Google gioca la carta smartphone

Il big Usa punta alla raccolta dati. E la sfida è nel salotto di casa

Telefoni, un hub per casa «intelligente», un router wi-fi. Eppure l'evento di Google oggi a San Francisco non sarà solo hardware. Anzi, secondo gli osservatori più smaliziati sarà sempre il software il centro delle novità. Anche perché è tramite il software, e più precisamente tramite la raccolta dati che Google mette insieme i suoi incredibili fatturati. Sono i dati a far gola agli inserzionisti e il software di Google assicura uno screening meticoloso e preciso. E il nuovo tipo di software che Google cerca di mettere addosso ai suoi utenti è un assistente personale capace davvero di interagire con l'utente. E l'intelligenza artificiale che lo caratterizza farà in modo di apprendere tutte le abitudini del suo «padrone».

Insomma una autentica «arma» nelle mani del colosso di Mountain View che oggi comunque dovrebbe presentare la sua prima linea di smartphone, con l'obiettivo di sfidare Apple e Samsung, nella fascia alta del mercato. Saranno i primi prodotti creati all'interno della divisione hardware lanciata all'inizio dell'anno. In passato Google aveva già cercato di entrare nel mercato dei telefonini ma con scarsi risultati: aveva lanciato una linea con Motorola (che ha venduto a Lenovo) e poi aveva lavorato con diversi produttori alla linea di smartphone Nexus, device di fascia media. Adesso però, secondo quanto scritto dal Financial Times, è il momento di attaccare Apple. Il motivo è semplice. Anche se il sistema operativo più usato è Android non c'è dubbio che la casa di Cupertino continua a mantenere la leadership tra i clienti alto spendenti, quelli che fanno più gola agli inserzionisti pubblicitari e comprano di più sull'iTunes store. Google ha deciso così di entrare nel mercato degli smartphone. Mossa azzardata visto il «flop» di altri illustri contendenti nel settore degli smartphone. Apple comunque, per la prima volta nella storia ha visto rallentare le vendite. È la prima volta dal 2007, anno di lancio del primo iPhone, un prodotto che ha completamente rivoluzionato l'uso del telefono cellulare nel mondo.

MC