Il Fisco tradisce chi paga: stangata da 21 miliardi

Lo Statuto del Contribuente sarebbe stato violato dal Fisco per ben 600 volte. Confesercenti: "Non si può andare avanti così"

Lo statuto del contribuente finora non è stato dalla parte del cittadino, è rimasto schierato nel campo del Fisco. La Confesercenti, come riporta il Tempo, sottolinea come lo statuto che dovrebbe tutelare chi paga le tasse sia stato violato più volte dallo stesso Fisco. Almeno 600 violazioni dal 2000, anno in cui il testo è diventato legge dello Stato. E queste violazioni da parte dell'Erario hanno avuto un costo elevato: 21,5 miliarid di euro di aggravi sulle tasche del contribuente. Per quanto riguarda proprio queste "deroghe", le più comuni si rintracciano sul fronte della retroattività e anche sull'alterazione delle scadenze sul fronte fiscale. Tra i provvedimenti che più di ogni altro hanno portato un aggravio fiscale c'è ad esempio l'incremento dell'aliquota base dell'addizionale Irpef. A pesare è anche l'addizionale Ires che riguarda il settore energetico che ha subito una modifica nel 2008. Ma secondo Confesercenti ci sarebbero altre violazioni ben più pesanti. Ad esempio l'estensione dell'imposta di bollo ai prodotti finanziari che non hanno obbligo di deposito. Nel mirino di queste "deroghe" però quasi sempre ci sono le imprese che con la riduzione della deducibilità dei costi hanno subito una stangata fortissima da poco più di un miliardo. E alla luce di queste violazioni che vanno comunque a minare il tessuto produttivo, Confesercenti fa un appello chiaro: "Una legge tanto decisiva per migliorare la realtà fiscale del nostro paese non può continuare a restare in balia delle necessità e delle urgenze del legislatore". L'erario per una volta passerà dalla parte del contribuente?

Commenti

WSINGSING

Lun, 04/12/2017 - 11:26

Ogni giorno su IL GIORNALE vi è il terrorismo psicologico dell'aumento delle tasse, quale forma di pubblicità elettorale del centro destra. Non sono certamente di sinistra ma leggere in continuazione articoli di questo genere......

Una-mattina-mi-...

Lun, 04/12/2017 - 12:06

BRAVI! RACCONTATE A TUTTI LA VERITA' SULLA CONTINUA VESSAZIONE DEL POPOLO. ALTRO CHE FAKE NEWS DI STATO E TROLL VARI

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 04/12/2017 - 12:09

Tutta gente che invece di votare va al mare e in montagna. Ora paghino. Il lusso di scegliere di non votare purtroppo è finito. Oggi con un voto o meno ci giochiamo il futuro.

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Lun, 04/12/2017 - 12:59

WSINGSING potresti leggere un'altro giornale se non ti piace il terrorismo psicologico .....comunque sia dubito capiresti in che situazione ci troviamo come contribuenti qualsiasi sia il giornale leggi

Ritratto di tiberio56

tiberio56

Lun, 04/12/2017 - 13:33

..già sig. peddis, post come quelli danno la misura del grado di inconsapevolezza in cui si trovano molti cittadini. Abbiamo uno Stato che spende più di quanto il sistema produttivo sia in grado di creare, da questo la necessità di grattare il fondo di ogni barile disponibile, legalmente e anche non...

WSINGSING

Lun, 04/12/2017 - 13:34

Per p.peddis Io di trattenuta IRPEF pago 1.000 euro al mese. E conosco la situazione di noi contribuenti. N.B. "UN''''ALTRO giornale"....

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Lun, 04/12/2017 - 16:16

Pagare tutti per pagare meno.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 04/12/2017 - 17:49

Più paghi e più ti stangano. il loro motto è sempre stato i soldi li prendiamo dove ci sono (e non lavoriamo mai).