Fondazione, 15 proposte per il nuovo Statuto A Siena stop alla consultazione

È scaduta ieri a mezzanotte, il termine della consultazione pubblica sulla bozza di revisione dello statuto della Fondazione Mps, che resta il primo azionista del Monte Paschi con il 34% circa. Alle 5 del pomeriggio si contavano una quindicina di contributi arrivati a Palazzo Sansedoni: le ipotesi di modifica della bozza sono state inviate da alcuni Enti pubblici e privati radicati sul territorio senese. Non erano, invece, ammessi quelli dei privati cittadini.
Sul nuovo statuto della Fondazione il presidente Gabriello Mancini ha già convocato la Deputazione per il 30 aprile, il giorno successivo all'assemblea dei soci del Monte Paschi.