L'Agenzia delle Entrate e i controlli sui conti correnti

Saranno le banche e gli uffici postali a girare i nostri dati all'Agenzia delle Entrate. Il Fisco verrà a conoscenza dell'importo medio del conto rapportato a un anno

Arriva il grande fratello fiscale. L'Agenzia delle Entrate dal 30 giugno potrà controllare quotidianamente i conti correnti dei contribuenti. La novità voluta dal governo con la legge di stabilità, amplia i poteri del Fisco.Con questa mossa il Fisco avrà accesso alla giacenza media dei nostri depositi e tutti i dati andranno nella "Superanagrafe" dei conti correnti. Saranno le banche e gli uffici postali a girare i nostri dati all'Agenzia delle Entrate.Il Fisco verrà a conoscenza dell'importo medio del conto rapportato a un anno. Il calcolo si ottiene dividendo i saldi giornalieri per 365. Il Fisco adesso fa una grande salto di qualità già adesso i correntisti sono nel mirino dell'Agenzia, ma con l'accesso diretto alle giacenze di fatto la marcatura sarà più stretta.

L'analisi costante del conto sarà un'arma contro i movimenti sospetti con riempiemnti e svuotamenti del conto. L’obiettivo di questa operazione legata alla giacenza media, sostengono all’Agenzia, sono i controlli sull’Isee, lo strumento di valutazione della
situazione economica di coloro che richiedono prestazioni sociali agevolate (borse di studio per i figli, esenzioni sanitarie o sgravi sulle rette scolastiche). Insomma per stanre i furbi, il Fisco violerà la nostra privacy e i nostri conti...

Commenti

eloi

Dom, 07/06/2015 - 16:35

le Banche ono obbligate a fare la spia? I correntiti sono tornati al materasso. Peccato, con i materassi in lattice non è più possibile. Allora godiamoci la vita,spendendo totti i risparmi. Voglio vedere se saranno capaci di mettere il dazio su i prelevi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 07/06/2015 - 17:14

Da tempo ho appositamente dato ordine alla mia banca,che quando sul C.C. si accumula piu di un TOT mi facciano un bonifico estero. Saludos dal Leghista Monzese

aitanhouse

Dom, 07/06/2015 - 17:15

e tanto per non mostrare di aver fatto fiasco ,scopriranno evasori tra pensionati e lavoratori dipendenti.... Ma è possibile che questi cerchino le corna e non s'accorgano dei buoi? quanto più sono stupidi i provvedimenti ,più aumenta l'evasione... in barba a controlli, studi di settore e tutte le str.... messe in atto.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 07/06/2015 - 17:19

Se questo è rispetto della "Privacy" del cittadino! A proposito, esiste ancora questa legge? E se esiste, l'hanno sicuramente addomesticata alle nuove esigenze di questi pseudo-governi incapaci non eletti da nessuno e al disopra delle stesse leggi che emanano con un parlamento connivente. E non solo. La legge è uguale per tutti, tranne che per loro ed altri uguali come loro.

gianrico45

Dom, 07/06/2015 - 17:23

A questo punto la democrazia in fatto di controlli ha superato tutte le dittature che il mondo abbia mai conosciute,Dopo il controllo capillare del fisco,dopo il controllo di tutti i telefoni fissi e mobili,dopo il capillare controllo ambientale,dopo la schedatura con archiviazione sistematica di tutti quelli che usano internet,voglio vedere chi ha coraggio di parlare male delle dittature del passato.

robytopy

Dom, 07/06/2015 - 17:23

e fanno bene con tutti i ladri,gli evasori, gli intrallazzatori, i furbetti che ci sono in Italia (e che l' hanno rovinata). Gli onesti non hanno nulla da temere.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Dom, 07/06/2015 - 17:26

a quando la misurazione della carta igienica usata?

