Giubileo, la tassa sui pellegrini

Un contributo di 50 euro che consentirà ai fedeli di usufruire delle prestazioni del Servizio sanitario nazionale

Il governo ha promesso che abbasserà le tasse. Ma in realtà a quanto pare nuovi balzelli sono già pronti. Uno su tutti debutterà in vista del Giubileo. A quanto pare sarà previsto un contributo volontario di 50 euro per consentire ai fedeli che arriveranno a Roma di ususfruire della prestazioni sanitarie del Servizio nazionale a spese ovviamente nostre. Il balzello è nascosto nella maxi operazione di spending review sanitaria (attuativa dell’accordo con le regioni dello scorso 26 febbraio) che il governo Renzi
ha caricato sul groppone del decreto legge in materia di enti locali all’esame del senato, ricorda Italia Oggi. Si tratta di un vero e proprio obolo che, una volta pagato e "comprovato da idoneo titolo", consentirà di usufruire delle
prestazioni mediche "gratuitamente", come spiega, con un evidente ossimoro, la norma scritta dal governo.

Per fronteggiare le esigenze sanitarie connesse al Giubileo 2015-2016, la regione Lazio avrà un contributo di 33,5 milioni e gli enti sanitari potranno assumere senza paletti personale a tempo determinato. Con il versamento di 50 euro a
titolo di contributo, i pellegrini si garantiranno l’assistenza sanitaria d’urgenza presso le strutture ospedaliere del Ssn. Diversamente, pagheranno le tariffe vigenti nella regione dell’ospedale che li ha curati.
Non dovranno pagare nulla i fedeli provenienti da paesi con i quali l’Italia ha stretto accordi in materia sanitaria.

Commenti
Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 21/07/2015 - 09:00

Beh c'è da dire che i kompagni in quanto a tassare sono maestri,sanno trovare una tassa per tutto.Forse rimane al momento ancora escluso il bagno di casa,ma sarà questione di tempo credo..........................

linoalo1

Mar, 21/07/2015 - 09:28

50 €uro??Povero Giubileo!!!!Se non aiuta il Vaticano,rischia,da subuto,di essere un Flop!!!!

franco-a-trier-D

Mar, 21/07/2015 - 09:43

ladroni...

Ritratto di bet_65

bet_65

Mar, 21/07/2015 - 09:55

Cari commentatori, giustissimo il balzello, chiunque entri in Italia deve pagare per avere l'assistenza sanitaria, vai all'estero e poi vedi se devi andare in un qualsiasi ospedale SI PAGA e noi dobbiamo smetterla di essere i gran cxxxxxxi che facciamo tutto a gratis

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 21/07/2015 - 10:26

QUANDO LA RELIGIONE DIVENTA UN AFFARE PERDE DI SACRALITA', DOPO SECOLI IL PENSIERO UMANO NON E' CRESCIUTO E MIGLIORATO PER NULLA ANZI E' REGREDITO. LE MASSE VENGONO STRUMENTALIZZATE, PILOTATE, VESSATE DA CENTRI DI POTERE CHE GLI IMPONGONO COSA, QUANTO E QUANDO FARE. GETTATE VIA I VOSTRI DENARI, NON E' COSI' CHE CI SI AVVICINA A DIO.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 21/07/2015 - 10:27

QUANDO LA RELIGIONE DIVENTA UN AFFARE PERDE DI SACRALITA' E DIGNITA'. GETTATE VIA I VOSTRI SOLDI CREDENDO DI AVERE UN POSTO IN PARADISO.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 21/07/2015 - 11:00

Una volta la chiesa faceva cassa con i vari giubilei,facendosi pagare con "indulgenze" di vario peso economico,in funzione del "riscatto" di giorni di purgatorio...I tempi cambiano....ora la "tassa" consente di farsi curare gratis nei ns ospedali (ovvero paga il solito "pantalone"....),....ed il "business,sotto altra forma,un pò più "prosaica",continua,con annessi e connessi.....

Beaufou

Mar, 21/07/2015 - 11:56

Eh, il Giubileo... occorrerà metter da parte i soldini dell'obolo, in qualche modo.Un pacchetto di sigarette in meno (tutta salute), una scarpinata al posto di una corsa in tram (altra salute), una bistecca in meno sostituita da due ovetti all'occhio di bue (attenti però al colesterolo)...Ahahah. Alla fine rinuncio al Giubileo e mi concedo una bella fiorentina con un buon bicchiere di Chianti, tiè.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 21/07/2015 - 11:56

Invece a tutte le "risorse" che arrivano in Italia via acqua e via terra... sanità gratis? Le comiche proseguono...

