La Germania resiste, niente accordo sugli aiuti alla Grecia

L'Eurogruppo termina con un nulla di fatto per colpa delle resistenze tedesche. Atene ha bisogno 31 miliardi per stipendi e pensioni. Samaras: "Il mancato accordo minaccia la stabilità dell'Euro"

Berlino dice no. Ancora una volta. Salta l'accordo per gli aiuti alla Grecia (44 miliardi di euro). Per sbloccare i fondi bisognerà aspettare la nuova riunione straordinaria dell'Eurogruppo, fissata per lunedì. "Non è stato possibile trovare un accordo oggi, ci riproviamo lunedi", ha spiegato Jean Claude Juncker al termine della riunione dell'Eurogruppo, andata avanti quasi dodici ore e finita alle 5 del mattino. Al termine neanche la conferenza stampa. Segno evidente che le parti sono talmente distanti da rendere impossibile fare una minima sintesi per presentarsi alla stampa. Atene ha bisogno che si sblocchi almeno la prima tranche di aiuti (31 miliardi), necessari per pagare stipendi e pensioni.

La divisione più grande è quella tra Eurogruppo e Fondo monetario Internazionale in merito alla sostenibilità del debito greco. L’Eurozona è disposta a spostare in avanti di due anni i paletti di rientro dal debito, ora fissati al 120% da raggiungere nel 2020, ma il Fmi dice no. "Le nostre posizioni si sono avvicinate, ma continuiamo lunedì", ha detto Christine Lagarde al termine della riunione.

La mediazione da parte dei ministri europei va comunque avanti. "L’Eurogruppo - spiega Juncker - ha identificato un pacchetto di misure credibili per contribuire in modo sostanziale alla sostenibilità del debito greco". Ma allora perché non si è arrivati a un accordo? La risposta ufficiale è questa: "Per consentire di approfondire alcuni elementi a livello tecnico". Tradotto in parole povere: i Paesi, e in particolare la Germania, hanno bisogno di quantificare esattamente le misure per aiutare Atene a ridurre il debito, perché in quelle cifre sta il loro nuovo sforzo che dovrà essere approvato anche dai parlamenti nazionali.

L'aiuto alla Grecia, com'è noto, va avanti dal 2010. Oggi il debito pubblico di Atene ammonta al 170% del pil ed è in rapida ascesa. Per i paesi creditori continuare ad aiutare la Grecia sal di là delle buone intenzioni significa, sostanzialmente, subire perdite sui titoli. Poi c'è un'altra questione sul tappeto: in qualche modo bisogna colmare l'ulteriore buco di 15 miliardi che si è creato a causa con la concedere di altri due anni sul rientro dal deficit. E poste queste premesse nessuno vuol sentir parlare di concedere nuovi aiuti.

Il premier greco Antonis Samaras ha ammonito oggi partner e creditori sul rischio di una destabilizzazione dell’eurozona, a fronte del mancato accordo sulle misure per sbloccare gli aiuti finanziari alla Grecia. "I nostri partner e il Fondo monetario internazionale hanno il dovere di fare ciò che devono, non è solo il futuro del nostro Paese, ma la stabilità dell’intera zona euro a dipendere dal successo dell’esito di questo impegno dei prossimi giorni".

Per la cancelliera Angela Merkel ci sono "chance" che si trovi un accordo lunedì prossimo sulla Grecia. Lo ha detto al Bundestag tenendo il discorso sul bilancio 2013.

Commenti

MMARTILA

Mer, 21/11/2012 - 08:40

...e meno male. Per una volta sto con la Merkel, perché, come era facile da prevedere, aiutare chi non vuol essere aiutato non serve a niente. Altri soldi agli ellenici? Tra sei mesi saremmo daccapo, come è sempre stato fino ad ora. E noi paghiamo!!!

Ritratto di massacrato

massacrato

Mer, 21/11/2012 - 08:50

Siamo stati messi in ginocchio da un governo servile all'Europa e la garrota continua a stringersi sugli stati più deboli. QUESTO EURO NON PUO' REGGERE. E' nato male, fu e viene gestito male, e morirà peggio. Non per nulla i più furbi ne stanno fuori. Invece la lontana Islanda ha avuto il coraggio di uscirne e nel giro di pochi mesi è tornata una nazione NORMALE per i propri cittadini. Ma da noi non si può. Abbiamo i prof.

