L'"ideona" per togliere la Tasi Tassare (di più) le case al mare

L'abolizione del balzello sulle abitazioni principali potrebbe essere coperta dall'aumento delle aliquote sui secondi immobili, già ampiamente tartassati. L'allarme di Confedilizia

Non è nemmeno iniziata la festa per l'abolizione della Tasi sulla prima casa annuncia da Matteo Renzi, che gufi e contabili si mettono a fare le pulci al premier. Che lo voglia o no, le coperture andranno trovate. Prima che la cancellazione della tassa sui servizi diventi anche solo una bozza, tra Palazzo Chigi e il ministero dell'Economia dovranno capire se e come realizzare l'idea lanciata la settimana scorsa. Sulle copertura per ora ci sono solo ipotesi di scuola di addetti al settore o voci raccolte in ambienti vicini alla Ragioneria dello Stato (che Renzi sta ridimensionando).

Inquietanti quanto basta per rovinare il clima da inizio ferie. Anche perché l'ipotesi di copertura più probabile colpisce il secondo immobile di proprietà. La casa al mare, o in montagna, che è già stata massacrata di tasse negli ultimi anni. Case di villeggiatura, immobili affittati o da affittare, poi negozi, uffici e capannoni. Tutto quello che non è abitazione principale. Ufficialmente i soldi si troveranno con la spending review oppure in deficit, cioè portando il rapporto tra l'indebitamento e il Pil vicino alla soglia del 3%. Come è già successo in passato, l'Unione europea non ce lo permetterà. Difficile che dia risultati anche un'altra possibile copertura come il taglio delle agevolazioni fiscali. Gli ultimi tre governi hanno promesso di ridurre le circa 720 tax expenditures . Ma proprio ieri il dipartimento delle Finanze ha reso noto che tra il 2011 e il 2015 ne sono state abrogate nove e create 35 nuove. Una battaglia persa in partenza, quindi.

Facile quindi che Renzi decida di raccogliere i tanti inviti ad introdurre maggiore «equità», che gli vengono dalla sinistra, decidendo di colpire i proprietari di seconde case.

Abolire la Tasi sulla prima costa 3,5 miliardi. Si arriva sopra 5 miliardi con le altre misure annunciate come l'abrogazione dell'Imu agricola e quella sugli «imbullonati», cioè sui macchinari delle imprese industriali. Si va oltre i 6,5 miliardi se si decide di abrogare totalmente la Tasi e introdurre la famosa Local Tax. Ma a quel punto è facile che si alzino i tetti massimi delle aliquote sulla seconda casa.

Ipotesi di scuola, appunto. Ma solo l'idea fa preoccupare non poco Confedilizia, che da mesi chiede un alleggerimento della pressione su tutti gli immobili. Alzare l'Imu o la Tasi sulle abitazioni diverse da quella principale? «Sarebbe una beffa», commenta il presidente Giorgio Spaziani Testa. «Non solo non bisogna aumentare le tasse, ma c'è la necessità di diminuirle in modo diffuso. I danni provocati da questa politica sono provati e sono stati causati dalla tassazione su tutti gli immobili, non sol sull'abitazione principale. Inasprire la pressione è il modo per deprimere ulteriormente i consumi e accelerare la distruzione dei settori collegati all'immobiliare».

L'idea di Renzi raccoglie consensi tra i sindacati. Il leader della cisl Annamaria Furlan però chiede che prima si estenda il bonus da 80 euro anche ai pensionati, fino ad oggi esclusi. Ancora contraria la sinistra del Pd, alla quale ha replicato il responsabile economia del Pd Filippo Taddei accusando l'opposizione interna di «benaltrismo».

Commenti

Boxster65

Mer, 22/07/2015 - 13:18

Sono d'accordo!! Non ho la seconda casa. Sono assolutamente d'accordo!!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 22/07/2015 - 13:19

POPOLO BUE CHE NON SI RIBELLA MAI, EVIDENTEMENTE SIETE PIENI DI SOLDINI ANCORA, QUANDO I MASSONI VE LI PRENDERANNO TUTTI FORSE .....

