Ftse Mib al test di quota 12900Analisi tecnica

Situazione delicata per le Borse, il Ftse mib future ha espresso tutta la negatività attesa segnando un minimo a 12985 e chiudendo a 13090. La perdita del livello 12900 potrebbe favorire una nuova accelerazione ribassista verso i minimi del 2009 a 12300 con target a 10000 punti. Eventuali rimbalzi, attesi nell'ottava entrante, sotto 14125 saranno un'occasione di vendita, e solo il superamento sarà un primo segnale di ripresa in un quadro negativo di lungo periodo sino a 15000.