Ritratto di dbell56

dbell56

Mer, 21/11/2012 - 08:51

Sono quasi due anni che vado scrivendo nei vari blog di discussione di questo quotidiano, che già da allora dovevamo uscire dall'UE e riappropriarci della nostra sovranità nazionale. Ora staremmo per uscire dalla crisi. Ci tocca assistere impotenti alla prossima disgregrazione europea per colpa dei soliti vizi tanto "cari" al vecchio continente: la fortissima individualità dei paesi che formano la UE con l'aggiunta degli egoismi isterici degli stessi. Tutto questo farà in modo di distruggere ciò che i padri fondatori, con le migliori intenzioni, pensavano di raggiungere: l'unità politica, economica e finanziaria dell'Europa e l'integrazione completa dei suoi confini, dove ogni cittadino europeo si sarebbe sentito a casa sua. Conclusione dopo sessant'anni: non abbiamo capito nulla!

giovanni PERINCIOLO

Mer, 21/11/2012 - 08:52

Frau kulona ha veramente rotto! ora basta, ci vuole qualcuno con le palle che ricordi a questa "signora" che in Europa non c'é solo la Germania e forse si dovrebbe cominciare a valutare la possibilità di salvare l'unione europea buttando fuori la Germania. Se é cosi brava puo' benissimo far da sola senza continuare a rompere! Fuori dalle palle!

eureka

Mer, 21/11/2012 - 08:53

Arriverà anche il momento che la Germania avrà bisogno dell'Europa e mi auguro che la lasceranno sola con i suoi problemi

a.zoin

Mer, 21/11/2012 - 09:02

Cosa è questo tira e molla !!! Quando hanno cominciato i preparativi di una unione Europea, PRODI e COMPAGNI-EUROPEI, GIOCAVANO CON IL MONOPOLI ??? TUTTO QUESTO CHE STANNO FACENDO!!!, È SOLAMENTE PRO UN PAIO DI PAESI EUROPEI DEI QUALI LA GERMANIA È SOVRANA. Secondariamente, se l`Inghilterra è anti EUROPA,( PERCHÈ ), HA TANTA VOCE IN CAPITOLO??? Perciò che l`EURO,VADA AL DIAVOLO, ED OGNI PAESE FACCIA I PROPRI INTERESSI,COME LI STÀ FACENDO LA GERMANIA.

Ritratto di dbell56

dbell56

Mer, 21/11/2012 - 09:15

Si eureka, è triste che tu abbia ragione ma vedi, quando la Germania sarà in crisi, noi saremo morti e sepolti, sotto tutti i punti di vista!!

killkoms

Mer, 21/11/2012 - 09:18

la germania vuole affossare l'europa a suo eslusivo vantaggio!i greci hanno le loro colpe,ma se si vuole che l'economia greca riparta,bisogna mettere la grecia stessa in condizione di rispettare i suoi impegni creando lavoro!

fulcrum9001

Mer, 21/11/2012 - 09:19

Ma che palle!!!!!!! basta!!!!!!! la Grecia è un pozzo senza fine, peggio del nostro sud. basta.

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 21/11/2012 - 09:21

credo che un paese che da anni falsifica il proprio bilancio nascondendo il proprio reale debito pubblico, non abbia il diritto di parlare: pertanto credo che l' italia abbia il dovere di offrire agli italiani la possibilità di scegliere se restare nell' europa della Merkel con capitale a Berlino, oppure se si debba proseguire senza la Germania che a questo punto deve uscire dal mercato comune per il bene di tutti

egi

Mer, 21/11/2012 - 09:23

Che questo sia il terzo tentativo per occupare l'europa dopo 2 guerre mondiali, è chiaro alla maggioranza dei pensanti italiani, purtroppo i professori di ieri e di oggi girano la faccia da un'altra parte e noi ce la prendiamo in qul posto, la sfacciataggione di questi nazisti è preoccuante.

PL

Mer, 21/11/2012 - 09:24

Ucire dall'euro è come un tuffo nell'acqua fredda. basta avere il coraggio. Se poi per farlo ci uniamo noi poveri PIIGS nel giro di un lustro non solo diventiamo la prima potenza economica europea ma mediterranea certo che i potentati economici ci rimetterebbero ma noi dobbiamo morire per farli diventare ancora più ricchi?