Ritratto di IRON

IRON

Dom, 07/06/2015 - 17:27

Non c'e' l'Agenzia delle Entrate in astratto, ci sono delle persone che controllano altre persone.

swiller

Dom, 07/06/2015 - 17:30

Criminali fino in fondo.

levy

Dom, 07/06/2015 - 17:32

Quando avremo la messa al bando del denaro contante, voglio vedere come si potrà sfuggire dalla morsa delle banche che sono tutte serve dello stato. In un futuro non molto lontano ci metteranno un microchip alla nascita e tutte le informazioni riguardanti l'individuo saranno possedute (con il più ampio significato del termine) dallo stato. Ancora: voglio vedere come si farà a vivere se decidono di disattivarti. Tutto in nome del progresso, della sicurezza e per il tuo benessere.

tormalinaner

Dom, 07/06/2015 - 17:34

Meno soldi in banca teniamo e meno controlli abbiamo, liberiamoci dalle banche che controllano le nostre tasche.

Fradi

Dom, 07/06/2015 - 17:35

Aspetto di vedere chi sarà il primo a dire che lui non ha niente da nascondere e che va bene così.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 07/06/2015 - 17:38

poi ci chiediamo se conviene ritornare ai contanti ed evitare il tracciamento elettronico... :-) questo non è un fisco amico, è un fisco comunista, mafioso, delinquenziale. e non combatte per nulla l'evasione!

pier47

Dom, 07/06/2015 - 17:43

buonasera, controlleranno anche chi ha i conti all'estero?

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 07/06/2015 - 17:54

tutto sto controllo affinche' nessun dineros possa sfuggire ai foraggiamenti COOP\MAFIO\ROSSI PER IMMIGRATI..e papponi!! di piu' affinche' nessun soldo del contribuente possa sfuggire al finanziamento di PISCINE, WIFI, SCHEDE TELEFONICHE, HOTEL PER SFACENDATI AFRICANI!!!! ANDATE A MORIRE AMMAZZATI LADRI!!

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Dom, 07/06/2015 - 17:55

Occhi sui conti correnti, grandi orecchie sulle conversazioni telefoniche, bocche mistificatrici sui microfoni delle TV... E SE SI DECIDESSE DI PRENDERE NOI IN MANO I GENITALI DEI FUNZIONARI DI LIQUIDAITALIA?

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 07/06/2015 - 18:03

ha ragione chi dice che non ha nulla da temere e tutto da PAPPARE...chi? africani, coop rosse, caritas, Cl, magistratura democratica( grandissimi delinquenti) e..vaticano...QUESTI non hanno nulla da temere

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 07/06/2015 - 18:06

Se dovete farlo date l'incarico ad Amato,lui per queste cose è pratico.A quando il muro come nella DDR.??

Linucs

Dom, 07/06/2015 - 18:10

Finché nessuno li va a prendere, quelli continuano.

gabryvi

Dom, 07/06/2015 - 18:11

Domanda! Controlleranno anche quelli dei nomadi, o loro sono esentati? O faranno come per le auto? Hanno fatto una legge che obbliga ad intestare ogni macchina al reale proprietario, e poi scopriamo che ci sono nomadi con 24 macchine intestate! Ma i data base della motorizzazione, a cosa servono? Certo che la Gdf ha gioco facile a multare un bar per la mancata emissione di uno scontrino per un caffè! Controllare i redditi dei nomadi è pericoloso!

Giorgio1952

Dom, 07/06/2015 - 18:11

Se uno non ha niente da nascondere come il sottoscritto, qual'è problema? Tanto siamo tracciati su telefoni (tabulati,intercettazioni,traffico), le tessere dei supermercati dicono dove, quando, quanto e cosa compriamo, le carte di credito, internet. Avete visto il video in cui Odevaine contava i soldi? Ecco il mio augurio è che i controlli servano a mettere in galera, anzi li farei lavorare gratis nei centri di raccolta profughi o nei campi rom!

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 07/06/2015 - 18:11

dunque, dunque un governo e stato di delinquenti infami, finanzia il recupero, e la permanenza di migliaia di PARASSITI AFRICANI..ergo fa aumentare la spesa sociale e quindi RICHIEDE PIU TASSE..vanno o no presi a FUCILATE???

