I record di Radio 24, la squadra che vince e che si cambia


In attesa di sapere se nel primo semestre le copie vendute del Sole 24 Ore abbiano dato segnali di ripresa, a rallegrare il gruppo editoriale di Confindustria ci pensa la sua radio: è di ieri la notizia della crescita record per Radio 24, che sale al nono posto nella classifica delle radio nazionali con 2.134.000 ascoltatori nel giorno medio, guadagnando nel primo semestre una posizione rispetto ai dati del totale 2012. Radio 24 cresce più di tutte le altre stazioni nazionali, con un +14,3% giornaliero, pari a 267mila nuovi ascoltatori medi. Questi i numeri dei primi sei mesi. Ottenuti, però, sotto la guida di un direttore, Fabio Tamburini, licenziato il 18 giugno scorso. C'è da chiedersi se in Confindustria serpeggi qualche ripensamento, perché cambiare squadra che vince è sempre un azzardo. E di questi tempi più che mai.