speculatori non sono nostri amici

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 09/11/2016 - 12:22

DAI CHE STANNO RISALENDO..

Fjr

Mer, 09/11/2016 - 12:25

Celuk ,pienamente d'accordo,Obama in termini di export con l'embargo ci è costato un botto, di una cosa siamo sicuri visto Lo stai serena detto da Renzi a Hillary ,penso che Trump per un bel po' di gite fatte dal nostro governo a Washington ne farà volentieri a meno,sai mai portasse sfiga....

nerinaneri

Mer, 09/11/2016 - 12:34

... mai sentito parlare di hedge fund? cercate su internet...sembra sia una cosa perfettamente legale e molti ci campano (benone)...

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 09/11/2016 - 12:47

SPERIAMO PRESTO IN ITALIA CON UN NUOVO GOVERNO DOPO LA CADUTA DELL'ATTUALE POSSA DIRE LE STESSE COSE, IO CREDO DI SI.

paviglianitum

Mer, 09/11/2016 - 13:09

non capisco perché siete sempre tutti contro le rendite finanziarie. Io lavoro e in più investo in titoli finanziari. Non sono uno speculatore ed ho una cultura finanziaria medio-bassa. Nonostante questo in alcuni mesi guadagno più con gli investimenti che con il mio stipendio da impiegato. Se non siete capaci di farlo non fatelo ma non rompete ogni volta gli zibidei co 'sta finanza. Anche perché poi, da bravi ipocriti, i vostri soldini sempre alla banca li portate, vero?

paviglianitum

Mer, 09/11/2016 - 13:11

Ausonio, ma lei riesce almeno una volta a fare un discorso di senso compiuto invece di blaterare slogan senza senso?

Ritratto di orione1950

orione1950

Mer, 09/11/2016 - 13:37

e chiaro che la finanza trema; non potrà più fare affari con i democratici al potere. Sono loro che pilotano le scelte di tutti i governi, compreso quello del PAGLIACCIO che scrive le leggi su dettatura delle banche.

Edmond Dantes

Mer, 09/11/2016 - 13:46

@nerinaneri. Guardi che il riferimento era alle sporcaccione professioniste, you know?

Sabino GALLO

Mer, 09/11/2016 - 13:57

Una reazione negativa immediata era prevedibile, ma la ripresa non tarderà molto. Ed, in seguito, andrà tutto meglio di prima!

nerinaneri

Mer, 09/11/2016 - 14:15

Edmond Dantes: I know it...io mi riferivo ai vecchi che le frequentano...

Ritratto di Opera13

Opera13

Mer, 09/11/2016 - 14:30

Le borse scesero del 5% quando fu eletto l'abbronzato.

nerinaneri

Mer, 09/11/2016 - 14:32

...anziani ed economisti...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 09/11/2016 - 14:51

@marco bruto - stai esagerando con gli insulti. Bello da dietro la tastiera, eh? Ma siete proprio invasati voi comunisti. L'hanno eletto negli Usa, non in Italia. Ma presto... qualcun'altro farà le valigie e a gambe levate. Lo vuole la gente , con il voto, non con l'inganno, veri maestri voi?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 09/11/2016 - 15:00

.....Avete notato che gli indici alla Borsa di Londra(FTSE 100-250 e "small cup"),non sono PRECIPITATI?....Domandatevi il perchè?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 09/11/2016 - 15:03

E' giusto un ridimensionamento della finanza a vantaggio dell'economia. La finanza sta ai soldi come l'economia sta al lavoro. Il circolante o i titoli di credito che lo rappresentano, rappresentano sì il lavoro, ma se il lavoro è sempre lo stesso, la fetta della polenta per i lavoratori, imprenditori compresi, è sempre più piccola e si avvantaggiano i solo parassiti della finanza.

Edmond Dantes

Mer, 09/11/2016 - 15:07

@nerinaneri. Beh, penso ne conosca un sacco, no?

lambi65

Mer, 09/11/2016 - 15:11

La finanza non ha importanza, interessa la vera economia reale e Trump ha le idee chiare. E' tutto nel suo programma, ma i media d'informazione parlavano solo di culi toccati da Trump 35 anni fa (forse)!

nerinaneri

Mer, 09/11/2016 - 15:36

Edmond Dantes: non personalmente, ma credo di averne incrociato uno on-line...

roseg

Mer, 09/11/2016 - 16:15

nerinaneri il mio motto è, MEMENTO AUDERE SEMPER.