Linucs

Dom, 07/06/2015 - 18:13

"Gli onesti non hanno nulla da nascondere" è la mentalità del poveraccio, dell'invidioso e di chi vorrebbe arraffare prima e ancor più di tutti gli altri, ma non può perché non ne è capace. Gli onesti hanno altro per la testa.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 07/06/2015 - 18:13

Mi fan davvero tanta tenerezza coloro che convintamente sostengono che "gli onesti non hanno nulla da temere". Avete mai visto in una dittatura (e questi sono comportamenti da dittatura) che una persona "onesta" se la sia passata comunque liscia? In uno Stato senza diritto nessuno si può sentire al sicuro. Soprattutto in uno Stato che non sottostà alle leggi che emana.

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 07/06/2015 - 18:14

E con me, che sono constantemente in rosso...cosa controlla?

luigi.muzzi

Dom, 07/06/2015 - 18:44

è noto che evasori, mafiosi e narcitrafficanti lascino milioni di euro nel proprio conto corrente.

Ritratto di Svevus

Svevus

Dom, 07/06/2015 - 19:08

Avete visto cosa è successo nella placida Danimarca a Fredensborg ? A fuoco tutte le macchine della locale finanza. E negli USA un imprenditore anzichè suicidarsi in casa ha preferito far...volare il suo monomotore contro l' Echelon Building sede dell' IRS. Se leggete For Good & Evil di Charles Adam vi accorgerete che tutti i grandi imperi sono caduti....e violente,mente..a causa della tassazione.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Dom, 07/06/2015 - 19:33

eloi: in teoria avresti ragione, in pratica succede proprio il contrario: gli italiani, pessimisti e timorosi di nuove tasse magari mascherate da contributi di solidarietà o altri squallidi eufemismi (e, con il Pd al governo e Boeri all'Inps, chi potrebbe dargli torto?), spendono sempre di meno. Conclusione: il mercato interno non cresce e così il pil, malgrado l'aumento delle esportazioni dovuto alla svalutazione dell'euro, rimane sostanzialmente fermo (solo il Bomba di Firenze può spacciare lo 0,1% di aumento su base annua per crescita).

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 07/06/2015 - 20:09

Ci stiamo avviando col beneplacito del napoletano (a suo tempo)verso una korea del nord.Il venditore di pentole sta terminando il trapasso.Attenzione che a tirare troppo la corda ci si può fare male.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 07/06/2015 - 20:32

Se il governo dovesse applicare la stessa durezza contro i delinquenti,gli assassini,l'Italia sarebbe un paese modello.Finora gli italiani hanno sopportato vitalizi da rapina,estorsioni con tasse altissime,soprusi che i nuovi barbari similitaliani ed invasori, che vengono a farsi mantenere, ci propinano giornalmente.Ora vogliono avere la possibilità di colpire chi si è messo da parte col lavoro qualche soldo per sopravvivere,e tutte le promesse del venditore di pentole sono andate a monte.

Ritratto di rebecca

rebecca

Dom, 07/06/2015 - 20:54

soldi inviati in Venezuela, questo uno degli escamotage dei LADRI ROMANI SICULI ECC, che lucravano e, continuano a lucrare ,sugli immigrati, sui campi rom sull'immondizia e.... si salvano solo le escort e i trans che proliferano, di giorno e di notte in tutte le città italiane. per non essere tacciati di razzismo costoro debbono poter "lavorare" INDISTURBATI. Le tasse le pagano i pensionati e i lavoratori dipendenti, e guai a lamentarsi perchè il giullare toscano con la sua favella mette tutti a tacere, Ha sempre ragione lui!!!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 07/06/2015 - 21:56

POVERI ITALIANI SCHIAVI PRIVI DI OGNI ELEMENTARE LIBERTA'SEMPRE FELICI DI SERVIRE I LORO PADRONI CHE DA 60 ANNI LI FRUSTANO, UMILIANO E DISTRUGGONO. AL VOSTRO POSTO IO AVREI SIMBOLICAMENTE CHIUSO TUTTI I CONTI CORRENTI BANCARI E RICHIESTO I SOLDI IN CONTANTI. TRA POCO NON AVRETE NEANCHE I SOLDI PER MANGIARE VI SARANNO TUTTI CONFISCATI DALLO STATO

Ritratto di romy

romy

Dom, 07/06/2015 - 22:00

L'ho scrivo da anni,il controllo dei C/C è solo un termometro per misurare la febbre al contribuente Italiano,per le future manovre.

torodamonta

Dom, 07/06/2015 - 22:37

Io posso controllare il conto corrente di Renzi ? Anche perché i soldi che lui prende sono i MIEI.

