Il governo si rimangia le pensioni: "La riforma? La faremo nel 2018"

L'esecutivo congela la modifica alla legge Fornero per non irritare Bruxelles. Avanti sul taglio della Tasi e dell'Imu, ma per le coperture si studiano nuove tasse

Riforma delle pensioni rinviata, se non archiviata definitivamente. Se ne ripalerà a ridosso delle prossime elezioni politiche, ammesso che la legislatura arrivi a scadenza naturale. L'indicazione è di prima mano e fondata perché arriva dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Luca Lotti che ne ha parlato ieri sera alla festa dell'Avanti. «Nell'ultima finanziaria del 2018 faremo l'intervento sulle pensioni», ha spiegato, archiviando così le altre ipotesi.

L'ultima era quella di un provvedimento ad hoc, collegato alla legge di stabilità 2016, che è in preparazione. Ieri, poco prima di Lotti, aveva parlato il presidente della commissione Bilancio della Camera Francesco Boccia, auspicando una soluzione «a costo zero» in un provvedimento legato alla stabilità. Poi il segretario generale della Cisl Annamaria Furlan, ancora convinta che serva un cambiamento della legge in vigore perché «a 67 non si può continuare a lavorare su impalcature e gru». Ma il cantiere sulla previdenza è, di fatto, chiuso e la legge Fornero resterà in vigore almeno per altri tre anni.

A motivare il rinvio, l'impossibilità di fare una misura apprezzata da pensionandi, quindi l'introduzione di un po' di flessibilità rispetto ai requisiti rigidissimi della legge Fornero, che sia anche a costo zero. Pesa anche l'esigenza di non irritare la Commissione europea, in vista di una sessione di bilancio che si annuncia difficile, nonostante le buone notizie che arrivano sulla crescita.

Ieri il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan ha incontrato il vicepresidente della Commissione europea Valdis Dombrovskis (che ha la delega alla sorveglianza sui bilanci dell'Eurozona) e ha dovuto difendere il taglio di Tasi e Imu. Misure fortemente volute dal premier Matteo Renzi. Il responsabile di via XX Settembre nel suo incontro con il numero due dell'esecutivo europeo lo ha inserito dentro il piano complessivo di riduzione fiscale. Presentato come un incentivo alla ripresa dei consumi, indispensabile per ridare competitività all'economia italiana. Argomentazioni largamente condivise in Italia (anche nel centrodestra), ma che suonano malissimo in Europa. L'Ue non ama tagli delle tasse sugli immobili e vorrebbe dare la precedenza a riduzioni delle imposte su lavoro e imprese.

Comunque una scelta che monopolizzerà la legge di stabilità del 2016, insieme alla neutralizzazione delle clausole di salvaguardia, che vale 16 miliardi sui 25 della manovra.

Non ci sono tesoretti. Ma i dati macroeconomici stanno dando respiro al governo. Lo ha sottolineato lo stesso premier ieri al Tg1 . «Ci sarà un aumento delle stime di crescita». In sostanza, rispetto a uno 0,7% di crescita previsto per il 2015, si passerà allo 0,8%. Nel 2016 dall'1,4% al 1,6%. Per il premier è il segno che «l'Italia ha svoltato».

Dopo i dati sul Pil superiori alle attese ieri quelli sulla produzione industriale che a luglio ha registrato un aumento dell'1,1% congiunturale, il miglior dato da un anno (giugno 2014). Il governo conta di incassare il dividendo della crescita e di finanziare così la legge di stabilità. Su Tasi e Imu «le coperture ci sono già» e «l'Europa non è più un problema, basta guardare all'Europa come un problema perché l'Europa siamo noi», ha assicurato ieri.

Ma i margini di manovra sono risicatissimi. Lo dimostrano le voci su nuove tasse che continuano a circolare a Palazzo Chigi e, soprattutto, dentro i ministeri. Ieri è stata la volta di un rincaro delle tasse di soggiorno. Quella che pagano i turisti e sulla quale i singoli comuni hanno libertà di scelta. Facile alzarle, non pagano gli elettori.

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 12/09/2015 - 10:21

I problemi sono ben altri. Bisogna potenziare il sistema dell'accoglienza. I pensionandi possono attendere. Meglio ancora se, nel frattempo, crepano. Tutti soldi risparmiati.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Sab, 12/09/2015 - 10:26

Considerati tutti gli esodi di questi ultimi anni provocati dalla legge Fornero forse è meglio così e avere un periodo di transizione, altrimenti in aggiunta ai casini esistenti per salvare i nuovi esodati ci sarebbero stati ulteriori casini che, come sempre, si ripercuoterebbero a discapito di lavoratori e pensionati. Il problema sta nelle uscite dei ministri e del loro presidente che dicono una cosa e poi puntualmente la stessa viene smentita, segno che non sanno proprio cosa fare e come governare questo benedetto paese. Incapaci e sottomessi ai voleri dei vertici UE.

magnum357

Sab, 12/09/2015 - 10:27

Ma che cxxxxxo serve eliminare Imu e Tasi per fare altre tasse che le sostituiscano e peggiorino ulteriormente la tassazione ? Basta con questi pagliacci !!!!!

