I revisori alzano bandiera bianca

Si allunga la lista dei revisori che non certificano i conti. Solo per questa ultima tornata di semestrali, ai casi Zucchi e Seat Pagine Gialle, si è aggiunta ieri Biancamano. La società di revisione Mazars non sarebbe in grado di esprimersi per «molteplici significative incertezze» sulla continuità aziendale. E sulla stessa linea sarebbero anche i casi precedenti, dove ad astenersi sono state invece Kpmg e PriceWaterhouseCoopers. Per queste società, il caso però non è isolato, i revisori da tempo hanno alzato bandiera bianca astenendosi in alcuni casi anche dall'approvare il bilancio 2012. Non è un caso se queste società sono nella black list di Consob. E segni di miglioramento non sembrano arrivare.