Fisco, negli ultimi 12 anni mancati incassi per 500 miliardi di euro

Dal 2000 ruoli per 807,7 miliardi, ma riscossi solo 69. Circa 107 miliardi riguarda soggetti falliti. E l'80% dei ruoli è riferito a debiti per oltre 500mila euro

Mancati incassi per 500 miliardi di euro. Dal 2000 al 2012, grazie alla lotta all’evasione fiscale, sono stati emessi ruoli per 807,7 miliardi di euro.Tuttavia, la somma effettivamente riscossa è di circa 69 miliardi di euro. La stima è stata fatta dal ministero dell'Economia, che ha rilevato come il carico dei ruoli da riscuotere ammonti teoricamente a 545,5 miliardi di euro, ma di questa somma 107,2 miliardi riguardano soggetti in fallimento.

Non tutte le somme ricavate dalla lotta all’evasione possono essere effettivamente riscosse. L’Agenzia delle Entrate “con riferimento ai residui attivi al 31 dicembre 2012 inoltrati dalla Ragioneria Generale, ha comunicato una percentuale di abbattimento pari all’82%”. Ammontano inoltre a 18,6 miliardi di euro i ruoli che Equitalia deve riscuotere ma che sono oggetto delle rateazioni accordate ai contribuenti in temporanea situazione di obiettiva difficoltà. Il carico residuo dei ruoli fiscali da riscuotere riguarda in gran parte debitori per oltre mezzo milione di euro.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 11/07/2013 - 12:07

Certo, in Italia evadere conviene, tanto se ti beccano puoi sempre patteggiare o ridare un cifra simbolica. Cominciate a dare super multe, confisca di tutti i beni e conti correnti e se sei nullatenete galera per minimo 15 anni e poi vediamo... ma è anche inutile parlarne, si andrebbero a toccare uomini della casta o amici di questa.

gneo58

Gio, 11/07/2013 - 12:12

e sono arciconvinto che se anche avessero incassato tutti sti' soldi saremmo a questi punti comunque - non si possono riempire secchi bucati.

redy_t

Gio, 11/07/2013 - 12:15

Sono numeri palesemente falsi. Equitalia spara cartelle a destra e a manca pur sapendo che la metà son sbagliate. Il tutto per far credere che le tasse di tutti noi sono così alte solo per colpa degli evasori e non per colpa di 950 parlamentari imbelli e della relativa pletora di burocrati incapaci.

peroperi

Gio, 11/07/2013 - 12:23

questi hanno sempre fatto i conti senza l'oste. una multa per divieto di sosta o per aver parcheggiato 10 minuti oltre il termine parte da 50 euro e puo' arrivare a 2000. Cosi' tutto il resto. Per cui i 500 miliardi che Equitalia crede di dover incassare potrebbero essere una dozzina se escludiamo tutte le spese accessorie che Equitalia pretende da chi non ha neppure i 50 euro.

BlackMen

Gio, 11/07/2013 - 12:35

redy_t: ci dice quelli veri visto che sa di per certo essere falsi quelli proposti. Grazie

agosvac

Gio, 11/07/2013 - 13:37

Se su 545 miliardi appena 107 sono irrecuperabili perchè soggetti falliti( ma i soggetti falliti non hanno pur sempre immobili o altro???) ne restano pur sempre più di 400.Se il fisco non riesce a recuperare tali ingentissime somme che senso ha la lotta all'evasione fiscale che ci costa sicuramente un casino di soldini??? E se Equitalia pur tartassando i poveri disgraziati non riesce a recuperare i soldi veri, che senso ha Equitalia??? Ed ancora: se Equitalia percepisce un tantum per le somme recuperate, non dovrebbe pagare un tantum per quelle che non riesce a recuperare??? Tanto per concludere: il fisco in Italia fa veramente schifo, funziona solo per i poveracci a cui vendono l'unica casa d'abitazione, per gli altri non funziona.Sorge spontanea una domanda: non è che invece di mettere sulla strada i poveracci bisognerebbe mettere in galera gli esattori inefficaci?????????

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Gio, 11/07/2013 - 13:42

Se lo dice l'Agenzia delle Entrate, allora non c'è da fidarsi. Ricordiamo che davanti alle Commissioni Tributarie l'Agenzia delle Entrate perde 2 cause su 3, e se tutti decidessero di fare ricorso, ne perderebbero ancora di più (ma a volte conviene pagare una tassa ingiusta piuttosto che mettersi contro lo Stato Ladro).

