Esselunga rivoluziona ancora: ora arriva la spesa "clicca e vai"

Esselunga inaugura il nuovo servizio di ritito. I clienti potranno ordinare online e ritirare la spesa in giornata con la propria auto

Esselunga rivoluziona ancora. Proseguendo gli investimenti nell'e-commerce, il colosso della grande distribuzione fondato da Bernardo Caprotti lancia a Varedo un nuovo canale di vendita con il punto di ritiro "Clicca e vai". I clienti potranno ordinare online e ritirare la spesa in giornata con la propria auto servendosi dello store sulla superstrada che collega Milano alla Brianza.

"Il nuovo servizio di Esselunga assomiglia al clicca e ritira di concezione transalpina - spiega a ItaliaOggi Sandro Castaldo, docente di marketing della Bocconi - in Francia tanti ipermercati hanno ritrovato lo smalto grazie alla spesa drive in". È proprio in questo modo che le grandi catene di supermercati riescono a "moltiplicare i punti di contatto con i consumatori". Il gruppo fondato da Caprotti potenzierà, infatti, "Esselunga a Casa", il servizio di spesa on line dell'azienda: nel 2016, ha consegnato 1.350.000 spese ai propri clienti fatturando 158 milioni di euro. "C'è chi ama fare la spesa personaklmente - continua Castaldo su ItaliaOggi - oppure chi ha le barriere cognitive con l'online, vuole ordinare ma poi pagare a vista, senza lasciare dati della propria carta di credito; chi ha problemi di ripo logistico e quindi non sa come affrontare il tema della consegna a casa".

Il servizio e-commerce di Esselunga, che è nato nel 2001, oggi copre 1.115 comuni in 5 regioni: Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Piemonte. Esselunga ha ben due magazzini dedicati alle spese on line, uno a Milano e l'altro a Firenze, e si appoggia a diversi Superstore nelle zone in cui è presente.

Video che ti potrebbero interessare di Economia

Commenti

Tino

Mer, 15/03/2017 - 10:57

A Genova niente Esselunga ovviamente ... sarebbe ancora più interessante, specie per chi ha difficoltà a portar pesi, abbinare un servizio di consegna a domicilio, anche se limitato a spese di un certo ammontare minimo.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 15/03/2017 - 10:58

Il Carrefour lo sta già facendo da almeno un anno. Mah.....

gneo58

Mer, 15/03/2017 - 11:31

per MBFERMO - mi sembra di capire che sia un po' diverso, non e' che ordinata la spesa si passa con l'auto e si ritira un un posto preciso ? un po' tipo il McDonald in America dove entri in una stradina, ordini al citofono e poi passi piu' avanti e da una finestra ti passano il pacco ?

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 15/03/2017 - 11:36

iniziativa razzista che discrimina le risorse africane che non hanno la macchina ma che girano solo con le nostre bici

cir

Mer, 15/03/2017 - 11:56

giangol , non essere impaziente, fra non molto in bici gireremo noi e loro andranno in macchina .

Trinky

Mer, 15/03/2017 - 12:29

gireremo in bicicltta? ammesso e non concsso che non ce le abbiano già fregate, naturalmente....

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 15/03/2017 - 12:55

------non faccio più la spesa da esselunga da quando l'altro giorno su tutti i giornali tranne questo of course -hanno dato la notizia del cartello razzista esposto in più punti vendita in un posto riservato ai cassieri dove li si metteva in guardia e li si sollecitava a stare attenti ai clienti napoletani---swag

Ritratto di adoroilmare

adoroilmare

Mer, 15/03/2017 - 12:59

GRANDE ESSELUNGA!!! SONO STATA UNA DELLE PRIME A USARE LA SPESA ON LINE ED E' UNA FIGATA COMODISSIMA !!!!!!!!!!

Tarantasio

Mer, 15/03/2017 - 13:05

oggi ero all'esselunga... sono stato colpito dal numero di addetti alla pulizia di origine indiana ... con tutti i giovani disoccupati italiani che sarebbero arcicontenti di essere al loro posto...

horatio caine

Mer, 15/03/2017 - 13:57

gli addetti alle pulizie di origine indiana non sono dipendenti di esselunga ma delle cooperative che svolgono questi lavori. infatti sugli indumenti di lavoro hanno anche il logo e/o il nome della cooperativa, i dipendenti esselunga hanno il cartellino con il logo esselunga e il proprio nome stampato sopra.

lavieenrose

Mer, 15/03/2017 - 13:59

elkid sarà contenta la coop dove io non vadompiù causa prezzi alti e qualità non sempre adeguqata ai prezzi e parecchio razzistelli nel negozio vicino a casa mia a Milano

Massimo Bocci

Mer, 15/03/2017 - 14:21

Una delle più grandi e riuscite iniziative imprenditoriali Italiane, senza la quale saremo tutti asserviti SCHIAVI, oltre che da un regime di TRADITORI,LADRI, catto-comunista dal 47, anche da paritetici COOP.Dunque,Grazie Esselunga, grazie al grande Caprotti e oggi ai suoi eredi.

paolobc

Mer, 15/03/2017 - 14:44

PER ELKID Il termine "napoletani" era da intendersi nell'accezione di sinonimo di truffatore come il termine "portoghese" si intende per persona che non paga il biglietto. Nel caso del cartello si è voluto montare un caso sul nulla. Male ha fatto la dirigenza a sospendere il dipendente, io smetterei di fare la spesa all'Esselunga per questo, non per il cartello.

ziobeppe1951

Mer, 15/03/2017 - 14:59

elkid...pensavo andassi alla coop...forse papi Silvio ti ha convinto ad andare all'esselunga..naturalmente a fare le pulizie...Asta

Tarantasio

Mer, 15/03/2017 - 15:03

Horatio, La ringrazio del chiarimento... quindi responsabile dell'impiego di manodopera straniera sono le cooperative che, presumo, vincono gli appalti e non Esselunga. Tuttavia, a fronte di una spaventosa disoccupazione, gli italiani che pure ambiscono a tale lavoro si vedono passare davanti indiani o altre esoteriche etnie... come mai??...t

diemme62

Mer, 15/03/2017 - 15:17

@Tino: Esselunga offre il servizio di consegna a domicilio in alcuni dei suoi supermercati (generalmente in quelli di Milano città, dove si presume che siano molti i clienti che hanno difficoltà a trovare parcheggio e scaricare l'automobile).

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 15/03/2017 - 15:30

Sono certo, al di là di ogni ragione dubbio, che tra gli scriventi che mi precedono non ce n'è uno che lavori lui o qualche suo congiunto, in Esselunga. Altrimenti l'opinione sull'istituzione sarebbe radicalmente diversa ....

gneo58

Mer, 15/03/2017 - 16:44

domani metteranno anche un cartello: attenti a elkid !

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 15/03/2017 - 17:39

@gneo58...come dice lo stesso articolo,è identico a quanto fa il carrefour:si chiama clicca e ritira In sostanza fai la spesa on Line e vai a ritirarla nel punto vendita scelto in un determinato orario. Analogamente a quanto vuol fare ora Esselunga. Finora con la Slunga c'era la esselunga a casa ossia la spesa ordinata su internet veniva consegnata a casa con supplemento di prezzo.