Kakà ai mondiali ma solo come «ambasciatore»


L'asso del Milan, Ricardo Izecson dos Santos Leite, meglio noto come Kaká, andrà quasi sicuramente ai mondiali brasiliani, ma non come giocatore. Il rossonero, che non è tra i convocati nella Seleçao, lo potrebbe invece essere nel team degli «ambasciatori» Hyundai. La casa automobilistica coreana ha infatti un contratto, valido fino al 2022, che prevede la sponsorizzazione di tutti gli eventi organizzati da Fifa e Uefa. Kakà, oltre che per l'immagine positiva e la sua professionalità, avrebbe dalla sua anche i milioni di contatti su Facebook. Agli Europei 2012 Hyundai aveva scelto Giuseppe Rossi (Italia), Casillas (Spagna), Benzema (Francia) Sturridge (Inghilterra) e Podolski (Germania).