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mer, 22/07/2015 - 13:20

Ridicoli. Ma nessuno propone i tagli ai costi del baraccone.

vince50

Mer, 22/07/2015 - 13:20

Non vogliamo prendere atto che le entrate non bastano mai,e sarebbe troppo lungo spiegarne il perchè.Di conseguenza per demagogia si toglie uno da una parte e si mette due da altre parti in modo più o meno occulto.

nonnoaldo

Mer, 22/07/2015 - 13:24

Renzi non ha finito il discorso: toglieremo 50 miliardi di tasse in 5 anni... poi ha pensato, ma non ha detto: e ne metteremo 100 di altri balzelli. Ogni volta che la sinistra tocca le tasse è così che finisce.

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Mer, 22/07/2015 - 13:30

E cos'altri ci si puo aspettare da parassiti con la testa vuota e che mai in vita loro hanno lavorato? Quelli che hanno invece lavorato sono o dei falliti o persone che hanno fatto soldi con l'aiuto dello stato. Scemi patetici!! Contribuirò in qualsiasi maniera a far cadere questo stato!!

vince50_19

Mer, 22/07/2015 - 13:34

Il pavimento dell'inferno è lastricato di buone intenzioni, si dice.. E far crescere il Pil senza continuare con questi giochini di trasferimenti di carichi fiscali quando, Renzi: il giorno di poi, il mese di mai? L'edilizia soffrirà ancor più, il valore delle case calerà etc. etc. Vediamo se in quel periodo il debito pubblico scenderà o continuerà a salire com'è più presumibile che avvenga secondo quest'ultima ipotesi. Sempre la vecchia immutata logica punitiva di questa sinistra: vediamo cosa mai accadrà a Capalbio.. ahahahaha..

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Mer, 22/07/2015 - 13:41

Il settore dell'edilizia, che conosco bene in quanto ci lavoro da 37 anni, è stato gradualmente distrutto dai governi di sinistra che non possono fare a meno di considerare la proprietà come un furto. Nella Regione dove abito il "mattone" è sempre stato considerato un bene sacro e non un investimento o una speculazione. Ma per i governanti rimane solo una soluzione per mungere il popolo evitando di toccare i propri privilegi.

kayak65

Mer, 22/07/2015 - 13:42

nonnoaldo: quello che dice renzi e la sinistra non corrisponde mai ai fatti concreti. di conseguenza non toglieranno tasse ma sicuramente ne metteranno altre e piu' pesanti che e' il loro obiettivo. infine una considerazione: lo sbruffone fiorentino vuole tagliare le tasse in 5 anni; ammesso che arrivi a fine legislatura cioe' nel 2018, da oggi ad allora gli anni sono 3 scarsi. gli altri 2 fanno parte della balle che racconta quotidianamente e che svelano quanto sia non attendibile nemmeno a se stesso .

carpa1

Mer, 22/07/2015 - 13:46

La rivoluzione copernicana del pirlone: toglieremo la tassa sulla prima casa, poi sull'ires, poi le pensioni, poi ........ ve lo metteremo in quel posto dove non batte il sole. Ma ci sono ancora gli allocchi che credono alle favole a lieto fine? Qui ci sono solo certezze a brutto fine perchè, dulcis in fundo, le tasse, complessivamente, verranno aumentate.

maleo

Mer, 22/07/2015 - 13:51

Boxster65 è grazie agli intelligentoni come te se siamo in queste condizioni.Si chiama invidia sociale e mette il paraocchi.Non distingue tra chi ha grandi riccchezze e chi ha una casa magari ereditata,in vendita e invendibile nello stesso comune di residenza.Anche l'appartamento dato ai figli affinche possano farsi una loro famiglia,(ovviamente ai ragazzi il mutuo non lo danno e la casa deve essere intestata a me)viene tassata cone una villa a San Remo.......Intanto le località di villeggiatura sono piene di vendesi e languono.Le città sono piene di case vuote che non compra nessuno e che diventano una preda della compravendita cinese.

