Lady Fisco: "Vorrei più controlli sui conti ma la privacy non lo permette"

Il direttore dell'Agenzia delle entrate: "Per battere l'evasione servono più controlli bancari". E minaccia maggiori controlli sui grandi contribuenti

Rossella Orlandi, direttore dell'Agenzia delle Entrate, torna alla carica. Il nuovo 730, quello precompilato per intenderci, è solo l'inizio. Un tassello di un più ampio disegno per far arrivare l'occhio del Fisco nelle case e nelle tasche di tutti i contribuenti. "Abbiamo cambiato atteggiamento seguendo l'obiettivo che ci siamo prefissati - spiega la Orlandi in una intervista a Repubblica - far pagare a tutti le tasse; affiancare i contribuenti facendo sentire a quelli onesti la nostra collaborazione e a quelli distratti o disonesti la nostra presenza; contrastare la criminalità economica che rappresenta un grave danno per il Paese in termini di crescita e concorrenza". Tutti ottimi principi, ma per raggiungerli Lady Fisco non disdegna di dare una forzatina ai controlli bancari, anche se si rischia di ledere la privacy.

Sugli scandali e la corruzione il direttore dell'Agenzia delle Entrate non ha alcun dubbio: "Per pagare tangenti bisogna creare dei fondi neri. Per creare fondi neri servono false fatturazioni, o sovrafatturazioni, insomma bisogna truffare il fisco. I reati tributari sull'Iva e la corruzione spesso camminano in parallelo". E ci tiene a far notare: "Noi abbiamo la capacità di individuare le anomalie e di far scattare le inchieste". D'altra parte un terzo dell'attività dell'Agenzia delle Entrate è fatta da accertamenti. Con il commissario anticorruzione Raffaele Cantone hanno ottimi rapporti di collaborazione. Rapporti che la Orlandi spera in futuro possano migliorare ancora.

Per l'Agenzia delle Entrate, però, il vero problema resta l'analisi dei conti correnti bancari. "L'abbiamo sempre chiesta, adesso è possibile fare un'analisi dei casi segnalati come a rischio di evasione, ma al momento è escluso l'uso massivo - spiega la Orlandi - è quello che ci servirebbe, ma il pacchetto promesso è fermo da due anni". L'ostacolo al momento è costituito dalla tutela della privacy. "Chi la invoca dimentica che tutti i dati sono elaborati dalla Sogei, un fortino informatico a prova di intrusione, che garantisce un uso più che corretto dei flussi finanziari grazie a severissime procedure di accesso - conclude Lady Fisco - nessuno potrà impropriamente avvalersi di dati sensibili, questo è certo".

Commenti

SanSilvioDaArcore

Mar, 14/04/2015 - 09:11

SVEGLIA!!!! Chi evade non lo fa usando il conto corrente. Smettetela di spendere soldi nostri per queste cxxxxxe

SanSilvioDaArcore

Mar, 14/04/2015 - 09:11

I primi ad avere cose da nascondere sono quelli che controllano

pinopalazzi

Mar, 14/04/2015 - 09:22

Gentile sig.ra potrebbe dirci quale è' il suo stipendio e quanto è' stato il suo reddito dichiarato negli ultimi anni? Grazie solo questo.

Ritratto di filatelico

filatelico

Mar, 14/04/2015 - 09:28

La sigra Orlandi è una degna continuatrice dell'opera di Befera e Visco ovvero come massacrare gli Italiani onesti e lasciare indisturbati gli evasori. Diminuire le tasse e gli adempimenti non gli entrano in zucca ??? Cosa pretendiamo da una attivista comunista alle Feste dell'Unità ????

onurb

Mar, 14/04/2015 - 09:43

Quando leggo di false fatturazioni mi sorge spontanea la solita domanda: qual è il mio interesse nel fare una fattura falsa e permettere a qualcun altro di creare dei fondi neri? Se emetto delle fatture che non ho riscosso, poi devo logicamente dichiarare un reddito, non percepito, che è la sommatoria delle fatture, cui vanno detratte le spese, e pagare le tasse su quel reddito.

Mobius

Mar, 14/04/2015 - 09:45

Questi comunistoidi vogliono proprio introdurre il KGB in Italia...

onurb

Mar, 14/04/2015 - 09:52

L'agenzia delle entrate mi ha notificato due mesi fa l'ordine di presentare tutte le fatture di spesa insieme ad altri documenti prodotti dal commercialista. Con il commercialista ho portato tutta la documentazione all'agenzia e lì, nelle chiacchiere intercorse, se ne sono usciti, quasi distrattamente, con una minaccia velata: "se sorge il dubbio di qualche fattura falsa, si cade nel penale e passiamo tutto alla procura". Rientrato in ufficio, ho scaricato dal conto corrente on line tutti i bonifici con cui ho pagato i collaboratori e li ho dati al commercialista. Non si sa mai.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 14/04/2015 - 10:05

Cerca i ladri? Vada nelle sedi del pd, coop, e associati vari, frughi bene, magari su conti esteri, e vedrà che salta fuori il malloppo.

lucah74

Mar, 14/04/2015 - 10:37

Questa non la capisco, mi hanno sempre insegnato, il voto è segreto e anche lo stipendio...non capisco cosa vuole cercare sui conti correnti??? se non sbaglio il "nero" è creato dai soldi in contanti..e le banche??cosa c'entrano... provare a diminuire le tasse??? vedo che "i paradisi fiscali" non hanno la stessa tassazione come da noi, sarebbe conveniente anche per noi?? o è meglio aumentare aumentare aumentare...troppo facile dai..

