I freni di Bernabè su Telefonica

Non sono tempi felici per Telecom Italia. Il «sentiment» che si respira in azienda (compreso Franco Bernabè) è quello di una sconfitta in caso di arrivo di Telefonica. Se i soci Telco vendessero le loro quote, o meglio le svendessero, la società spagnola certamente tarperebbe le ali alla controllata Tim Brasil che, nel Paese, è il più solido competitor sul fronte della telefonia mobile. Ieri Telecom ha comunque specificato a Bovespa, la Borsa brasiliana, di non avere informazioni sull'uscita dei soci Telco e sulla eventuale vendita di Tim Brasil. Un clima dunque di forte incertezza per un'azienda che ha oltre 50mila dipendenti.