«Ghigliottina» per le false Vespa

Che differenza di trattamento per i patacconi su due ruote, cioè gli scooter fotocopia delle icone italiane, che alcuni costruttori, soprattutto asiatici, usano mettere in vetrina alle rassegne internazionali. Ebbene, se all'Eicma di Milano, le forze dell'ordine si sono limitate a sequestrare le moto «fotocopia» esposte, in Francia è scattata la ghigliottina. Il Tribunale di Parigi ha disposto la distruzione di 49 scooter presenti all'expo motociclistico d'Oltralpe, perché le forme esteriori si rifacevano esageratamente a quelle della Vespa. Zac! , dunque, una bella lezione per i produttori scopiazzatori e un successo per il gruppo Piaggio che, a propria tutela, si era rivolto al Tribunal de Grande Instance di Parigi, denunciando il comportamento scorretto dell'azienda concorrente al Salone francese delle due ruote di due anni fa.