ortensia

Mer, 22/07/2015 - 13:53

Per dirla alla "Marino":ma che provino a connettere e a far funzionare quei due neuroni che hanno.

cgf

Mer, 22/07/2015 - 13:53

(Ancora) di più? Già ora pago di più per 1/28 di appartamento (no villa) ereditato e ke non si vende, di quanto pago 100% sulla prima casa

Ettore41

Mer, 22/07/2015 - 13:53

Perfetto, abbiamo dei geni della finanza e non lo sapevamo. Ieri Cameron ha annunciato che tagliera, in alconi settori, le spese sino al 40% per ridurre ulteriormente il deficit che al momento non superea neanche 80% del PIL. Noi di tagliare le spese neanche se ne parla. Spostiamo solo le tasse da un capitolo ad un altro con il solo scopo di distruggere la media borghesia e livellare tutti di un gradino piu' basso. Tipica politica comunista.

magnum357

Mer, 22/07/2015 - 13:53

Idea dei deficienti !!! Il mattone ha rappresentato una forma di risparmio aalternativo per gli Italiani che hanno voluto comprarsi magari dopo ventanni di lavoro un appartamento al mare dato che i prezzi degli alberghi continuavano a salire !! Semmai meglio abbassare le tasse esistenti sulla prima casa !!!!!!!!!!!

Giorgio5819

Mer, 22/07/2015 - 13:56

Ideona per abbassare le tasse e far ripartire l'Italia: mandare questo governo di comunisti abusivi a marcire in Africa con divieto di ritorno per i prossimi 30 anni ! Accompagnati da tutti i loro fedelissimi elettori.

Ettore41

Mer, 22/07/2015 - 13:56

@vince50.... non e' che le entrate non bastano, e' la spesa assistenziale che e' troppo alta.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 22/07/2015 - 13:58

Parte degli italiani vogliono permettersi la seconda casa, al mare o in montagna? Ma credono di essere Paperon de'Paperoni?...ahahah.Votate pd , così ve l'esproprieranno per darla ai 'rifugiati climatici' e non vi lamenterete più per le tasse...ahahah.

davidebravo

Mer, 22/07/2015 - 13:59

Ricapitolando: non ci sono assolutamente indicazioni su come avverrebbe la copertura, quindi voi avanzate una ipotesi (aumentare la tassazione sulla seconda casa) e poi la sbeffeggiate come "ideona"? Ve le cantate e ve le suonate?

Ritratto di Lupry

Lupry

Mer, 22/07/2015 - 14:00

Ma i famosi super tagli alla politica?!

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mer, 22/07/2015 - 14:01

Sarebbe la legalizzazione del gioco delle tre carte. Nel frattempo i costi dell'apparato politico non si toccano malgrado siano il doppio di quelli americani e quasi tre volte di quelli della G.B.

luigi.muzzi

Mer, 22/07/2015 - 14:04

se non si mette a dieta la "bestia" questa mangerà sempre di più !

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 22/07/2015 - 14:11

E certo! Che cosa pensavate? L'unica maniera di trovare soldi è di aumentare qualche altra tassa. L'edilizia e relativo indotto, intanto, godono. Mentre il valore del proprio immobile precipita a livelli infimi. Avanti tutta con Renzi, per le riforme, coyotes!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 22/07/2015 - 14:13

Ma se solo si diminuissero le spese per mantenere il presidente della repubblica: il Quirinale, la tenuta di Castelporziano,villa Rosebery a Napoli, quanti milioni risparmieremmo?

Ritratto di welschtirol

welschtirol

Mer, 22/07/2015 - 14:14

Geniale sto Renzi, ogni giorno ne inventa una di nuove. Proporrei prima di tassare le seconde case (premetto che non ho una seconda casa) cominciare a SFORBICIARE IL CARROZZONE, a partire con un tetto massimo a tutti i politici (€ 9.000), e da li a scendere fino ai sindaci. Potrebbe cominciare lui con il buon esempio.

glasnost

Mer, 22/07/2015 - 14:15

Ma lo sapete ( o meglio lo sanno) che c'è gente che non ha una prima casa? Gente che ha una casa lasciata dai genitori in un paese di provincia, ma risiede ( in affitto ) nella città in cui lavora e, di conseguenza a queste leggi assurde, paga l'IMU come seconda casa sulla SUA casa? Potrebbe qualcuno evidenziare questa assurdità?

