Fisco, Ruffini: "In 5 anni addio alla dichiarazione dei redditi"

A rivelare questa importanme novità nel rapporto tra contribuenti e Fisco è il direttore dell'Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini

Gli italiani presto potranno dire addio alla dichiarazione dei redditi. A rivelare questa importanme novità nel rapporto tra contribuenti e Fisco è il direttore dell'Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini. In un'intervista a "Repubblica" arriva l'annuncio: "Direi 5 anni. Trattandosi di un'operazione complessa ritengo che l'orizzonte possibile per l'entrata a regime sia questo". Poi Ruffini ha spiegato la situazione attuale e di fatto ha spiegato come la precompilata sia una tappa sul percorso dell'eliminazione della dichiarazione dei redditi: "Oggi c'è la dichiarazione precompilata - spiega Ruffini - Ma mi piace pensare che sia soltanto un passaggio intermedio fra come eravamo e come saremo. Lunedì ho convocato da Sogei tutti gli intermediari, commercialisti, consulenti del lavoro e gli altri professionisti perché bisogna partire col piede giusto nel tempo giusto per arrivare agli appuntamenti con proposte il più possibile condivise. Il Fisco deve ascoltare, confrontarsi. E cambiare". Infine repsinge l'etichetta del "Fisco amico": "Non mi piace. Gli amici si scelgono. Il Fisco può essere al massimo un parente, visto che i parenti non si scelgono. Ma a patto che non sia indigesto né invadente. Dobbiamo cambiare visione: l'interlocutore di Agenzia non dovrà essere un codice fiscale, ma il cittadino. Con la C maiuscola".

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Sab, 11/11/2017 - 13:32

ohi ohi e poi come lo mette con i caf della triade???

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 11/11/2017 - 13:33

Il Fisco può essere al massimo un parente...Vuol dire che non sarà più parassita??? non ci posso credereeeeeeeeee!!

Ritratto di adl

adl

Sab, 11/11/2017 - 13:39

Non mi dica direttore, e che ne sarà del celeberrimo appuntamento annuale denominato "TELEFIASCO", celebrazione solenne del nullismo dei sindacati delle imprese e della abnegazione e spirito di martirio della vituperata categoria professionale dei commercialisti-dipendenti a gratis cum calcio in .... e senza Jobs act, del MIN FINANZE ??? Per smaltire le Tonnellate di norme che regolamentano la fiscalità delle imprese e delle persone fisiche avete già dato in appalto il servizio di smaltimento rifiuti speciali, oppure prepariamo falò ad libitum ????

silvano45

Sab, 11/11/2017 - 13:56

Quante promesse inutili vuote... abbiamo sentito!Speriamo che fra cinque anni sia sparita Equitalia e che agenzia dell'entrate non sia come lo sceriffo di Nottingham ma un ente serio al servizio non contro i cittadini.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Sab, 11/11/2017 - 16:49

Bene. Quando aboliranno l'uso del contante e rimarranno conti con denari smaterializzati , potranno direttamente porre all'incasso gli f24 senza neanche chiederlo. Noi sudditi, per controllare eventuali errori o furti da parte del fisco , dovremo chiedere al commercialista, pagandolo, di rifarci ex-novo la denuncia dei redditi a fini di controllo di quella fatta in automatico dal fisco. Non mi sembra una buona notizia. Mi sembra un affinamento della vessazione fiscale.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 11/11/2017 - 17:25

E la cricca della triplice come campa?

Zizzigo

Sab, 11/11/2017 - 17:40

Il fisco, come parente, è un'idea alquanto malsana. Ma cosa gli è venuto in mente? è un parente che ha iniziato, da subito, a puzzare e ci ha cacciati fuori di casa! è un parente invadente, maleducato e prepotente...

Marcello.508

Sab, 11/11/2017 - 19:07

bandog - Ben detto.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 11/11/2017 - 19:38

Sparirà il 730? Aumenterà di numero e saranno azz amari.La sinistra, pur di aumentare le tasse, lo chiamerà 990.

giottin

Sab, 11/11/2017 - 20:47

Presto sparirà il 730, sparirà in 5 anni. Alla faccia del presto. Se fosse sparito l'anno prossimo si che si poteva dire "presto".

giottin

Sab, 11/11/2017 - 20:52

Provate a domandarvi quanta disoccupazione in più ci sarebbe se ogni cittadino si pagasse i propri redditi, come in realtà dovrebbe esere in grado di fare, senza dover ricorrere a commercialisti e vari enti. Quindi magari sparirà il 730, ma in 5 anni chissà cosa saranno capaci di inventarsi!!!

giottin

Sab, 11/11/2017 - 20:54

Così saremo noi a dover controllare se lo "stato" ha fatto giusto. Ci sarà un nuovo HACCP alla rovescia per tutti. Cialtroni!!!

matergrillo

Sab, 11/11/2017 - 23:08

maledetti soviet-tassatori!!Maestri nel dividere una torta che non vogliono(o non son capaci)di creare.

Martinico

Dom, 12/11/2017 - 06:17

Ucci ucci sento odor di ... Attenti alla fregatura.

Popi46

Dom, 12/11/2017 - 07:10

Non è un modulo a poter cambiare il rapporto tasse-cittadino, ma il modo con cui lo Stato decide di gestire il denaro dei cittadini stessi e questo dipende dalla Politica. Tenetevi tutti i 730,740,752,863, ecc,che volete, ma spendete quei soldi in modo DECENTE

Ernestinho

Dom, 12/11/2017 - 07:43

Così non potremo "scaricare" neanche le spese sostenute. Vatti a fidare dell'agenzia delle entrate!