L'accordo tra Facebook e il Fisco. Adesso versa 100 milioni

Adesso c'è l'accordo tra Facebook e l'Agenzia delle Entrate. La società di Palo Alto infatti ha siglato un accertamento con adesione

Adesso c'è l'accordo tra Facebook e l'Agenzia delle Entrate. La società di Palo Alto infatti ha siglato un accertamento con adesione che pone la parola fine al contenzioso aperto con il fisco italiano per gli anni tra il 2010 e il 2016. Facebook di fatto dovrà versare all'Agenzia delle Entrate circa 100 milioni di euro. Ad annunciare l'accordo è stata la stessa Agenzia con una nota: "Il percorso di definizione tra Agenzia delle entrate e Facebook - spiega una nota dell'Agenzia delle Entrate - si è basato su una parziale riconfigurazione delle contestazioni iniziali, senza alcuna riduzione degli importi contestati, e darà luogo ad un pagamento di oltre 100 milioni di euro complessivamente riferibili a Facebook Italy S.r.l.".

Non è certo la prima volta che un colosso del web chiude un accordo con l'Agenzia delle Entrate. Già in passato Amazon aveva trovato un'intesa con le Entrate per un versamento da 100 milioni di euro. Anche Google aveva pagato circa 300 milioni di eruo. La prima società a chiudere i conti col Fisco era stata la Apple con un "assegno" da 318 milioni di euro.

Commenti

stefi84

Sab, 24/11/2018 - 20:59

Sono briciole per i conti pubblici, se pensiamo ai miliardi di quota 100 o il reddito di cittadinanza.