Boxster65

Mer, 22/07/2015 - 14:17

@maleo.. ore 13.51. E' grazie agli evasori che l'Italia è ridotta così. Sono ben contento che vengano stra-tassate le case di coloro (tanti e ladri) che se le sono comprate con l'evasione fiscale e non la mia, frutto di sudore. L'invidia non c'entra, si chiama equità. Se non si può permettere la seconda casa ricevuta in eredità, la venda e non dia dell'invidioso a chi non lo è. Io vado in albergo ed in posti sempre diversi, preferisco fare così.

procto

Mer, 22/07/2015 - 14:21

Guardate che è logico. la casa al mare non la possiedono certo i ceti più deboli. era molto più bizzarra la cancellazione della tassa sulla prima casa in maniera indiscriminata, che beneficiava in ugual modo ricchi e poveri.

Boxster65

Mer, 22/07/2015 - 14:27

@magnum357.ore 13.57 il mattone ed il mercato delle seconde case rappresenta ed ha rappresentato il veicolo per riciclare l'evasione fiscale di milioni di liberi professionisti Italici. E' giusto tassare il superfluo (la seconda casa lo è).

Gianca59

Mer, 22/07/2015 - 14:30

La TASI dovrebbero toglierla per definizione: I cXXXXXX che ci governano e ci hanno governato, hanno tolto il trasfrimento ai comuni dicendo loro che dovevano raccattare localmente I soldi che gli servivano, ma ci hanno tolto la quota parte che prima giravano ai comuni ? NO, così paghiamo lo stesso servizio 2 volte, solo che lo stato ladrone si tiene quei soldi per fare chissà che !

Boxster65

Mer, 22/07/2015 - 14:34

@maleo ore 13.51. Se non ha i soldi per mantenere la seconda casa, la venda. La seconda casa è un lusso e va tassata come bene di lusso.

Rainulfo

Mer, 22/07/2015 - 14:39

bravi.... dopo il settore del turismo che altro ancora dobbiamo distruggere?

vince50_19

Mer, 22/07/2015 - 14:41

Boxster65 - Quello che lei afferma contrasta con l'art. 27 della costituzione che, in materia di reati penali, li attribuisce al singolo non a categorie. Pertanto prima si trovano, con apposite indagini non a strascico ma a seguito di irregolarità riscontrate, le ipotesi di reato che siano suffragate da prove e poi si colpisce chi fa il furbo. Mettere tutti nello stesso calderone aprioristicamente è un'iniziativa nettamente sbagliata che ha solo sapore di pura ideologia e mette sullo stesso livello persone disoneste con altre che non lo sono.

Rainulfo

Mer, 22/07/2015 - 14:42

Boxters65 .... il problema non sono le tasse che paghiamo ma cosa ci fanno loro.... la cinghia la devono tirare tutti compresa la casta!!!

Rainulfo

Mer, 22/07/2015 - 14:43

sempre per Boxsters.... sei sicuro che la pubblica amministrazione paghi l'IMU sulle proprie proprietà? il parlamento lo paga l'IMU? secondo me no

unosolo

Mer, 22/07/2015 - 14:47

basterebbe eliminare lo spreco dello staff del PCM pare che ci costi 32 miliardi , ed ecco questa è fattibile e soldi pronta cassa , si dice cosi ?

