Gucci «copia» Della Valle ma a fin di bene


Gucci «copia» Tod's: a fin di bene. La maison fiorentina, da tempo controllata dai francesi di Kering, ha deciso infatti di offrire ai suoi dipendenti in Italia un programma di benefit su misura: una scelta anticrisi sempre più di moda. Oltre al gruppo di Della Valle, infatti, a puntare sul welfare aziendale è un colosso del made in Italy come Luxottica. Ma ai «classici» benefit, come gli sconti su asili nido e programmi sanitari, il marchio della doppia G aggiunge, come è nel suo Dna, un guizzo creativo: ognuno dei 1.500 dipendenti- ma nel 2014 se ne aggiungeranno altri 700 - ha a disposizione un importo virtuale di alcune centinaia di euro da destinare, in modo completamente personale e discrezionale, per i servizi che ritiene più importanti. Vive la difference.