lawless

Mer, 09/11/2016 - 16:41

i soliti "spaventapasseri" trombati che fanno terrorismo psicologico per rivalsa, alla stregua di quello che avevano accennato con la brexit

Piut

Mer, 09/11/2016 - 16:41

Beh, era ovvio che i soliti noti dell'economia mondiale tirassero le fila del loro gioco diabolico diffondendo panico...un giochetto gia' visto con Berlusconi nel 2011 con le falsità dello spread (tirato fuori, ma guarda un po', anche oggi da qualche tg) o i declassamenti vari che vanno a terrorizzare le menti deboli (quasi tutte di centro e di sinistra) del popolino il quale si sente minacciato e teme per il suo orticello da 1200 euro al mese...ma potranno farlo ancora per poco...

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 09/11/2016 - 16:44

Questi economisti, le menti eccelse che parlano perchè "HANNO LA BOCCA", perchè hanno studiato nelle università "DOVE I FIGLI DI CONTADINI NON HANNO ACCESSO" e si credono di essere padreterni, lo fanno semplicemente per seminare panico, """A CHI NON LA PENSA COME LORO"""!!!

linoalo1

Mer, 09/11/2016 - 16:51

Era ovvio!!Succederà come con la Brexit di G.B.!Tanto chiasso per nulla!!!Ed il chiasso chi lo ha fatto???

vottorio

Mer, 09/11/2016 - 16:51

messaggio per Walter Veltroni: "NO, you cannot".

gianrico45

Mer, 09/11/2016 - 16:56

In America non si muove foglia se "dio" non voglia.Aspettate ad esultare.Prima si devono vedere i fatti concreti.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 09/11/2016 - 16:56

Ma ancora a dare retta alle borse? Sono solo speculazioni,...i pesci grossi mangiano quelli piccoli. Non hanno alcun legame con la realtà. Sono solo speculazioni... basate sul nulla. L'economia reale non è nelle borse.

Ritratto di libere

libere

Mer, 09/11/2016 - 16:56

Gli unici che devono spaventarsi sono i dementi rosso-liberal e la sciagurata accozzaglia di media conformisti che gli reggono la coda. Perchè la vittoria di Trump ha dimostrato plasticamente che non sono in grado di decifrare la realtà. Continuino pure a vivere nella loro tranquilla bolla di sapone, ma sappiano che prima o poi qualcuno si prenderà l'incarico di farla scoppiare.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 09/11/2016 - 17:06

quoque tu brutus,filii p..

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 09/11/2016 - 17:14

Mi sto godendo "i 10 motivi per cui Trump non vincerà" di Gad Lerner.... ha ha ha... e il disprezzo per gli "anziani bianchi senza che votano". che miserabile... sinistra al caviale.

Ritratto di GMTubini

GMTubini

Mer, 09/11/2016 - 17:16

A leggere certi commenti in cui si augura altrui la romantica ma scomoda vita da clochard non si può non toccarsi le gonadi e al contempo non constatare che stavolta i sinistri se l'hanno presa davvero male. Coraggio gente, vi rifarete col referendum.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Mer, 09/11/2016 - 17:22

Economisti dei miei stivali, non capiscono (come la storia insegna) un "cavoloamaro"!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 09/11/2016 - 17:22

ore 17,20 tutti in positivo solo l'Italia chissà perchè in negativo. Chi ci rema contro? Vorrei sapere perchè Enel è in forte discesa e perchè mai Mediaset. Che maledetti speculatori e massacratori. Se Mediaset fosse stata di uno di sinstra sarebbe aumentata del 200% in un anno.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 09/11/2016 - 17:28

borse tutto normale già.

luiss_sm

Mer, 09/11/2016 - 17:33

Come per la Brexit, identico scenario, tutti i soliti noti a fare terrorismo sul crollo dei mercati finanziari, dei disordini sociali, del lancio dell'atomica ecc. ecc. ecc.. I mercati ci hanno messo meno di 2 ore a fare la pace con Trump. Nessuna catastrofe come per la Brexit. In Italia stanno provando a fare il terrorismo sul no al referendum: faranno la stessa fine!

frabelli1

Mer, 09/11/2016 - 17:58

Solamente certi giornali, non so se anche stranieri, hanno gridato alla caduta della borsa, al crollo verticale. I giornalai sono solo capaci di creare solo panico. Le notizie, vere, non sanno darle, vogliono pilotare l'opinione pubblica, ma NON ci sono riusciti.