pol

Mer, 22/07/2015 - 14:57

@Boxster65: l'invidia fatta persona

Ettore41

Mer, 22/07/2015 - 15:05

@BOXTER65 ed altri........ E' inutile che voi comunisti diciate che non siete invidiosi, lo siete e prorio tanto; invidiosi con un'idea di equita' tutta vostra. Risiedo in UK, dovo pago regolarmente tutte le tasse; ho una seconda casa che affitto per arrotondare le mie entrate. Sulla seconda casa non pago l'equivalente dell'IMU italiana che e' a totale carico dell'Inquilino. Posso inoltre dedurre dalle tasse, oltre al 10% canonico per spese di manutenzione, tutte le altre spese connesse con la gestione della casa (Condominio, etc etc) e persino le spese dell'Assicurazione. Nessun Governo Laburista si e' mai permesso di modificare queste regole. Voi Comunisti, perche' lo siete anche se pensate di non esserlo, siete stati la rovina dell'Italia e la porterete al disastro nel nome di una lotta di classe ormai desueta ed anacronistica.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Mer, 22/07/2015 - 15:16

Boxster65: da quello che scrivi è evidente che sei solo un poveraccio dipendente pubblico roso dall'invidia. Intanto per cominciare i professionisti italiani nel settore dell'edilizia sono 1.300.000 e non milioni come dici tu. Secondo: è evidente la tua appartenenza alla categoria vetero comunista per la quale la proprietà è un furto. Terzo: è ancora più evidente la tua ignoranza caprina della valenza sociale ed economica del settore delle seconde case, ricordandoti che l'Italia è un paese che vive sul turismo. Per ultimo: se sei così convinto che fare i liberi professionisti porti soldi a palate, ti prendi una laurea da ingegnere, superi il tuo esame di Stato, ti iscrivi all'Ordine, apri la tua partita IVA, ti iscrivi e cominci a pagare l'INARCASSA, vai in giro a cercarti lavoro dopodiché, SE ti pagano, diventi ricco evadendo il fisco. Capra invidiosa.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Mer, 22/07/2015 - 15:33

L'invidia è la base su cui marx ha fondato il komunismo. L'ignoranza è la base per praticare il komunismo. La mafia è la base necessaria alla casta komunista per governare i suoi sudditi.

Ettore41

Mer, 22/07/2015 - 15:33

@BOXTER65 ed altri........ E' inutile che voi comunisti diciate di non siete invidiosi, lo siete e prorio tanto; invidiosi con un'idea di equita' tutta vostra. Risiedo in UK, dovo pago regolarmente tutte le tasse; ho una seconda casa che affitto per arrotondare le mie entrate. Sulla seconda casa non pago l'equivalente dell'IMU italiana che e' a totale carico dell'Inquilino. Posso inoltre dedurre dalle tasse, oltre al 10% canonico per spese di manutenzione, tutte le altre spese connesse con la gestione della casa (Condominio, etc etc) e persino le spese dell'Assicurazione. Nessun Governo Laburista si e' mai permesso di modificare queste regole. Voi Comunisti, perche' lo siete anche se pensate di non esserlo, siete stati la rovina dell'Italia e la porterete al disastro nel nome di una lotta di classe ormai desueta ed anacronistica.

maleo

Mer, 22/07/2015 - 15:35

Boxster la seconda casa è un lusso?ok io ci pago super IMU,TASI ,spazzatura che non utilizzo,canoni acqua luce gas maggiorati,mi occupo della manutenzione e del decoro di un bene che i miei genitori hanno pagato e strapagato in tutti i modi .Andare in albergo non è un lusso?va a ciapà i ratt!

cdg58

Mer, 22/07/2015 - 15:37

Eh eh voglio proprio vedere fino a quando riusciranno a tirare la corda prima che si spezzi all'improvviso e succederà il pandemonio

gigetto50

Mer, 22/07/2015 - 15:40

.....ma le seconde case, quelle sfitte a disposizione, hanno gia' una piu' alta tassazione. Pero' posso anche capire l'aumento graduale a partire dalla seconda casa sfitta e a dsiposizione. Pero', come dice Draghi, si entrerebbe in un terreno inesplorato....ma forse tanto vale provare. Comunque sono sempre proposte della sinistra comnuista. Alleviare da una parte per poi "stangare i ricchi" possidenti immobiliari. Molto piu' facile che tagliare le spese pazze. Poi si passera' al prelievo forzoso sui patrimoni mobiliari, la patrimoniale e che sta tanto a cuore ai comunisti.

