Fitch taglia il rating a lungo termine di Carige: ora è a CCC

L'agenzia Fitch ha declassato sia il rating a lungo termine sia il debito senior. Una nuova mannaia che si abbatte su Carige dopo il decreto del governo Conte

L'agenzia Fitch ha tagliato il rating a lungo termine di Banca Carige. Il rating passa da CCC+ a CCC ed è stato messo in "Rating Watch Evolving". Ma non c'è solo il rating a lungo termine. Fitch ha anche deciso di declassare il debito senior non garantito da CCC+ a CC. L'agenzia internazionale ha inoltre declassato il debito senior non garantito di due '"notch", passando da CCC+ a CC.

Come spiegato dagli analisti finanziari di Fitch che si sono occupati del rating della banca ligure, il declassamento del rating a lungo termine indica che "i creditori senior di Carige si trovano di fronte a un aumento del rischio di perdite ora che la banca è stata posta sotto amministrazione provvisoria in quanto questo, a nostro avviso, riflette un maggiore rischio di ulteriore intervento normativo".

Per Banca Carige, oggetto del salvataggio da parte del governo con un decreto che ha suscitato aspre polemiche da parte delle opposizioni, è il secondo taglio da parte di Fitch in meno di quattro mesi. A ottobre, l'agenzia aveva già declassato la banca da B- a CCC+. E adesso è arrivata una nuova scure che colpisce l'istituto ligure.