Dordolio

Dom, 07/06/2015 - 23:27

Tra poco si tornerà al baratto (o forse si fa già e nessuno lo dice?). Un contadino darà ortaggi al meccanico in cambio della riparazione dell'auto. E così via. Penso che molti - se non tutti - abbiano qualcosa da dare/fare in cambio di un qualcosa d'altro che gli serve. E credo che possa funzionare - a fidarsi - anche in chiave "estera" .

roliboni258

Lun, 08/06/2015 - 07:25

io sono sempre in rosso speriamo che mi arrivi un bonifico dall'Agenzia delle Uscite

titina

Lun, 08/06/2015 - 07:47

Se serve per stanare i furbi va bene

franco-a-trier-D

Lun, 08/06/2015 - 09:30

anche questo è colpa della Germania?Questa Merkel è da tutte le parti.

franco-a-trier-D

Lun, 08/06/2015 - 09:32

hernando quanto l accumulo? io invece me li prelivo via internet Max 10 mila?

franco-a-trier-D

Lun, 08/06/2015 - 09:35

tomari a te niente controlla visto che sei un rosso comunista PD

franco-a-trier-D

Lun, 08/06/2015 - 09:37

titina i furbi non si fanno stanare sono nelle mani degli avvocati e ragionieri che conoscono le leggi.Semmai stanano gli imbecilli come voi.Ajjaja mein Gott..

franco-a-trier-D

Lun, 08/06/2015 - 09:37

titina i furbi non si fanno stanare sono nelle mani degli avvocati e ragionieri che conoscono le leggi.Semmai stanano gli imbecilli come voi.Ajjaja mein Gott...

Ritratto di filatelico

filatelico

Lun, 08/06/2015 - 09:58

X gli ingenui : i delinquenti e i ladri non usano il conto corrente e quindi non serve a tale scopo!!! Serve invece a rubare agli onesti !!! VERGOGNA !!!

Giorgio1952

Lun, 08/06/2015 - 10:35

Linucs, ilvillacastellano non lamentatevi se poi il paese va male, con una evasione di oltre 130 miliardi, tangenti, appalti truccati, etc.etc. A filatelico dico che certamente i delinquenti non usano il CC, sarebbe sufficiente qualche controllo su proprietari mega ville, auto di lusso, yacht, certo ci sono anche i prestanome ma facciamo qualche controllo incrociato sui redditi e tenore di vita!

Ritratto di filatelico

filatelico

Lun, 08/06/2015 - 11:20

Il sig Ferrero michele per cui si è scomodato anche un arcivescovo era RESIDENTE a Montecarlo e quindi di cosa stiamo parlando ??? Ovvero il più ricco degli Italiani era un elusore almeno !!! L'evasione esiste ma a mio parere non raggiunge i 130miliardi !!! Perchè non fanno pagare la Fiat invece di rompere i cosiddetti ai NON RICCHI. Il sottoscritto non possiede yacht a differenza di D'Alema, non possiede ville a differenza di Grillo, ma in banca un impiegato mi scoccia se verso 500 euro !! Buffoni !!!

eloi

Mar, 09/06/2015 - 09:10

Nella vicina Austria, il segreto bancario è addirittura iserito nella costituzone.

eloi

Mar, 09/06/2015 - 09:16

Se ricava che i cotrolli riguardano solo i cittadini risparmiosi entro una certa ciffra con il divieto di sondare i movimenti dei politici, dei sindacalisti e delle loro orgnizzazioni.