Ritratto di marcotto73

marcotto73

Mer, 21/11/2012 - 09:32

ho come l'impressione che il capitalismo bancario europeo interpelli il servo monti europeista a metter pezza su questa storia..... esseno però un pezza uscirà un altra falla da questa nave-baracca-ue e si ritorna al punto di partenza..... poi il capitalismo bancario europeo richiama il servo monti a rimettere sempre la solita pezza per attappare l'atra falla ecc ecc..... insomma un ciclo vizioso di una MAL POLITICA della UE che il sol scopo grazie a questa crisi chi ci guadagna sono sempre gli stessi ovvero..... i capitilisti bancari europei!!!!! Tanto qual'è il problema??? a placare la rabbia o perplessità del (pseudo) popolo europeista e fagli il lavaggio del cervello che bisogna ubbidire alla UE altrimenti e fallimento e lo fanno tramite giornali di partito e canali TV..... questo si chiama DISTORSIONE MEDIATICA DI MASSA di cui il capitalismo bancario europeo e ben esperta su quel campo!!!!! W L'INGHILTERRA..... prendiamo esempio da loro e spengiamo le TV e non leggete giornali di partito che sono in mano al regime del capitalismo bancario europeo E RAGIONATE CON IL VOSTRO CERVELLO oppure informatevi tramite WEB che ancora una rete LIBERA!!!!

Ritratto di pacioccone

pacioccone

Mer, 21/11/2012 - 09:34

Ma lo volete capire o no che la Merkel vuol far saltare l'euro per aria? Fin dal 2004 la Bundesbank sta simulando una fuoriuscita dall'euro, la Grecia é solo un esperimento, ci provano con l'Italia ed ora toccherà pure alla Francia..Che si chiuda quell'esperimento pseudomonetario pazzoide EURO (solo economisti ubriaconi a Maastricht potevano ipotizzare un euro del genere) e se ne decreti la sua morte. Uscire dall'euro, secondo calcoli svizzeri, costerebbe al contribuente italiano circa 12 mila euro a testa, ma sarebbe l'unico sacrificio ammissibbile per ripartire davvero ed evitare uno stillicidio continuo che nel giro di pochi anni porterà all'azzeramento di tutti i risparmi degli italiani..MONTI SVEGLIATI O LEVATI DALLE SCATOLE

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 21/11/2012 - 09:36

Credo che la Grecia sia oramai obbligata ad uscire dalla Europa: lo facciano anche Italia,Spagna, Portogallo, Irlanda, Belgio, Romania, Bulgaria, Ungheria, Slovenia e Francia, si anche la francia perché con fuori noi, toccherà a lei..., la Francia, credo sarebbe meglio uscisse la Germania mala tracotanza di questa signora non le permette di dichiarare il vero.

idleproc

Mer, 21/11/2012 - 09:44

PL. Lei ha ragione ma se lo faranno, lo faranno col "trucco" mantenendo intatti i vincoli e non come scelta libera dei popoli interessati. L'europa potrebbe essere anche ricostruita ma su altre basi. Prima è necessario togliere il comando ai farabutti globalisti finanziari e alle loro banche centrali. Lo possono fare solo i popoli europei. Inoltre, il mondo è grande, altri popoli e comunità nazionali sono schiacciati da chi ha gestito questo processo, basta osservare ciò che sta accadendo nel Mediterraneo e in medio-oriente, spazi per costruire un mondo migliore ce ne sono e ampi. Questi ci stanno portando alla guerra. L'ultima guerra.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mer, 21/11/2012 - 09:51

@PL - guardi che il mondo è cambiato, uscire dall'Euro per fare cosa ? I pezzenti con le Lire ?

bisesa dutt

Mer, 21/11/2012 - 09:58

secondo la teoria federalista della lega nord questa è una buona notizia. ma così non è