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 14/04/2015 - 10:47

...pubblicazione dei nomi di lor signori che approfittano ancora dello scandalo relativo ad "affittopoli". Oggi a Lady fisco, come la chiamano giornalisticamente parlando, pare che tutto quanto fatto non basti. La signora pare che voglia di più. Vuole magari amministrare per proprio conto ed a proprio favore i nostri risparmi? (2 - fine)

magnum357

Mar, 14/04/2015 - 10:57

Altra sboldrinella di regime che non capisce niente del suo lavoro e di quello che realmente si deve fare !!!

Linucs

Mar, 14/04/2015 - 11:19

Trasformate la nazione in un carcere e fate presto, così gli ultimi che dovevano partire partono e poi vi ridurrete a tassare il sussidio dei "migranti".

guerrinofe

Mar, 14/04/2015 - 11:22

Lady fisco DEVE poter controllare TUTTO! scovare gli evasori ,la pricacy in questo caso è una grande furbata,per difenderli!abbassare le tasse è primordiale, ma scovare GLI EVASORI e farli pagare ,è indispensabile!

Beraldo

Mar, 14/04/2015 - 11:29

La cosa scandalosa è che i politici che vogliono difendere i cittadini dalla dittatura fiscale vengono definiti come gente che cavalca l'onda del malcontento. E gli altri invece che fanno oltre a lasciarci nelle mani di concessionari che applicano strategie di recupero ai limiti del crimine? I suicidi sono solo la punta di un iceberg fatto di ingiustizie, dove gli interessi di chi lavora vengono calpestati, dove non si lascia nessuno spazio di trattativa né di speranza. Devi morire e basta. Questo deve finire. Il recupero deve avvenire all'interno di regole e garanzie precise e non in maniera vessatoria. Le pratiche devono essere lavorate. Il cittadino deve avere un centro di ascolto unico e non essere sbattuto a scaribarile tra un ente e un altro, tra sportelli e indirizzi diversi, dove trovi sempre qualcuno che ti risponde "non è nelle mie competenze" ... Avanti Salvini.

gigetto50

Mar, 14/04/2015 - 11:32

...false fatturazionei e sovrafatturazioni creano fondi neri? Intanto e subito creano presupposto per maggior reddito e quindi maggior tassazione..... Forse quelle a fronte di aiuti CEE o altri aiuti per progetti, studi etc...

Beraldo

Mar, 14/04/2015 - 11:32

Prima abbassare la pressione fiscale e portarla a una flat tax e solo dopo usare la mano pesante.

Beraldo

Mar, 14/04/2015 - 11:34

@guerrinofe. A lei è mai successo di essere ingiustamente intimato a pagare tributi non dovuti, e trovarsi nell'impossibilità di difendersi per colpa di gente come lei che ha gridato per anni all'abolizione di tutte le garanzie in nome della lotta all'evasione?

Massimo Bocci

Mar, 14/04/2015 - 12:21

Controlli bancari??? Roba opsoleta, per fare cassa subito un simile governo Golpista,prenda esempio da chi agisce con i soliti modi e ha i soliti sistemi legalitari??? Due fratelli bicefali!!! SIAMESI di intenti e di fatto gli specializzati Rom, le cui attività vanno valorizate ad lavoro meritevole??? Asociale (attività da sempre legalizzata e depenalizata) così si otterranno due effetti salutari per il REGIME (come da detto popolare di acchiappare due piccioni col la solita FA...VA, il Bue) si creeranno i fantomatici nuovi posti di lavoro e ci sarà l'immediato (con i soliti furti) introito fitti,fitti, l'unico problema è chi controllerà la spartizione di questa associazione per delinquere anti Italiani.

Marzio00

Mar, 14/04/2015 - 12:22

Come ci insegna la vicenda di Paoli (il cantante) chi evade lo fa non utilizzando i conti correnti e tutto ciò che è tracciabile!!!!!! Dove vive la Dott.sa Orlandi? Bella lotta all'evasione, complimenti davvero!