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Sab, 12/09/2015 - 10:30

Conigli di Bruxelles!!

Duka

Sab, 12/09/2015 - 10:45

Questi farlocchi credono forse di prenderci per il Cu...ancora per lungo tempo?

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Sab, 12/09/2015 - 10:47

L'Europa siamo noi, si premier, siamo l'intestino retto dell'Europa, il problema è che ci stiamo intasando.

Ritratto di Scassa

Scassa

Sab, 12/09/2015 - 10:55

scassa sabato 12 settembre 2015 Che governanti seri e che illuminati amministratori ,che ,certamente ,tutto il mondo ci invidia come la Boldrini e i clandestini ! Niente da dire ,l'Italia del CORE DE SINISTRA ,"ti onoro straniero scroccone,ti schifo italiano e ti cavo il sangue pro papponi di stato e raminghi del cactus " !!!!!scassa.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 12/09/2015 - 10:57

patetici e ridicoli! signori, se questo è il risultato della sinistra.... state messi MOLTO male!!! altro che M5S! :-) solo berlusconi poteva fare meglio, ma lo avete tolto con l'imbroglio e con la violenza, metodi che non sono di un paese civile e democratico!

linoalo1

Sab, 12/09/2015 - 11:00

Stupisce e non poco,il fatto che il CSM non abbia mai dichiarato Illegali i 3 Governi di Napolitano!Monti-Letta-Renzi.Essendo AntiCostituzionali,perchè non eletti dal Popolo,non avrebbero potuto nemmeno legiferare!Quindi,tutte le Leggi promosse dai 3 Governi,essendo illegali,sono invalide e quindi senza obbligo di rispetto,compresa la Legge Fornero!

unosolo

Sab, 12/09/2015 - 11:02

buffoni e incapaci oltre ad essere parassiti istituzionali , avete fregato soldi ai VERI pensionati quelli che hanno dato ricchezza alla Nazione e che voi , razza di politici incalliti , vi siete rubati creandovi un mondo di spreco istituzionale , per voi tutto cresce , stipendi , rimborsi spese a carico della collettività mentre per chi ha dato ricchezza cioè il ceto medio alto e ceto alto solo fregature e furti , regalare soldi rubati proprio al motore della Nazione per regalarli al vostro sistema parassitario , peccato solo che la corte non vi obblighi a risarcirci del furto subito dai pensionati , ladri incalliti ed incapaci di gestire soldi delle tasse.

unosolo

Sab, 12/09/2015 - 11:09

con il vostro aiuto moltissimi lavoratori non verseranno contributi e i soldi se li tengono nel materasso tanto alla eta della pensione avranno la sociale che avete intenzione di portare a circa 800 euro , quindi maledicendo di aver versato tassa IRPEF al 51 % che era poi sceso al 43 % oggi avrei quattro ville dieci appartamenti e la pensione sociale , siete sicuri che sia onesto nei confronti di chi è costretto a versare irpef per aver diritto alla pensione ? come lo stipendio di cittadinanza a 1000 euro , in codesta maniera invogliate a non versare contributi , non bastano i vostri furti aggiungete anche i parassiti , ladri e incapaci di gestire i nostri soldi , le pensioni di chi ha dato tanto scendono e sono sempre decurtate mentre i vostri stipendi salgono, salgono , salgono sempre compresi i rimborsi , poi se ci mettiamo i portaborse , ladri.

Roberto C

Sab, 12/09/2015 - 11:11

Comincerei a fare una legge che dice: "Chiunque si candidi alle elezioni deve impegnarsi formalmente, qualora eletto, sotto pena di azzeramento del risultato elettorale, a NON promettere mai riforme, tagli delle tasse o benefici economici a costo zero". Tanto sanno tutti che non esiste nulla che sia a costo zero: se tagliano da una parte a qualcuno (i proprietari di immobili, in questo caso) faranno pagare, con gli interessi, a qualcun altro (in questo caso i pensionati e, follia delle follie, i turisti che potrebbero essere il nostro petrolio e invece stiamo davvero facendo di tutto per farli scappare!)

eternoamore

Sab, 12/09/2015 - 11:14

Governo falso e bugiardo.

Anonimo (non verificato)

eternoamore

Sab, 12/09/2015 - 11:15

Povera italia, stiamo in mano a degli incompetenti.