maleo

Mer, 22/07/2015 - 15:46

Ettore 41 hai ragione.Ma tanto non serve a nulla....questi sono fissati con l'evasione fiscale come se fossimo tutti detentori di conti segreti e fondi neri a gogo.Le saracinesche chiuse,le ditte fallite,la scomparsa del ceto medio che faceva marciare l'economia,non li tocca.Sono tutti impiegati intoccabili o pensionati che hanno preso liquidazioni e percepiscono pensioni che nessuno di noi e dei nostri figli vedranno mai.

Boxster65

Mer, 22/07/2015 - 15:59

@Ettore41 ore 15.05 la smentisco, sono di destra, anche piuttosto estrema, ma sono per l'equità fiscale. In Italia non esiste, ma non è di sicuro per colpa della sinistra. Qui in Italia i ladri sono bipartizan.

procto

Mer, 22/07/2015 - 16:02

Io ho una seconda casa in montagna, non sono invidioso di nessuno. Semplicemente è giusto che chi possiede due case, paghi di più di chi ne ha una o nessuna. O no? Comunque l'abolizione dell'ICI di Silvio mise in crisi gli enti locali costretti a tagli ai servizi e/o disperati tentativi di far cassa (ad es uso sconsiderato di autovelox). Per la cronaca Niger, Togo, Yemen e Tailandia sono gli unici stati a NON tassare la prima casa.

Vigar

Mer, 22/07/2015 - 16:02

Non ci eravamo illusi. Tanto il voto al Pd non glielo daremo lo stesso, ormai siamo abbastanza smaliziati!

Antonio Chichierchia

Mer, 22/07/2015 - 16:03

Solo uno ci è costato poco: Grillo, ha rifiutato 42 MILIONI DI EURO di rimborsi elettorali. Riflettete gente, riflettete.

rokko

Mer, 22/07/2015 - 16:07

Non lo sa nemmeno Renzi come coprirà i soldi che servono, come fate voi a saperlo ? Invece la cosa più probabile è che Renzi voglia fare il taglio delle tasse a debito e senza tagliare un euro di spesa pubblica, come fece Berlusconi nel '94, ed ecco perché sarà un flop

Blueray

Mer, 22/07/2015 - 16:11

Andare a fare redistribuzioni d'imposta sulle case sarebbe un'idiozia di proporzioni gigantesche. Infatti già oggi la seconda casa viene espropriata dal fisco in circa ottantanni, nel senso che in questo lasso di tempo i proprietari sono costretti a versare tanta IMU quanto vale. Se con la riforma del catasto e aumenti d'imposta renziani le cose peggiorassero nessuno lo accetterebbe, e ci sarebbe la corsa a vendere con deprezzamento, il blocco del mercato immobiliare, e il blocco di quello dell'edilizia. L'idea mi sembra proprio geniale!!

linoalo1

Mer, 22/07/2015 - 16:11

Evviva!!!!Questa si che è una nuova Idea!!!!Brava armata Brancaleone!!Solo voi,potevate arrivarci!!!!

Pigi

Mer, 22/07/2015 - 16:29

L'ho già detto altre volte: tassare di più la seconda casa è una buffonata italiana (e greca): due case di ottanta metri quadri pagano meno tasse di una di duecento. Inoltre conosco marito e moglie che hanno intestato ciascuno una casa e una per ai figli. Tutti prima casa. Queste leggi sono fatte apposta per i furbi e, di conseguenza, per deprimere l'economia. Un'aliquota unica per tutti gli immobili, come nella stragrande maggioranza dei paesi, è semplice ed equa.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 22/07/2015 - 22:56

@boxster65- Eccone un altro che, da buon comunista, bara persino sulla sua appartenenza politica, dicendosi addirittura di estrema Destra. Ed è invidioso assai...ahahah.

