Ex manager delle banche fallite dovranno restituire 480 milioni

Renzi non ha ancora licenziato il decreto che fissa i parametri degli indennizzi. Ma Nicastro è già intervenuto sugli ex vertici degli istituti falliti: "Spero che i proventi possano andare ai risparmiatori"

"Abbiamo chiesto 480 milioni di euro a 76 soggetti presunti responsabili, tra organi di gestione e di controllo, manager e società di revisione". In una intervista a Repubblica Roberto Nicastro, il presidente delle quattro "nuove" banche (Carichieti, Cariferrara, Banca Etruria e Banca Marche), fa il punto sulle azioni contro gli ex vertici degli istituti falliti e salvati dal governo Renzi a spese di migliaia di obbligazionisti.

"Spero che i proventi delle azioni di responsabilità possano andare a beneficio dei risparmiatori". Molti si sono, infatti, visti azzerare da un giorno con l'altro il valore delle obbligazioni che avevano in portafoglio. Nicastro sta verificando con i magistrati l'opportunità di azioni cautelari a tutela e conservazione dei patrimoni di alcuni degli ex vertici. "Altri - fa sapere - ci stanno inoltrando proposte di transazione. Valuteremo di costituirci parte civile nei procedimenti penali". Nicastro preferisce, comunque, aspettare di avere sul tavolo il testo del decreto che fisserà i parametri degli indennizzi. "Per ora aspettiamo - spiega - sono un migliaio i casi più esposti ma sarà fondamentale l'esame caso per caso perché c'è molta etereogenità fra quei bond".

Il presidente affronta, poi, lo scoglio dell'operazione di cessione dei quattro "nuovi" istituti. "Siamo soddisfatti delle manifestazioni arrivate - spiega a Repubblica - manteniamo l'obiettivo di chiudere le vendite entro l'estate. Tanto che in queste ore stiamo spedendo ai gruppi che hanno risposto al bando gli inviti a visionare i dati riservati".

Annunci

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 06/02/2016 - 12:31

anche i corresponsabili di questa vicenda! chi non ha vigilato e chi non ha fermato questo andazzo, dovrà concorrere al risarcimento!! non è possibile credere che il governo di sinistra fosse all'oscuro! ci sono troppi elementi di raccordo tra banca e governo, personaggi del mondo bancario e del mondo del governo! molto simile al mondo di mezzo di mafia capitale, quello con buzzi e carminati... :-)

unosolo

Sab, 06/02/2016 - 12:47

un momento di calma prego , le banche non esistono più ricordiamo che hanno cambiato in " NUOVA " quindi i CDA sono cambiati rimangono solo i risparmiatori per ricevere quei soldi non le vecchie glorie , quindi i responsabili devono metterci anche gli interessi e passarli ai soli risparmiatori truffati , il decreto ha salvato i CDA vecchi e papà quindi sotto a chi tocca i risparmiatori aspettano con fiducia.

Libero1

Sab, 06/02/2016 - 14:11

"Campa cavallo che l'erba cresce".Per chi e' stato frecato dal padre perbene della PiDiota e soci come se non bastasse il danno anche la beffa di essere presi per il c....Io non ho visto o sentito mai dire che un ladro abbia restituito alla vittima cosa gli aveva rubato.

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 06/02/2016 - 14:18

Sui 480 Milioni, devono pagare il tasso di rendita.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 06/02/2016 - 14:25

Eppure a vederlo sembra una persona onesta????Certo che i dannati soldi fanno gola a tutti,tutto si può comprare,dipende solo dalla cifra.E poi la elena ha perso mille euri colla banca etruria,quindi era all'oscuro di tutto....................forse..............ma non ci credo.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 06/02/2016 - 14:41

Si, si, aspettate i soldi dalla banda boschi.....

paolonardi

Sab, 06/02/2016 - 14:53

Poco piu' di 6 miglioni a testa; non e' un gran che rispetto a quello che hanno truffato. Andrebbero lasciati senza il becco di un quattrino come quando zappavano la terra.

vince50_19

Sab, 06/02/2016 - 16:45

"Spero che i proventi possano andare ai risparmiatori". C'è questo dubbio? Come dicono in Val d'Aosta "Annamo bene!"

blackbird

Sab, 06/02/2016 - 16:52

Qualche amministratore non dovrà preoccuparsi del proprio patrimonio. Ha un discendente tra i santi del Paradiso, ci penserà questi a rimodulare il Decreto!

tiromancino

Sab, 06/02/2016 - 18:11

E chi è questo? Tanto a lui che gli frega?

Duka

Dom, 07/02/2016 - 08:18

HANNO LA TESSERA RUBANO E BASTA: NON restituiranno un centesimo.

Magicoilgiornale

Dom, 07/02/2016 - 10:18

Che cretinata e' questa?! Non ho mai visto un dirigente restituire un cent

denteavvelenato

Dom, 07/02/2016 - 10:23

Ma di banca Marche, e degli strani "prestiti" all'ex marito Della Santanche, nonché suo socio in affari, non ne parliamo mai?