Silviovimangiatutti

Sab, 12/09/2015 - 11:17

VOTATE PD ! VOTATE PD ! Così avrete la certezza che saranno sempre di più i giovani italiani ad emigrare e l'ITALIA stessa a finire tra le proprietà di mani straniere ! Il CDX ringrazia gli elettori italiani che con il loro voto a SX hanno contribuito a rendere più piccola e più povera questa nazione.

roliboni258

Sab, 12/09/2015 - 11:24

se si tappano i buchi da una parte poi si alza le tasse dal l'altra non si va da nessuna parte,buffoni ignoranti,

Ritratto di SAXO

SAXO

Sab, 12/09/2015 - 11:30

La legge Fornero sara modificata quando e solo quando l Eurofarisonia gettera le fondamenta per creare un nuovo macrosistema pensionistico europeo valido per tutti i paesi della zona UE ,con l integrazione nel (sistema-pensioni) dei nuovi arrivati(meticci,multirazza).In pratica sara peggiore dell attuale. Vedremo con un colpo di spugna legislativa cancellare diritti e rivalutazioni pensionistiche sacrosante dei pensionati, per far posto a una stesura legislativa assistenziale pari se non peggio ai modelli vigenti del terzo mondo.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 12/09/2015 - 11:34

FUORI DALL'EUROPA, BRUXELLES CI COSTA UNA FORTUNA!....però preferirei l'euro come moneta, altrimenti per ripicca con la Lira ce la deprezzerebbero e saremmo costretti a lavorare guadagnando 2 soldi con l'esportazione e i prodotti stranieri ci costerebbero di più.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 12/09/2015 - 11:43

@unosolo, cosa vuoi che la corte obblighi ect ect. Non vedi che sono tutti un magna magna? Anche se tornassimo alle urne non cambierebbe nulla, visto le ultime elezioni, ci sono ancora moltissimi invaghiti, per non dire invasati, dalle ideologie di sx. Potere al popolo, potere di qua potere di la, ma se lo pigliano anche loro nello stoppino e rimarranno gli stessi straccioni, contenti e mazziati. Praticamente come la droga, pensano che faccia bene ma vanno sempre più a terra.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 12/09/2015 - 11:50

IL VERME NON SI SMENTISCE MAI.

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 12/09/2015 - 11:55

Perché qualcuno un pochino FESSO ha creduto alle sue SPARATE?. Quello che gli Italiani dovrebbero CREDERE è che qualcuno gli spari veramente.

agosvac

Sab, 12/09/2015 - 11:56

Bisogna fare notare per l'ennesima volta che le pensioni non le paga lo Stato, se le pagano i lavoratori con i contributi che lo Stato preleva direttamente dalle buste paga. Il disequilibrio dipende solo da quelle pensioni che lo Stato elargisce senza contributi alle spalle cioè le fasulle pensioni d'invalidità nonché tutte le pensioni ai politici!!!!! E' semplicemente assurdo che un politico con soli 5 anni di contribuzioni, tra l'altro spesso pagate dallo Stato, possa prendere una pensione superiore a quella di uno che ha lavorato , versando i relativi contributi, per 30 o 35 o 40anni!!!!!E' questo il furto organizzato contro i lavoratori. Per quanto riguarda le pensioni d'invalidità, ormai si sa che almeno il 90% sono dovute agli amici degli amici!!!!! Il discorso fatto dalla Furlan è demenziale: non è che uno a 65 anni possa salire su un'impalcatura o su una gru ed a 67 anni non lo può più fare !!!! Avrei capito una differenza sostanziale tra 60 anni e 67 anni!!!

cterri

Sab, 12/09/2015 - 12:04

Adagio adagio i nodi vengono al pettine. La lista delle promesse non mantenute si sta allungando.

Ritratto di Giano

Anonimo (non verificato)

Ernestinho

Sab, 12/09/2015 - 12:10

Un'altra promessa mancata. Con buona pace degli esodati, degli aspiranti pensionati e dei giovanni in cerca di lavoro! E così sarà anche per gli altri "proclami", le "trombonate": l'eliminazione delle tasse sulla prima casa, la diminuzione delle tasse ecc. ecc. Se ne riparlerà nel 2018 quando, speriamo, il ns. amato renzi forse sarà stato già cacciato via. Meglio adesso pensare a problemi più urgenti: le unione civili, gli immigrati e via discorreggiando!!!

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 12/09/2015 - 12:18

E vaiii. Salvi i soldi per i migranti, gli italiani che si fottano, sgobbino e paghino fino a settantanni. Poi sotto elezioni faranno una riformetta per fregare il popolo bue e arraffare un pugno di voti, fregandosene di bruxelles. Intanto pero' voglio vedere quanti assunzioni ci saranno se non escono dalle aziende i vecchi...

