Generali, Intesa e Templeton superano il miliardo di euro

Sono ben 17 i gruppi che hanno registrato una raccolta netta mensile superiore ai 100 milioni di euro e, tra questi, tre hanno sorpassato il miliardo di euro. Cominciamo proprio dal podio mensile che vede, nell' ordine, il gruppo Generali (1,4 miliardi di euro di raccolta netta mensile), il gruppo Intesa Sanpaolo (1.059 milioni) e Franklin Templeton (1.041 milioni).
Seguono poi JPMorgan asset management (578 milioni), Poste Italiane (483 milioni), Axa (467 milioni), Allianz (321 milioni), Ubi Banca (312 milioni), Pioneer–Unicredit (312 milioni), Amundi group (311 milioni), Azimut (253 milioni), Deutsche Bank (211 milioni), Banco Popolare (200 milioni), Invesco (199 milioni), Arca (180 milioni), Ersel (138 milioni) e Société Générale (100 milioni).
Altre 10 società di gestione hanno poi registrato una raccolta netta mensile a due cifre: AM Holding (80 milioni), Iccrea (74 milioni), Banca Sella (63 milioni), Morgan Stanley (53 milioni), Consultinvest (31 milioni), State Street global advisors (28 milioni), Credit Suisse (27 milioni), Nextam partners (25 milioni), Banca Esperia (14 milioni) e Alpi fondi (11 milioni). In territorio negativo, al contrario, soprattutto il gruppo Bnp Paribas Am (meno 227 milioni) e il gruppo Montepaschi (meno 139 milioni).