Ritratto di iovotosalvini

iovotosalvini

Gio, 23/07/2015 - 02:22

Grazie Renzi, ma l'italia la propria RIVOLUZIONE UMANA la vuole realizzare SENZA DI TE! Quindi fatti da parte che NON ABBIAMO assolutamente TEMPO DA PERDERE! Inventati un altro giochino in scatola! Oppure vai ad aiutare la Merkel, so che cerca lekkakulo..!

Duka

Gio, 23/07/2015 - 08:10

Bene facciamo il punto delle BALLE perchè quì siamo all'asilo anzi no tra i bambini è molto molto più divertente. Siamo partiti con via le tasse sulla prima casa, si passati a via le tasse sulla casa in 3 anni , poi gli anni sono diventati 5, e... badate bene il tutto a detta del bullo fiorentino senza trucchi. Ora siamo all'ideaona ( cioè l'imbrogli ) di recuperare i soldi della prima casa dalla seconda. Tradotto la solita partita di giro che oramai conoscono anche alle scuole elementari. E' addirittura difficile stabilire se siamo nelle mani di imbroglioni oppure ignoranti o entrambe.

vince50_19

Gio, 23/07/2015 - 11:20

rokko - E' probabile...

Boxster65

Gio, 23/07/2015 - 11:42

@Duka ore 8.10. Non è una partita di giro. Non tutti i proprietari di prima casa ne posseggono una seconda. Quindi la manovra ha effetto redistributivo.

Boxster65

Gio, 23/07/2015 - 11:45

@Euterpe ore 22.56. Comunista ci sarà Lei. La capisco, da filoberlusconiana Lei è di sicuro persona che ritiene inconcepibile che le parole destra ed onestà vadano di pari passo. La disilludo, ce ne sono molti come me. Vada a leggersi i miei post su Casapound forse anche Lei capirà... mi sa che è dura!

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Gio, 23/07/2015 - 11:57

Le tasse dovrebbero essere sul reddito (mi pare lo dica anche la costituzione), non sulla proprietà. La casa in sé non produce reddito, anzi è fonte di spese. Se la casa è affittata, sul reddito costituito dall'affitto si pagano già le imposte. Lineare, ma di difficile comprensione a chi preferisce spendere i suoi soldi in alberghi, anziché investirli in mattone.

Ruggero74

Gio, 23/07/2015 - 11:59

Poche ciance: o si tagliano le tasse tagliando la spesa, o è solo una presa per i fondelli.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 23/07/2015 - 12:05

@procto- perché il sistema inglese di tassazione sulla casa indicato da @Ettore41 non le sta bene? Perché la seconda casa deve essere sottoposta a tassazione maggiore? E' dimostrato per caso che essa è stata acquistata con denaro rubato, che in modo fraudolento si è sottratto denaro agli altri, che vi è stata estorsione a danno della collettività? I comuni potrebbero risparmiare ,ad esempio, sulle consulenze agli amici che costano cifre esorbitanti, Perché, se si deve ricorrere alle consulenze, allora gli impiegati che compito svolgono? E qualche volta si distolga dalla sua fissazione per Berlusconi, nei vostri post c'è sempre un 'in cauda venenum'.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 23/07/2015 - 14:14

@boxster65- Se fossi comunista non mi vergognerei di dichiararlo, perché ho il coraggio delle mie scelte.Forse che per 'onestà' lei intende il vessare il contribuente perché possiede una seconda casa? Se è vero che gli estremi si toccano, nel suo caso l'incontro con quello rosso è facilitato da una concezione dell' 'equità sociale'che ha alla base l'invidia sociale. L'ho detto e lo ribadisco.

maleo

Gio, 23/07/2015 - 14:21

Euterpe quoto in toto.la spiegazione logica non c'è. Si tratta solo di considerare le prprietà una cosa da abolire.E poi i soldi risparmiati,se ci sono,dobbiamo metterli in banca e comprare titoli e obbligazioni,guai comprare case e appartamenti!cosi ci possono piu facilmente espropriare dei beni e le banche fanno i loro giochetti filogovernativi.