Ritratto di gianky53

gianky53

Sab, 12/09/2015 - 12:32

Dopo un'estate spesa a lanciare messaggi fuorvianti ecco il buonservito. Chi è dentro è dentro e chi è fuori peggio per lui, si arrangi fino al 2018. Come? Non si sa. Per i clandestini non c'è nessun limite di spesa, quella è un'emergenza dicono. Peccato che anche quella dei senza reddito italiani over 60 sia un'emergenza, ma quella può aspettare. Buffoni, bugiardi, disonesti, ladri e politicanti da strapazzo. Fate vomitare.

VittorioMar

Sab, 12/09/2015 - 12:41

..l'aveva solo detto mica fatta...

Palladino

Sab, 12/09/2015 - 12:42

ancora una promessa non mantenuta.Ma questo putto fiorentino quando la smetterà di prenderci per il cxxo.

Ernestinho

Sab, 12/09/2015 - 12:46

Il renzi, con le sue promesse ai quattro venti, l'avre visto più come marinaio che come presidente! Speriamo che vada presto in alto mare!

Ernestinho

Sab, 12/09/2015 - 12:50

Le promesse del ns. sono come le sue "sparate" riguardo alla diminuzione della disoccupazione, delle tasse, del miglioramento generale dell'Italia ecc. Tutte "menzogne"!!!!

Zizzigo

Sab, 12/09/2015 - 12:51

Sempre il solito giuoco... il PD è barboso, monotono, sempre un gran bordello con prestazioni assolutamente dilettantesche. E la riforma delle pensioni (tutte le riforme), più si rimanda e meglio è, così i vecchietti muoiono prima ed il problema si risolve da sé! In compenso si bandisce il dovere e non si bada mai a spese, quando si tratta di fare felice e divertire il "premier" ed il suo entourage, si vola a New York, per la finale degli US Open, si vola a Catania ed altrove, per l'week end, insomma, si vola... !

Anonimo (non verificato)

mirko2015

Sab, 12/09/2015 - 13:20

Niente riforma pensioni??? Votero Lega!!! Chi condivide faccia passaparola !!!!!!!!!!

vince50_19

Sab, 12/09/2015 - 13:57

Dai, veramente? Ennesima frescaccia del p.d.c. e fregatura per i cittadini interessati, allora! La sposta nel periodo elettorale.. dato che le elezioni dovranno essere tenute entro 70 gg dal termine legislatura (art. 61 costituzione), di solito 45 gg prima.. Farà il regaluccio di Natale ai suoi fans per garantirsi la rielezione salvo, poi, subito dopo rimangiarsi tutte le promesse (elettorali) fatte? Ma come si fa a credere a questo "signore" che un giorno dice una cosa con il suo solito e "serioso fare solenne", salvo poi fare marcia indietro e negare quello che aveva promesso? E togliere tasse (nel caso la tasi) per recuperare con altre di tasse? Ancora "fregnacciume ad libitum"? E basta, su..

AH1A

Sab, 12/09/2015 - 14:33

Come mai questa notizia appare solo qui?...è vecchia ho falsa?

Gioa

Sab, 12/09/2015 - 16:15

SINGOR RENZI TU PENSI CHE NEL 2018 SEI ANCORA AD INCIUCIARE?... BUONANTTE!!. QUI E' IL 2018 LA PIENA HA PORTATO VIA TE, LA TUA AMICA BOSCARELLA E TUTTA LA "BANDA" PD... ADDIO SIGNORINO RENZI NON FACCIA TANTE PREVISIONI PER IL FUTURO...LA PALLA DI VETRO E' UNA SUA IMMENSA DEBOLEZZA!!

Duka

Lun, 14/09/2015 - 13:21

RENZI + PADOAN = 2 BUFFONI

Duka

Mar, 15/09/2015 - 10:18

e' UN MODO PER DIRE: lasciatemela spassare ancora per 3 anni? Adesso che ho l'AIR TWO ( l'air ONE è già stato assegnato anni fa) mi voglio sfogare; a turno mi porto a spasso tutte ..., quasi tutte, le oche del reame-

Duka

Mar, 15/09/2015 - 10:22

NUOVE TASSE SONO GARANTITE E DI TAGLI ALLA SPESA NON SE NE PARLA O MEGLIO A TRATTI SE NE PARLA MA SOLO A TITOLO ACCADEMICO.

TitoPullo

Sab, 17/09/2016 - 17:21

X do-ut-des : Bingooooo ! Hai centrato pienamente l'argomento! In questo paese c'é ancora gente (troppa!) che aspetta "Il Sol dell'Avvenir" !Svegliaaaaaaaaaa ibernati ! Radio Mosca é da mo' che ha smesso di trasmettere!