Ritratto di marcotto73

marcotto73

Mer, 21/11/2012 - 10:09

x idleproc Prima è necessario togliere il comando ai farabutti globalisti finanziari e alle loro banche centrali. ------------------------------------------------------------------Mi scusi lei non sà una cosa...... E da quando è nata la UE che quei "farabutti globalisti finanziari" goveranno e gestiscono la baracca UE...... e lei dice di disfarcene???? non ci riuscirebbe manco gesù cristo..... questa baracca e troppo ghiotta per quei "farabutti globalisti finanziari" troppi interessi, troppi soldi in ballo...... è questo la vera natura della UE!!!!! far a meno dei "farabutti globalisti finanziari" diranno poi (secondo loro)tramite giornali di partito e TV (distorsione mediatica di massa) che tutta la UE fallirebbe e tutti gli ex stati mebri UE farebbero una brutta fine!!! SE AVETE PERPLESSITA' indagate e INFORMATEVI TRAMITE WEB SULLA QUESTIONE DEL TRATTATO DI LISBONA.... vi dò un indizio.... poi continuate ad indagare io ci sono arrivato.... https://www.youtube.com/watch?v=CQUwNfv8YkM

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 21/11/2012 - 10:09

Che, la Germania freni gli aiuti alla Grecia, io lo posso capire perche la grecia non potra rientrare nel limite del debito pubblico del 120% del Pil Nazionale. Chi, critica la Germania dovrebbe prima informarsi perche la Germania agisce cosi,se qualcuno dei bloggisti ha visto ieri sera alla Rai il TG1 saprá che L,Emigrazione Italiana in Germania é aumentata notevolmente, é i Greci, Spagnoli é Italiani, tutti vogliono venire qui a lavorare, io godo come un riccio quanto penso ai vari onofri, goldglimmer,luigi piso, anto71, alenovelli, e vari sinistronzi che si sono fatti incantare dei discorsi comunisti della Camusso e Landini, quanti piatti di Spaghetti in faccia prenderanno dai loro Figli Emigrati in Germania, quando cominceranno a criticare i datori di lavoro italiani!. Questo, é solo l,inizio é questi sinistronzi da me menzionati dovranno fare i conti delle loro stronzate che raccontano ai loro figli, altro che scioperare é fare atti di sabotaggio! qui a questa gente i Tedeschi gli fanno un Kulo cosi grande come la Porta Nigra a Trier, qui non troverete Giudici che ai 3 di Pomigliano li fanno reintegrare, ma Giudici faranno pagare a questa gente i danni causati da loro dovessero anche impegnare una casa in Italia!. VENITE! VENITE! IN GERMANIA! CARI SINISTRONZI; COSI IMPARERETE COME CI SI DEVE COMPORTARE IN UNA SOCIETA CIVILE; QUI LA GENTE COME ER PELLICCIA LA PELLE GLI FANNO, ALTRO CHE METTERE LE MANI SUI POLIZIOTTI É FARLA LISCIA COME A ROMA; QUI I GIUDICI APPLICANO LA LEGGE É LA GERMANIA TUTELA I SUOI POLIZIOTTI É SI COSTITUISCE PARTE CIVILE SE TOCCATE LA POLIZIA; É NON C;É BISOGNO DI GIORNALI CHE FANNO COLLETTE PER AIUTARE I POLIZIOTTI; QUI LE COLLETTE LE FANNO CON I RISARCIMENTI DEI DANNI CHE I DIMOSTRANTI DEVONO PAGARE! BENVENUTI IN DEUTSCHELAND UND AUFWIEDERSEHEN!!.

melamarzia

Mer, 21/11/2012 - 10:13

Giammai! Frau Culona deve garantire solo il nostro di debito! Perche' chiedere sacrifici ai greci spreconi e' giusto. Chiederli a noi e' inutile.

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Mer, 21/11/2012 - 10:20

la Merkel ha capito che razza sono i greci,gia' la Germania spezzo' le reni alla Grecia stavolta spezzera' loro il collo per fortuna,bisogna aiutare chi ha volonta' di emergere non paesi con funzionari e politici corrotti e sopratutto spreconi questo gli italiani non lo capiscono specialmente in questo periodo di crisi.Giovanni perinciolo imbecille se tanto ci tieni perche' non dici alla Italia di aiutare la Grecia coglionazzo, fai il grandeur con i soldi degli altri?GPL ma stai veramente scassando la minchia con questo bilancio tedesco di 7000miliardi ma non hai un altro argomento? Vuoi che un ulteriore prestito diventano 9000?Pensa prima di scrivere kazzate.Quando la Italia uscira' dalla Comunita' monetaria sarete come la Grecia ora credimi.Nessun aiuto piu' da nessuno.