Ritratto di stufo

stufo

Gio, 11/07/2013 - 13:46

I falliti per colpa di equitaglia a chi chiederanno il risarcimento ?

unosolo

Gio, 11/07/2013 - 14:34

NONOSTANTE I MANCATI INCASSI QUANTI SOLDONI ABBIAMO PASSATO AD equitalia ? piccolo il nome ma grandi fondi nostri per pagare grandi stipendi a dirigenti che aspettano la fine del mese per ritirare quei soldoni , un'altro spreco dei soldi dei cittadini , soldi che dovevano darci i servizi che finiscono in tasche di amici .Enti creati per dare , o meglio elargire mesate a iosa.

redy_t

Gio, 11/07/2013 - 14:57

@BackMen: ci vorrebbe un bel po' a spiegare. Ma vorrei ricordare a tutti le famose "cartelle pazze" di un paio di anni fa. Erano migliaia. Decine di migliaia. E tutte sbagliate.

Walter68

Gio, 11/07/2013 - 15:22

Invece di pensare all'Imu che ci farà risparmiare ca. 80 cents al giorno perché non provvedere immediatamente a riscuotere questi 500 miliardi di euro? Poi dobbiamo finirla con il giochetto dei falsi fallimenti, non pagato i creditori (l'erario in primis) e poi riaprono dopo una settimana. @gzorzi io la penso esattamente come lei, ci vuole il carcere duro per gli evasori. Bisogna mettere i loro nomi sui giornali come fanno negli altri paesi. Devono essere trattati al pari degli assassini perché rubano nelle nostre tasche. Purtroppo con questa classe politica, tra mafiosi, evasori, bancarottieri ecc, non andremo da nessuno parte.

il veniero

Gio, 11/07/2013 - 15:27

Equitalia ha vantato 12 mld di recuperi nel 2012 LORDI . Quanto è stato perso in gettito fiscale a causa del blocco economico generato dallo stato di terrorismo fiscale vigente ?

il veniero

Gio, 11/07/2013 - 15:51

IN ITALIA UNA GIUSTIZIA ECONOMICA SENZA ARTIGLI (coi forti) permette a loschi figuri di aprire srl e fallire a ripetizione cagionando danno immane al mercato .I cattivi pagatori sono protetti ...il poveraccio che evade 5.000Euro no.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Gio, 11/07/2013 - 16:15

Non mi stupisco più di tanto davanti a simili notizie considerato che: 1) abbiamo avuto primi ministri che hanno giustificato il ricorso all'evasione/elusione fiscale; 2) il decreto istitutivo di Equitalia del 2005 è stato varato dal governo del primo ministro sopra citato.

titina

Gio, 11/07/2013 - 16:22

Invece di non fare NIENTE, il governo pensi a varare una legge: confisca della somma totale evasa.

Baloo

Gio, 11/07/2013 - 16:31

Fiscalmente l'Italia pare un pendolo che oscilla tra l'evasione totale ed il fanatismo repressivo. Ma non era così ai tempi della legge delega n 825 del 1971. Allora c'erano molte speranze e si credeva nella possibilità di un rapporto leale fisco - contribuente. Ottimo ministro fu Luigi Preti . Poi tutto è degenerato.

Baloo

Gio, 11/07/2013 - 16:38

Non sarà che i debiti dello stato verso le imprese siano certi in gran parte nell' an ma non nel quantum? Vuoi vedere che sono necessari nuovi accertamenti? Molte imprese vantano, truffando, crediti fittizi verso lo stato e queste situazioni vanno controllate. Ma quanti sanno mettere mano a simili pratiche? Anziché mandare i finanzieri a far concorrenza ai poliziotti nei servizi di ordine pubblico vadano s lavorare su simili pratiche se non arrugginiti da un apolitica illogica del Ministero dell'Interno che rastrella personale alle finanze pur potendo disporre di 240.000 fra poliziotti e carabinieri.(Afghanistan permettendo)

gneo58

Gio, 11/07/2013 - 16:51

i sistemi per i recuperi ci sarebbero ma avete mai visto "la volpe che mette le mani in tasca al gatto" o viceversa ? cane non mangia cane e la piu' grossa evasione e' fatta alla luce del sole e del tutto legalizzata

franco@Trier -DE

Gio, 11/07/2013 - 16:57

Ma pagate le tasse e tacete dopo pagate potrete dire la vostra.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 11/07/2013 - 17:25

Ecco perché bisognava diminuire le tasse: quando un prodotto non vende bisogna abbassare il prezzo, se no è fuori mercato. Queste cose il cavaliere del lavoro Berlusconi le sa bene e le aveva previste, perché ha studiato ed ha esperienza concreta. Invece quelli che lo criticano spesso son solo ignoranti come tanti Bersani.

cgf

Gio, 11/07/2013 - 18:31

Le provvvvviiggggiioni le hanno invece intascate tutte...

