Gme: «Impegno forte per unire mercati Ue» Elettricità

Si rafforza l'impegno del Gestore dei mercati energetici (Gme) nello sviluppo di un mercato unico europeo dell'energia, anche come socio fondatore di Europex (Associazione europea borse energetiche). È quanto si legge nella relazione 2011. Dal 2010, infatti, dopo aver avviato il piano di integrazione funzionale del mercato italiano con quello sloveno, il Gme partecipa attivamente all'unificazione dei mercati energetici europei. «Un'azienda che ha fatto molto e che dovrà fare sempre di più dal punto di vista del lato europeo dell'integrazione», ha commentato il presidente dell'Authority dell'Energia, Guido Bortoni.