@ollel63

Mer, 21/11/2012 - 10:27

L'Europa della Germania e dell'euro NON HA PIÙ SENSO. Questa gentaglia che si riunisce in continuazione a Bruxelles e in altre città d'europa e del mondo che fa? Chiacchiera. Ci costano miliardi di euro tra viaggi, alberghi, colazioni, pranzi e cene luculliani, portaborse, accompagnatori, accompagnatrici, escort e tutto il resto, uffici e palazzi con segretarie, badanti, uscieri, e arredamento, quadri e quant'altro, scartoffie e computer, apparati elettronici ed elettrici, ascensori e montacarichi, auto blu con autisti e meccanici.. oh mamma! un mondo di mangiapane a tradimento che ci succhia ogni euro guadagnato con fatica.. Ma siamo matti!? Dobbiamo continuare così?

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 21/11/2012 - 10:30

Ariecco che la malattia cronica si ripresenta più forte e devastante di prima, le cure con l'aspirina e la tachipirina hanno abbassato la febbre, ma non non hanno avuto alcuna efficacia sulla malattia: l'Euro! Le trasfusioni pilotate, i proclami dei bollettini medici, le operazioni imposte dalla Germania stanno mettendo in ginocchio gli stati sovrani.E' ora di svegliarsi, ma finchè avremo, almeno noi in Italia, dei Merkel dipendenti che con il bisturi cercano di debbellare una malattia del sangue rischiamo seriamente di morire dissanguati!

idleproc

Mer, 21/11/2012 - 10:31

marcotto73. Conosco queste cose e insieme a non molti altri avevo previsto a livello economico e sociale quanto sta accadendo. Sono anni che rompo le OO. A differenza sua però, non do mai per così scontato il futuro. Altrimenti non avrebbe senso rompere le OO.

onurb

Mer, 21/11/2012 - 10:38

Mi chiedo che significato abbia avuto fare un'unione monetaria tra paesi con economie forti e altri con economie deboli o dissestate, se la premessa era che di fronte a una crisi ciascuno stato avrebbe dovuto cavarsela da sé. Se la premessa era questa, ma non lo credo, era chiaro fin dall'origine dell'unione che nell'ipotesi di una crisi economica gli stati più deboli avrebbero peggiorato sempre più la loro condizione. Penso che sia il caso che gli stati membri escano alla spicciolata da questo euro.

buri

Mer, 21/11/2012 - 10:43

Il quarto Reich avanza, prepariamoci, impariamo il tedesco, l'alternativa? ribellarsi e boicottare tutti i prodotti tedeschi, oppure usciamo sia dall'UE che dall'euro

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Mer, 21/11/2012 - 10:56

qui a Trier il culo lo abbiamo sempre fatto, emigrante.

winston1968

Mer, 21/11/2012 - 11:03

Speriamo che la storia si ripeti e che l'euro sia il serse di turno sconfitto dalla Grecia e tutti a casa.

Ritratto di pacioccone

pacioccone

Mer, 21/11/2012 - 11:08

@onurb..bravo..assoggettare sotto moneta unica paesi che si trovano in cicli economici completamente diversi é solo roba da economisti ubriaconi. Da qui deriva l'ingessatura della BCE che non ha (e non può avere) politica monetaria perché essendo i paesi membri in cicli economici diversi, un ritocco dei tassi sarebbe la panacea per alcuni paesi mentre decreterebbe la morte di altri.. E cosi si inventarono il patto di stabilità, non si può agire sui tassi? bene..i parametri e lo spread. ..e cittadini europei di serie A (quelli che i parametri li mantengono con poco sforzo) e quelli di serie B (quelli che per mantenerli dovranno versare lacrime e sangue)...L'euro non é una moneta ma un puro prodotto derivato finanziario e non c'é nulla di più facile (per gli speculatori) che attaccare e giostrarsi su un prodotto derivato che rimane fisso ed inamovibile. Ma poi prendete solo gli Stati uniti federazione di 52 stati membri, secondo voi i contribuenti del Minnesota (e solo per fare un esempio) sono tenuti a pagare il triplo di interessi sul loro debito sovrano rispetto ad un contrioburente (mettiamo) Californiano?..CERTO CHE NO C'E' LA FED.SVEGLIATEVI!