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mar, 21/07/2015 - 12:10

Se, come sembra, a pagare i 50 euro saranno gli extracomunitari (intendendo ovviamente quelli non appartenenti all'Europa ed ai suoi trattati), per loro sarà un affare, una specie di assicurazione sanitaria all'estero. Fra i milioni di pellegrini occidentali ed orientali, pensate quanti avranno un malore, un calo di salute, un accidente grave. È statistica, non malaugurio. A noi, Paese ospitante costerà un botto di prestazioni sanitarie, a loro 50 euro, un'inezia. Forse sarebbe stato meglio scegliere di mandare il conto a chi non abbia una polizza sanitaria contratta presso una Compagnia nel Paese d'origine. Sekhmet.

gianni59

Mar, 21/07/2015 - 12:33

giusto, visto quello che costa la sanità all'estero in caso di bisogno....

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Mar, 21/07/2015 - 12:46

E mi pare giusto! Ma anche tutti i clandestini che pagano migliaia di euro per venire in Italia dovrebbero contribuire all'assistenza sanitaria alla quale hanno diritto come mettono piede su una nave o sul suolo italiani! A noi italiani ci contano i peli del c**o per determinare il ticket che dobbiamo pagare per ogni esame o per ogni visita e poi il Governo butta nel cesso milioni di euro delle nostre tasse per assistere gratuitamente i clandestini che tanto poveri non sono se sborsano migliaia di euro per il viaggio, neanche fossero a bordo della Costa Crociere!

Tarantasio.1111

Mar, 21/07/2015 - 12:52

SOLDI, SOLDI, e ancora SOLDI, ecco cosa vogliono i cardinali di Roma...SEPOLCRI IMBIANCATI direbbe Gesù se fosse presente in piazza San Pietro. Ladroni, pagaste almeno le tasse su i soldi che rubate.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 21/07/2015 - 12:57

Pagare, pagare, pagare. E le risorse pagano? Non mi sembra...pagano gli idioti italiani per loro.

Ettore41

Mar, 21/07/2015 - 13:20

E' cosa buona e giusta.

Ritratto di aldolibero

aldolibero

Mar, 21/07/2015 - 13:29

Verrano tutti a farsi operare con la scusa della preghiera.Perche' non vanno a pregare alla Mecca?

vince50

Mar, 21/07/2015 - 13:36

Chi non ha di meglio da fare,paghi pure 50 Euro e che venga fatto con giubilo.

Vujadin Boskov

Mar, 21/07/2015 - 13:51

Gianniverde, e che tassa sarebbe un "contributo volontario"? Valga per tutti, e obbligatorio, così potrebbero chiamarlo Assicurazione. Quando vai a sciare, con 2/3 euro in più sul giornaliero ti vengono a prendere anche con l'elicottero, se sei su pista. Ma certo non ti curano per una duodenite o il mal di denti...

Ettore41

Mar, 21/07/2015 - 15:31

Carissimo Renzi, Io quando vado in vacanza all'estero mi munisco sempre di un'assicurazione sanitaria che mi tutela in caso abbia bisogno di cure mediche durante la vacanza. Qui in UK l'assicurazione, Che copre anche l'eventuale rientro immediato, costa circa £150.00, sterlina piu' sterlina meno. Ora perche' nella Spending Review non scrivi che saranno trattati solo coloro muniti di Assicurazione? Successivamente fai una Campagna Pubblicitaria, a spese del Vaticano, in cui fai sapere al mondo intero che chi viene in Italia avra' l'Assistenza Sanitaria solo se in possesso di regolare Assicurazione. Non e' una cosa poi cosi' difficiloe. Basta solo volerlo e scriverlo.

Ritratto di filatelico

filatelico

Mer, 22/07/2015 - 10:19

Quando un Italiano va per esempio negli Stati Uniti ha qualche bonus su spese mediche ??? Quindi i pellegrini se vogliono fruire del nostro SSN devono pagare, poi la modalità si può migliorare ma GRATIS NO !!!