Keplero17

Mer, 09/11/2016 - 18:02

Trump è assolutamente per il mercato, l'unica differenza con la Clinton è che non appartiene nessuna lobby della globalizzazione mondiale, ma pone al centro lo stato sovrano come autorità che non si fa comandare dall'esterno.

Ritratto di orione1950

orione1950

Mer, 09/11/2016 - 18:07

Qui, in Francia, il cac40 ha chiuso a +1.49; alla faccia della paura in Trump

Ritratto di orione1950

orione1950

Mer, 09/11/2016 - 18:21

@Ausonio, grazie; sono dieci minuti che rido. Non ho mai letto lerner perché mi é antipatico; adesso capisco perché sta con il PAGLIACCIO; é allo stesso livello a dire le str...avaganze.

Marco_Bruto

Mer, 09/11/2016 - 18:40

Cara gggente, la realtà non è di destra né di sinistra, sembra avere una certa tendenza a tendere agguati a chi si aspetta che ella si adegua ai desiderata dei rossobruni di oggi. Il capitalismo è l'unico sistema che opera secondo le leggi di natura. Ora, voi esperti di lingua italiana nonché di geopolitica, gioite per l'elezione di un bancarottiere più bugiardo di Berlusconi e Renzi messi insieme, che vuole far ripartire l'economia con dazi, imporre alle aziende chi devono assumere (prima gli ammeregani), abbassare le tasse e ampliare la spesa pubblica aumentando pensioni, sussidiando gli agricoltori falliti del Texas e allearsi con un assassino cresciuto alla scuola di Breznev. Ne riparliamo quando i carri armati russi entreranno in Lettonia. Che Von Mises vi perdoni.

rokko

Mer, 09/11/2016 - 19:10

Per quale motivo l'elezione di Trump avrebbe dovuto scatenare un'apocalisse in borsa? Ma chi è che scrive ste sxxxxxxxe?

Edmond Dantes

Mer, 09/11/2016 - 20:09

@nerinaneri. Molto probabile. Di solito le professioniste preferiscono avere on-line il primo contatto, con nick più o meno fantasiosi. Buon lavoro.

Iacobellig

Mer, 09/11/2016 - 20:36

LE BORSE VANNO GIÙ PER ALTRI MOTIVI. PRETESTUOSI LEGARLI A TRUMP. TRUMP PRESIDENTE MEGLIO DEL DEL FERRO VECCHIO DELLA CLINTON. RENZI E BOSCHI STESSA FINE DELLA CLINTON!!!

jeanlage

Mer, 09/11/2016 - 22:06

Sono gli stessi disastri economici che gli immortali (purtroppo) soloni avevano annunciato nell'occasione delle vittorie di Reagan e di Tatcher. Sono perfetti:non risecono a prevedere nemmeno il passato remoto.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 09/11/2016 - 23:51

buona chiusura delle borse specialmente quella USA: Alcoa 8,79%,Twitter 4,24%,Pfizer 6.93% ,ecc, ecc.

giancristi

Gio, 10/11/2016 - 07:52

I giornalisti servi del potere raccontano balle colossali per mostrare un mondo che non esiste. A forza di raccontare balle, finiscono per crederci anche loro. Certi argomenti, come l'immigrazione, sono tabù. Se si cerca di scrivere una analisi razionale, non coincidente con la verità ufficiale, si finisce per essere inesorabilmente censurati. E adesso come la mettiamo? Se si leggono i giornali per essere aiutati a capire i fenomeni politico-sociali del mondo contemporaneo, si constata che è meglio ragionare con la propria testa. Ma allora perché comprarli. E così le tirature scendono e i buchi di bilancio aumentano in proporzione!

routier

Gio, 10/11/2016 - 08:29

Questa mattina (Giovedì 10 Novembre) la Borsa di Tokio ha aperto con un Nikkei a più 6,72 % (che è molto positivo). Le Cassandre di turno comincino a spargersi il capo di cenere. (ma temo non lo facciano, riconoscere i propri errori è prerogativa delle persone serie)

hectorre

Gio, 10/11/2016 - 09:37

oggi le borse volano!!!.....licenziamo tutti gli analisti e i sondaggisti o li denunciamo per terrorismo mediatico!!!!.....zerbini della sinistra mondiale, fate schifo!!!!!

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 10/11/2016 - 15:38

Sergio Rame??un altro gufo: ci sta dicendo che le borse vanno giù ma tutti stanno notando come nel compesso, dopo qualche ora di attesa stiano tutte recuperando ed andando su: evidentemente anche questo Sergio Rame, non riesce a capacitarsi di una vittoria che le testate ed i media non apprezzano.