L'aumento di Toyota agli operai: 19 euro


La notizia di Reuters e rilanciata da AutolinkNews riguarda la decisione di Toyota di concedere ai suoi addetti giapponesi, dopo 21 anni, il più alto incremento salariale. Il tira e molla con i sindacati alla fine ha stabilito un aumento mensile di 2.700 yen, circa 19 euro. Le organizzazioni puntavano a ottenere almeno 4mila yen. L'iniziativa segue l'invito del governo alle aziende di contribuire al rilancio dei consumi. Lo «scatto» partirà dal nuovo anno fiscale. Resta da vedere se le tute blu del primo costruttore di auto si ritengano soddisfatte del «congruo» ritocco. In Europa, invece, il calo dell'utile operativo di Audi (gruppo Volkswagen) penalizzerà i dipendenti tedeschi: per il 2013 riceveranno un bonus medio di 6.900 euro, rispetto agli 8mila relativi al 2012.

Commenti

cgf

Gio, 13/03/2014 - 09:51

in Italia Landini avrebbe detto NO, o 4mila yen o niente firma, il SINDACATO (come se la FIOM fosse sola) si dissocia.