Zizzigo

Mar, 14/04/2015 - 12:33

Le promesse di privacy dell'A.E. valgono come l'aria fritta! L'ingenuità di chi crede di risolvere i guai italiani, scoprendo infinite evasioni fiscali, è come quella di chi crede negli asini autonomamente volanti! Che vadano, invece, a frugare nelle pieghe dello stato!

polonio210

Mar, 14/04/2015 - 13:44

Se la Signora Orlandi lo desidera posso dare ordine alla mia banca di inserirla,come cointestataria,nei miei conti correnti così potrà,non solo controllarli ma anche gestirli direttamente.Lascio al buon cuore della suddetta Signora la possibilità di elargirmi una mancia settimanale insieme alle Sue indicazioni,per quanto e per cosa,mi sarà permesso spendere i MIEI soldi.Ovviamente resto in trepida attesa di doverle intestare il mio appartamento e la mia macchina:non sia mai che io possa permettermi di usufruire di quanto guadagnato senza il benestare Suo.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mar, 14/04/2015 - 13:56

Fosse per le regole che ho in mente io una che dopo una vita di lavoro mi dice "vorrei tanto fare una cosa che non si può" sarebbe pronta per l'ufficio collocamento.

Nerone64

Mar, 14/04/2015 - 14:02

il solito massacro dei contribuenti "noti"! chi evade il 100% sono molti ma non li conoscono, ma ci vorrebbe troooooppa fatica a cercarli, meglio tartassare noi! complimenti, davvero una svolta!

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mar, 14/04/2015 - 14:21

Che siamo in uno stato di Polizia è un fatto conclamato e che i comunisti amino questi sistemi è conclamato anche quello.

gentlemen

Mar, 14/04/2015 - 14:25

Sogei un fortino informatico? Chissà cosa ne pensa Anonymus...

Ritratto di alejob

alejob

Mar, 14/04/2015 - 15:29

Da uno spot ho saputo il suo nome. Sig/ra Orlandi esiste SOLO in ITALIA la sua CIURMA di WAMPIRI. Lei prima di essersi messa fare la DIRETTRICE di questo POLAIO INUTILE e COSTOSO, doveva andare a lavorare fuori dall'Italia e prendere NOZIONI di come si ottengono risultati migliori, senza spremere i Cittadini. Personalmente io ODIO le DONNE, che VOGLIONO fare LE COSE CHE NON LE COMPETONO.

guerrinofe

Mar, 14/04/2015 - 16:19

@@@Beraldo!! se pensa che la privacy sia una garanzia per i cittadini, siamo messi proprio male! come dicevo è solo una trovata(furbata) per nascondere le malefatte,gli intrighi di chi non vuole stare alle regole.

guerrinofe

Mar, 14/04/2015 - 16:21

@@@Beraldo!! se pensa che la privacy sia una garanzia per i cittadini, siamo messi proprio male! come dicevo è solo una trovata(furbata) per nascondere le malefatte,gli intrighi di chi non vuole stare alle regole.capisc!

titina

Mar, 14/04/2015 - 16:24

Gli evasori portano i soldi nelle cassette di sicurezza, svizzere o italiane o nella propria cassaforte. ELIMINATE il contante, del tutto

@ollel63

Mar, 14/04/2015 - 16:48

ogni piddino italico dovrebbe essere messo a forza su un barcone e inviato sulla costa libica e lì lasciato.

torodamonta

Mar, 14/04/2015 - 17:00

Con i MIEI SOLDI , E SOTTOLINEO MIEI , voglio e devo essere libero di fare quello che mi pare e piace senza dare conto a nessuno. Pagare le tasse il giusto. Libertà di pagare come mi è più conveniente. Nessun limite al contante. Con troppe catene l'Italia non si muove e gli italiani muoiono.

VittorioMar

Mar, 14/04/2015 - 17:00

Chi non paga le tasse sono sotto gli occhi di tutti!Basta volerli vedere!!!

silvano45

Mar, 14/04/2015 - 17:16

i primi da controllare sono i nostri politici che sono spesso corrotti che legalmente con leggi ad personam vedi finanziamenti pubblici fondazioni etc rubano,da controllare sono i vostri dirigenti gli amministratori pubblici i dirigenti delle società di stato anas per primis direttori e dirigenti asl vedi scandali tipo modena poi se ne parlerà cara signora che guadagni a carico nostro più di obama ma con capacità.......................

libertyfighter2

Mar, 14/04/2015 - 18:20

Lei vorrebbe più controlli. Io che morisse dopo una malattia debilitante e dolorosa. E che gli venga subito. Ognuno vuole qualcosa a questo mondo.

libertyfighter2

Mar, 14/04/2015 - 18:25

Un sacco di gente si chiede perché i conti correnti invece della "grande evasione". Semplice. Ci sono più soldi indifesi nei conti correnti dei "poveri" che in quelli dei ricchi. I "poveri" sono infinitamente di più e si difendono male. Il combinato disposto di "prima paga e poi fai ricorso" e qualunque "sospetto" su qualunque conto corrente fa sì che possano prelevare impunemente tutto ciò che gli serve dai 40 milioni di straccioni italiani, senza preoccuparsi.

flip

Sab, 20/06/2015 - 09:26

come cittatino e datore di lavoro di chi lavora per lo Stato, voglio anch' io controllare gli estratti conto di tutti, ripeto TUTTI, coloro che sono al nostro servizio.