L'arte dell'ospitalità a Host 2019 trasforma i trend in business

Edizione dedicata all'innovazione in Fiera Milano dal 18 al 22 ottobre 2019. Oltre 1.250 espositori già confermati, il 44,7% internazionali provenienti da 45 Paesi. Tutte le novità degli stili di consumo e per i locali nelle marco aree. Oltre 500 eventi dedicati alla formazione

Ospitalità professionale fra nuovi trend e opportunità di business. HostMilano 2019 consolida la leadership internazionale puntando proprio sull’innovazione, da sempre al centro della manifestazione direttamente organizzata da Fiera Milano, con 1.251 espositori già confermati, dei quali il 44,7% internazionali provenienti da 45 Paesi. New entry Albania, Lettonia e Colombia mentre i più rappresentati sono Germania, Spagna, Francia, Stati Uniti, Regno Unito, Paesi Bassi e Portogallo. Per tasso di crescita spiccano Spagna e Regno Unito. A conferma del ruolo di hub globale conquistato nell’arco di 40 edizioni e dell’attesa per l’appuntamento in calendario in Fiera Milano dal 18 al 22 ottobre 2019.

E che il binomio tendenze - innovazione sia fondamentale lo dimostrano ad esempio, il boom della ristorazione stellata negli hotel, quello della pasticceria e derlla caffetteria che si fa movida incontrando la mixology. Con il fuoricasa in continua trasformazione per rispondere a una domanda sempre più dinamica: in Italia, secondo Censis-Coldiretti, vale oltre 78 miliardi di euro e cresce dell’8% l’anno. Al mangiar fuori si destina il 35% della spesa turistica (oltre 30 miliardi) e 4,1 milioni di italiani si avvalgono anche del food delivery. HostMilano anticipa questi trend perché gli operatori possano trasformarli in business.

Anche all’estero, per spingere l’export del lifestyle italiano, grazie allo scouting in collaborazione con Ice Agenzia saranno oltre 1.500 gli hosted buyer da 80 Paesi, con l’80% di ricambio e con un focus su Usa, Canada, Medio Oriente, Uae, Cina, Russia. Notevole anche la copertura media con almeno cento giornalisti invitati e una pianificazione su oltre 75 realtà editoriali internazionali in particolare da Europa, Asia, America, Medio Oriente. La manifestazione conta anche accordi istituzionali con importanti associazioni internazionali: Fcsi – Foodservice Consultants Society International, Restaurants Canada, Ceda (Regno Unito) e Afehc (Spagna), oltre che conimportanti associazioni italiane.

Le macro-aree del concept espositivo che sono pensate per rendere complementari le filiere consentono persorsi di visita ottimali. La macro-area Ristorazione – Pane-Pizza-Pasta vale per il 48% delle aziende e registra la forte crescita di Pane-Pizza-Pasta. Un settore in cui convivono tendenze anche molto diverse, accomunate da una caratteristica: dai sempre più curati food truck ai locali monoprodotto la parola d’ordine è “avvolgere” il cliente in un’esperienza immersiva con un format “pensato” fin nel più piccolo dettaglio.

La macro-area Bar-Macchine Caffè-Vending–Caffè-Tea–Gelato-Pastry con il 34%, esalta la “contaminazione”. Se l’incontro fra gelateria-pasticceria – che continua a crescere come spazi espositivi – e mondo del caffè è ormai un fatto acquisito, il prossimo step è il matrimonio con la mixology, che sta aprendo nuove occasioni di consumo nell’arco della giornata, come il dopocena. E il gelato? Non più solo bar e pasticcerie: il trend è che anche hotel e ristoranti lo integrano nella propria offerta. Cresce poi la voglia di prodotti alternativi, magari privi di latte e derivati, oppure gluten-free e ipocalorici, e vegani.
Non solo. Continua la crescita della cultura del caffè, grazie a consumatori sempre più attenti alle origini della materia prima – ormai quasi dei terroir come per i vini – che vanno alla ricerca di caffè monorigine o biologici e che amano sperimentare nuove modalità di estrazione oltre ai classici espresso o filtrato, come il dripper, l’aero press o la cold brew.

Conta per il 18%, ma ha uno dei più elevati tassi di incremento la macro-area Arredo-Tavola-Tecnologia. E se il fuoricasa rappresenta ormai un momento di validazione del proprio stile di vita, il format e il layout sono decisivi per il successo di qualsiasi progetto. Spazio quindi a contract e consulenza, oltre all’hi-tech che aiuta a integrare l’esperienza della socialità online con la convivialità “fisica”.

Ma tutto questo non basta, perché devono entrare in campo le competenze professionali e HostMilano 2019 propone un maxi palinsesto di almeno 500 eventi tra workshop, presentazioni di dati e ricerche, degustazioni, approfondimenti formativi e appassionanti competizioni.

In collaborazione con POLI.design, spin-off del Politecnico di Milano, ritorna il riconoscimento Smart Label riservato ai prodotti e servizi più innovativi, completato quest’anno dai workshop Design Talks. Patrocinato da Adi - Associazione per il Disegno Industriale, Smart Label evidenzia la capacità del settore di andare oltre gli schemi nel rinnovare l’offerta: 497 le candidature nelle ultime tre edizioni, 156 aziende premiate Label e oltre 20 riconoscimenti speciali – le Innovation Smart Label – a prodotti capaci di determinare significative evoluzioni.

In corso, inoltre, le selezioni dei finalisti che parteciperanno all’edizione 2019 del Campionato Mondiale di Cake Designers Fipgc e del Campionato Mondiale di Pasticceria Gelateria Cioccolateria Fipgc organizzati dalla Federazione Internazionale. I campionati, a cadenza biennale, si terranno per la terza volta nel corso di HostMilano, rispettivamente il 19 e 20 ottobre 2019 e il 21 e 22 ottobre 2019. Per entrambi i campionati, il tema di questa edizione è Arte e Tradizione Nazionale del Paese di Appartenenza: una festa di tanti gusti e colori, in cui ogni nazionale porterà aromi e ingredienti diversi, reinterpretando in modo contemporaneo la tradizione pasticcera locale.
Di richiamo anche il Campionato Europeo della Pizza a cura di Pizza e Pasta Italiana e Scuola Italiana Pizzaioli, gli show-cooking in collaborazione con Apci - Associazione Professionale Cuochi Italiani e il VI Gran Premio della Caffetteria Italiana a cura di Aicaf - Accademia Italiana Maestri del caffè e Altoga - Associazione Lombarda Torrefattori e Importatori di Caffè e Grossisti Alimentari.

Informazioni: www.host.fieramilano.it, @HostMilano, #Host2019.