cameo44

Mer, 21/11/2012 - 11:11

A che titolo la dormiente Merkel e la sua Germania hanno la pre tesa di dettare l'agenta all'europa intera? non sono ancora con tenti dei tanti danni fatti agli altri per beneficiare solo loro di questa crisi? ma da condannare non è la Merkel e la sua Germa nia ma tutti coloro i quali hanno consentito questo loro predo minio penso sia giunto il momento di madare a quel paese la Merkel e la sua Germania isolare loro evediamo dove vanno da soli ma per far questo ci vogliono uomini capaci e autorevoli e non Prof. Monti vari che vanno con il cappello in mano la gente sta morendo stiamo rischiando la guerra civile ed ancora stiamo dietro a chi fa solo i propri interessi come la Merkel e che dell'europa non importa nulla come dimostrato dai paesi del nordeuropa per il caso immigrazione nel nostro paese che se la sbrigasse l'Italia

m.m.f

Mer, 21/11/2012 - 11:13

.....la grecia come l'italia è un paese messo in ginocchio da una casta ladra e corrotta,da un numero incomprensibile di dipendenti statali e di costi della politica. ha poi avuto il buon gusto di presentarsi con bilanci falsi ,che avrebbero però dovuto essere verificati,difficile pensare che nessuno sapesse..... credo comunque che la germania alle prossime elezioni a novenbre 2013 verrà messa all'angolo e le varranno restitutite tante cosine con i dovuti interessi.......

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Mer, 21/11/2012 - 11:23

X a.zoin: Per prodi e C. anche il monopoli è troppo impegnativo, al massimo possono giocare al gioco dell'oca.

melamarzia

Mer, 21/11/2012 - 11:24

Se riguarda i greci, sono degli spreconi ed e' inutile aiutarli. Quando riguarda noi, invece e' colpa dei tedeschi colonizzatori (infatti ci hanno costretto loro ad indebitarci di 2000 miliardi per fare da bancomat ai nostri politici). Quand' e' che, invece, vi prenderete le vostre responsabilità?

mario.de.franco

Mer, 21/11/2012 - 11:49

Non posso non confrontare l'atteggiamento pre-unificazione con quello attuale della Germania. Il sommesso "stare a guardare" ,la pacatezza , anche la sopportazione, con l'attuale protagonismo "imperialista". Non sono il solo a dire che il problema Grecia sia stato gestito in modo infantile , ma solo apperentemente, dall'Europa e quindi dalla Germania con il suo segugino francese. Motivo ? Impadronirsi della Grecia così come di tutti gli stati deboli per poi fare la voce grossa anche con i più forti. La storia dell'ultima guerra si ripete , senza armi fisiche naturalmente.

Ritratto di pacioccone

pacioccone

Mer, 21/11/2012 - 11:57

ah Merkel ci hai rotto il capzio..e dillo che vuoi portare le borse ai minimi termini per consentire alle tue lobbies di fare man bassa e comprare i gioielli di interi paesi a due euro..

Han Solo

Mer, 21/11/2012 - 12:22

Fuori dall'euro subito. E' l'unico modo per salvare le economie della maggioranza dei paesi europei. L'euro conviene solo alla Germania...se lo tengano. Torniamo ad un sistema di monete sovrane nazionali e l'economia ripartirà. Chi è rimasto fuori dall'eurozona se la passa molto meglio di noi. La fonte di tutti i problemi (spread-debito-austerità) è proprio il modo in cui è stato concepito l'euro.

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Mer, 21/11/2012 - 12:41

paccioccone lei ti risponderebbe fessi siete voi che ve li lasciate vendere o fregare.Macaco

paolozaff

Mer, 21/11/2012 - 14:24

Cara Cancelliera Merkel, credo che le banche tedesche abbiano già fatto troppi affari con quei poveracci di Greci ed adesso sia giunto il momento di dare loro una mano, pur dettando loro delle severe condizioni che saranno puntualmente controllate. Non capisco come questa Europa possa andare avanti con tutte queste zizzannie a livello dei singoli Stati, questa non è una confederazione di Stati ma una accozzaglia che non ci porterà da nessuna parte.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 21/11/2012 - 14:38

Bastone e carota alternati, per far andare avanti "l'asino" dove vuole la Merkel.

