INCHIESTE Carige, altri 5 arresti. Indagata Lady Berneschi

Anche Umberta Rotondo, moglie di Giovanni Berneschi, ex presidente di Carige, è indagata per riciclaggio. Lo si apprende da fonti investigative. Rotondo, con la nuora Francesca Amisano, Antonio Cipollina, direttore generale del Centro finanziario di Carige, e il suo vice, Gian Marco Grosso, è accusata di riciclaggio di oltre 13 milioni di euro. Secondo quanto appreso, il denaro non scudato si trovava in Svizzera ed è stato rimpatriato da Berneschi intestandolo alla moglie e alla nuora che l'avrebbero quindi reimpiegato nel Centro fiduciario. Secondo quanto appreso, i vertici del Centro fiduciario (Antonio Cipollina, Mauro Senarega e Gianmarco Grosso) sono stati intercettati mentre erano intenti a distruggere documenti relativi alle pratiche delle società che avevano effettuato gli investimenti o le operazioni di maggiore portata.