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 11/07/2013 - 19:11

Basta tassare di più gli statali e si recupera quello che i privati evadono. Soluzione immediata e si fa contento Brunetta, con la sola esclusione della sua IMU, perchè lui non riesce a pagarla.

gianni59

Gio, 11/07/2013 - 19:20

Equitalia con i suoi "soprusi" è riuscita ad incassare solo il 20% dell'evasione contestata...pensate ora che deve muoversi con "circospezione"...questo paese di furboni non ha futuro.

gianni59

Gio, 11/07/2013 - 19:22

Equitalia con i suoi "soprusi" è riuscita ad incassare solo il 20% dell'evasione contestata...pensate ora che deve muoversi con "circospezione"...questo paese di furboni non ha futuro.

Giorgio1952

Gio, 11/07/2013 - 21:59

Ma come mancano incassi per 500 miliardi di euro. Dal 2000 al 2012, grazie alla lotta all'evasione fiscale, sono stati emessi ruoli per 807,7 miliardi di euro, la somma effettivamente riscossa è di circa 69 miliardi di euro oltre ai 107 che riguardano soggetti falliti. Berlusconi ha governato otto anni su dodici, se la matematica non è un'opinione al netto dei fallimenti e dei soldi incassati, gli 8/12 di evasione fiscale ammontano a 420 miliardi, ogni anno 52 miliardi non avremmo avuto bisogno di fare alcuna manovra!!! La lotta all'evasione fiscale era uno dei fiori all'occhiello di Berlusconi, non vorrei adesso che si scoprisse anche che la lotta alla mafia di Maroni, sia stato un bluff e che boss come Riina o Provenzano siano ancora latitanti, di sicuro ce n'è uno che è ancora latitante ..... dal 1994 Silvio Berlusconi, lo disse lui stesso a Indro Montanelli che la sua discesa in politica la fece per non andare in galera.

cecco61

Ven, 12/07/2013 - 00:11

Prima di lanciarci contro i presunti evasori sarebbe opportuno esaminare i ruoli non incassati. Società fallite: la GdF arriva sempre e, anche se non trova nulla, inventa: a dottò, siamo qua da 2 settimane, non possiamo tornare a mani vuote, farete ricorso. Altro caso: verbale GdF che rileva errori formali che, in moneta, determinano sanzioni per 1.500 euro; segue accertamento Ufficio Entrate con relativi ruoli: 9.000 euro inventando non si sa bene cosa Scontato il ricorso ma al fondo dipendenti ufficio la percentuale viene accreditata lo stesso. Lavoro nero: si sa dov'é ma c'è la direttiva di far finta di nulla, e non per la crisi, visto che è così da tempo immemore. Condannati Dolce & Gabbana (che votano a destra) anche se la stessa operazione l'hanno fatta tutte le case di moda: Prada, Armani, Della Valle, ecc. Ci sono poi i gonzi che ci credono. Al Sud la GdF neppure si alza dalla sedia.

peroperi

Ven, 12/07/2013 - 00:40

Balle - sono tutte cifre gonfiate da multe balzelli, conteggi errati o abilmente esagerati per poter inserire in bilancio dati positivi. Questi 500 miliardi si ridurranno a 50.

friro

Ven, 12/07/2013 - 08:08

a questo punto mi pare evidente che le ipotesi sono solo due: 1)le cartelle erano tutte fasulle e allora Equitalia cambi mestiere. 2)trattandosi per lo più di grandi somme, come al solito, leggine avvocati e giudici tutti a "disinteressato" favore degli evasori.

a.zoin

Ven, 12/07/2013 - 08:20

Se equitalia,si desse veramente da fare verso i VERI EVASORI DEL FISCO, COMINCIANDO DAI PARLAMENTARI e dai DIRIGENTI DI ENTI STATALI, DOVE LA CORRUZZIONE E' altissima, invece di accanirsi su coloro che sono il MOTORE DELL' ECONOMIA NAZIONALE, sarebbe bene per tutti. Ma à quando pare, lo zampino della DISONESTA ,e' gia' ENTRATO IN EQUITALIA, Altrimenti non agirebbero come stanno facendo.