I Magnoni chiedono di tornare liberi

I fratelli Magnoni hanno fatto ricorso al tribunale del Riesame di Milano per chiedere l'attenuazione della misura cautelare. I fratelli si trovano ai domiciliari dal 9 maggio scorso, nell'ambito dell'inchiesta del pm Gaetano Ruta su Sopaf, che ipotizza, tra gli altri, i reati di associazione per delinquere .