Grecia, Juncker: "Atene non uscirà dall'euro"

Il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker prova a rassicurare i mercati

"Non ci sarà un Grexit". L'Europa prova a scongiurare l'ipotesi dell'uscita di Atene dalla moneta unica. A rassicurare i mercati è stato il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker che in un'intervista a "Politico" ha affermato: "Siamo pronti a qualsiasi evento ma escludo al 100% una ’Grexit’". Poi Juncker ha precisato che non ci sarà un "default della Grecia, ma vorremmo che Atene fosse chiara e collaborasse con le istituzioni europee".

Inoltre Juncker ha aggiunto che "i negoziati negli ultimi giorni stanno cominciando ad andare nella giusta direzione ma c’è ancora molta strada da fare". "Abbiamo bisogno di chiarezza e non l’abbiamo ancora. Avevo perso la pazienza nel frattempo. Ora l’ho ritrovata e non voglio perderla di nuovo", ha affermato. "La situazione greca - ha concluso il presidente della Commissione - è un problema, non stanno collaborando come vorremmo perchè al nostro team sul campo ad Atene non consentono di entrare nei ministeri, una cosa non solo strana ma inaccettabile".

Commenti

giampiroma

Mar, 21/04/2015 - 11:59

eutanasia di un continente. tanto hanno paura che questo baraccone che fa acqua da tutte le parti (è proprio il caso di dirlo pensando ai clandestini via mare)che accettano qualunque cosa dalla Grecia. peccato.era l'occasione che il primo tassello si staccasse e poi...il seguito.

marvit

Mar, 21/04/2015 - 11:59

POVERINI:non li fanno entrare(in casa) nei ministeri e loro non possono ne curiosare ne spadroneggiare ......ma che maleducati questi greci,però !!!!

Ritratto di Rik1954

Rik1954

Mar, 21/04/2015 - 12:19

è solo questione di tempo,l'euro e l'Europa hanno le ore contate,dobbiamo prepararci al dopo

gigetto50

Mar, 21/04/2015 - 12:24

.....per forza la vogliono enere dentro a tutti costi la Grecia....tra le basi Nato e gli idrocarburi ancora da estrarre sotto il mare, se si butta in braccio ai russi o ai cinesi....ahihaihai....

marygio

Mar, 21/04/2015 - 14:00

questi sono meno di niente. continuare a dar soldi a loro qua è cosa folle. l'italia sarebbe fuori con 30mld? ma fatemi un piacere.....è come credere che i mld che girano in borsa ogni giorno siano soldi veri.....AHHHHHHHHHHHHHHHHH

geronimo1

Mar, 21/04/2015 - 14:14

Ma siamo al circo???? Basta una affermazione di Junker (buono quello!!!=) per rassicurare i mercati???????? Ma la Grecia e' inerte e malato terminale!!!! La situazione non potra' cambiare nei prossimi 100 anni!!!!!! Come si puo' pretendere di diventare cio' che non si e' mai stati???? E' come se ci si aspettasse una trasformazione da bruco a farfalla da un criceto!!!!!!!!!! Aspettiamo quindi da un giorno all' altro i "VERI" giudizi e poi si ragionera' sul mosaico conseguente!!!!! Senno' sono tutti legittimati a farsi i caz..i propri, in barba alle regole!!!!!!

Blueray

Mar, 21/04/2015 - 15:25

Certo la Grexit è scongiurata per questa settimana. La prossima vedremo se collaborano. Ma non fateci ridere, Junker & Co. Anche i bimbi delle elementari hanno capito che se resta nell'euro ha davanti 50 anni di miseria, se si fa dare prestiti non li può restituire, e allora cosa serve entrare nei ministeri? Lasciateli fallire in pace e dopo un po' di maretta sui mercati tutto tornerà come prima

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 22/04/2015 - 09:20

Juncker interverrà con la signora Merkel perche la Germania paghi i debiti di guerra alla Grecia: si tratta di quasi 300 miliardi di euro e con questa somma, la grecia,con le riforme previste, diventerà un paese tra i piu forti d' europa.