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Mer, 21/11/2012 - 14:55

zaff ma quale poveracci greci questi poveracci erano politici industriali ecc sono loro che lo hanno messo in kulo ai greci non la Merkel,come la colpa e' dei politici italiani non del popolo se vi trovate nella merda, la Merkel non obbliga nessuno,i governanti vostri cosa fanno dormono? Nooo ve lo vogliono mettere come? un esempio segretario 1500 euro al giorno se e' giusto questo tacete e non scassate la minchia alla Germania, i contratti,gli accordi tra stati lo fanno i politici non il popolo e voi avete votato i vostri politici.

cgf

Mer, 21/11/2012 - 14:55

L'Islanda non ha insegnato nulla? ma perché non vanno in default e poi @zz delle banche tedesche piene di titoli greci? dopo vedremo chi sta peggio!! cosa faranno i tedeschi? invaderanno la Grecia? a parte che la loro costituzione l'impedisce, tutti gli altri restano a guardare? Poi vi è la Cina, da quando ha 'perso' l'Albania è ancora alla ricerca di un 'approdo' nel mediterraneo....

Ritratto di nontelomandoadiretelodico

nontelomandoadi...

Mer, 21/11/2012 - 16:42

.ma non lo avete ancora capito che la merkel odia tutti i paesi mediterranei, in maniera particolare l'Italia ?, basta !, fare buon viso a cattivo gioco, di questi metodi lanzichenecchi ne abbiamo le scatole piene, poveri ma padroni a casa nostra.

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Mer, 21/11/2012 - 17:35

Resistenze tedesche?? Ma cosa si aspetta a smantellare questo aborto di Unione Europea,che ha solo danneggiato i popoli con l'esclusivo vantaggio della Germania?? Basta euro...dimentichiamo questo maledetto simbolo della plutocrazia speculatrice ! € !

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Mer, 21/11/2012 - 17:38

...e ditemi che non è vero che l'unico che abbia avuto l'intelligenza di capire di che panni veste la Merkel ed i suoi kapo' ,appellandola "culona inchiavabile" è stato Berlusconi!! Altro che ritrovato prestigio dell'Italia...siamo diventati i servi della Germania e della plutocrazia massonica internazionale!!

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 21/11/2012 - 18:15

Quello che non riesco a capire quando impazza un tipo come il tier franco nome is omen ,tier vuol dire bestia , alle mie risposte il vigliacchetto che non sa cio che dice , non contesta.A volte e salvato dai miei strali dalla redazione o da qualche collione li nel giornale alla quale non so per quali motivi, sono antipatico.Io vivo in germania come il collione nominato. Lui nella piccola provincia , esposito nella bella Colonia , peccato una piccola istambul,io nel buchetto chiamato francoforte.L unica cos a rilevante in questo mondo campesino e che la BCE e qui , come il resto mondiale bancario.Ma da qui a dire che in Germania si piantano goldoni d óro come voleva far credere la volpe a Pinocchio , a questo credono solo i collioni comunisti e i poveri deficenti senza cognizione finanziaria.Quello che fa grande questa nazione e il pensiero UNICO . Per motivi di potere (andare al governo ) sono tutti unisono, rossi e neri.In piu il tedesco anche con le guerre prussiane , repubblicane o federeli , divisi o unificati sempre tedeschi rimangono.Ma cretini di italiani lo sapete chi comanda alla BCE? Chi dirige l orchestra al parlamento strassburghese? A Bruxelles? Sono i teutsch . E in tempi di internet , movimento libero tra nazioni, tv , stampa e affini ancora cé chi crede a babbo natale., Lasciamo che almeno solo i bambini continuino c a crederci ma SVEGLIATEVI.

Han Solo

Mer, 21/11/2012 - 18:29

Se non fosse sulla lettera E, io l'euro lo toglierei anche dalla tastiera del PC !!

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Mer, 21/11/2012 - 20:02

Signora Merkel a visto il telegiornale delle 19 su can4?Una mammografia attesa un anno in Italia ,quando si reca il Italia le consiglio di portarsi il medico personale appresso o a Berlino non ci arriva piu... viva dico.