Jobs act, un flop da record. E il governo pensa ai voucher

Nel 2016 quasi un milione di licenziamenti. Il premier: "Non riunciamo a regolare il lavoro occasionale e saltuario"

Finito l'effetto Jobs act: nel 2016 - quando cioè non c'erano più sgravi fiscali per le assunzioni - sono state licenziate quasi un milione di persone (899.053, +5,7% rispetto al 2015), anche se calano del 17,1% le dimissioni (oltre 1,2 milioni).

A dirlo sono i dati del Sistema delle comunicazioni obbligatorie del ministero del Lavoro, riportati da Tgcom24, che ricorda come la riforma "fiore all'occhiello" di Renzi ha introdotto l'obbligo di compilare online le dimissioni, evitando così l'uso di quelle in bianco. "Questo andamento risente ancora degli effetti generati dall'introduzione dello strumento delle dimissioni online (marzo 2016) che ha determinato una ricomposizione delle cause di cessazione", spiega il ministero.

Ma Paolo Gentiloni, a Cernobbio per il forum di Confcommercio, difende a spada tratta la riforma di Renzi: "I dati sul lavoro parlano chiaro", dice, "Considerando gli ultimi tre anni, gli occupati sono cresciuti di oltre 700mila unità: sono cifre che ci incoraggiano e ci spingono a proseguire sulla strada di strumenti innovativi come il Jobs act".

E torna a parlare dei voucher, introdotti con il Jobs act e cancellati con una clamorosa retromarcia prima che ci fosse un referendum ad hoc. "Noi non abbiamo voluto cancellare soluzioni per il lavoro occasionale ma evitare all'Italia mesi di scontro ideologico e costoso per di più attorno a uno strumento il cui uso era andato oltre gli obiettivi iniziali", ammette il premier, "Risponderemo all'esigenza di una soluzione seria e diversa sul lavoro occasionale e saltuario, non rinunciamo a regolarlo, stiamo già lavorando".

Commenti

istituto

Sab, 01/04/2017 - 14:22

Voi non state regolando il lavoro saltuario ed occasionale. Voi SINISTRI state " regolando" il Paese, per SEMPRE........

unosolo

Sab, 01/04/2017 - 14:39

ogni cedolino venduto segna per un anno una persona occupata anche per una sola ora , per questo difende i voucher , più danni fanno e più si lodano , mancano persone che lavorano e versano contributi per intero anno e loro si lodano di aver venduto i voucher ? un flop dopo l'altro e solo per compiacere l'ex che lo assilla ,.,., certo per le stampe lo attacca ma dietro lo spinge per continuare a fare danni,.,

magnum357

Sab, 01/04/2017 - 14:48

Il problema gravissimo, ma questi pecoroni non lo vogliono ammettere , è che la variazione è sempre negativa. Questo perchè hanno precarizzato il lavoro in generale e insistono su questa linea d'azione completamente perdente !!!!!!!!!!!!!!

brunicione

Sab, 01/04/2017 - 14:53

Fin tanto che ci si mettono Politici e sindacalisti, il problema rimane insoluto. Per parlare di LAVORO necessitano persone che capiscano qualcosa e che nella loro vita abbiano lavorato.

brunicione

Sab, 01/04/2017 - 14:55

Sindacalisti e politici, non hanno mai lavorato e non capiscono niente di lavoro. Come possiamo pretendere che risolvano il problema ???

Ritratto di malatesta

malatesta

Sab, 01/04/2017 - 15:08

"Mio Dio, perdona loro perche' NON SANNO QUELLO CHE FANNO!"...parole estrapolate dalla omelia di Padre Cantalamessa, perfettamente adattabili al nostro governo.

cameo44

Sab, 01/04/2017 - 16:22

Gentiloni facesse Gentiloni e non faccia come Renzi anche se il suo Governo è una fotocopia di quello di Renzi con l'aggravante delle promozioni della Boschi e di Alfano non faccia promesse come Renzi non parli di riforme perchè quelle di cui si vantava Renzi ed ora Gentiloni sono miseramente naufragate se ne è capace passi dalle parole ai fatti basta vedere le tante proteste dei terremotati ai quali dopo le tante promesse non sono seguiti i fatti tanti dicono di essere stati lasciati soli

Tarantasio

Sab, 01/04/2017 - 16:30

BRAVI SOLAMENTE A PORTARE DENTRO CASA UN ESERCITO DI MENDICANTI CHE BISOGNA NUTRIRE DUE VOLTE AL GIORNO

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 02/04/2017 - 06:24

Ma scusate, è un governo ILLEGITTIMO, i suoi dirigenti fanno sbagli su sbagli e la popolazione, non fa altro che brontolare e pagare, pagare e ancora pagare, e stare zitti!!! """È QUESTA LA DEMOCRAZIA CHE INCITA LIBERTÀ E BENESSERE """???

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Dom, 02/04/2017 - 08:11

se settecentomila posti di lavoro in più sono un fallimento ben vengano questi fallimenti. Per voi il lavoro si risolve con i pesci d'aprile di Berlusconi, lui fa tutto con la lingua ormai

01Claude45

Dom, 02/04/2017 - 08:12

Si, malatesta,"Mio Dio, perdona loro perche' NON SANNO QUELLO CHE FANNO!"...parole estrapolate dalla omelia di Padre Cantalamessa, perfettamente adattabili al nostro governo." Ma aggiungi: ma picchio loro sulla testa come per le zucche e, se vuote come dimostra la maggioranza dei parlamentari, rompile per scartarle per sempre.

Ritratto di nordest

nordest

Dom, 02/04/2017 - 08:40

Incapacità è il tuo forte vai a nasconderti, burattino.

accanove

Lun, 03/04/2017 - 16:40

lui ed il suo predecessore sono come le cavallette per l Egitto, quello che rimarrà dopo di loro è pari alla piaga biblica. Una ulteriore conferma che i sinistrati non hanno capacità, cognizione di causa per gestire uno stato occidentale industrializzato con la complessa struttura sociale, hanno il cervello a comparti stagni, incapaci di valutare le conseguenze delle loro azioni di governo

Duka

Mer, 05/04/2017 - 12:49

" Non riusciamo a regolare.. ecc. ) ma se non ci riesce è doveroso dimettersi e lasciare posto ad altri che invece ci riescono.