Leonardo Finmeccanica, i mercati non gradiscono la scelta di Profumo

I titoli dell’ex Finmeccanica hanno archiviato la prima seduta dopo l’indicazione di Profumo (nuovo ad) con un calo del 3,6% a 13,11 euro, che si aggiunge al -2,37% registrato venerdì

Non vanno molto bene le cose per Leonardo Finmeccanica. L’ufficializzazione del nome di Alessandro Profumo come prossimo amministratore delegato non spegne le vendite sul titolo del gruppo aerospaziale. I titoli dell’ex Finmeccanica hanno archiviato la seduta con un calo del 3,6% (a 13,11 euro), che si aggiunge al -2,37% registrato venerdì, quando erano iniziate a circolare le prime indiscrezioni sulla scelta del Tesoro, primo azionista del gruppo della difesa. In due sedute, quindi, il titolo Leonardo ha ceduto il 5,9%. Già in mattinata gli analisti di Banca Akros avevano previsto una reazione negativa del mercato, a dispetto del fatto che i rumors su Profumo circolassero da alcuni giorni, pur dicendosi convinti che il nuovo management non adotterà una strategia di forte discontinuità con quanto fatto.

Gli stessi analisti comunque rimarcano come il cambio della guardia arrivi in un momento di forte attualità dei progetti europei di difesa e che quindi la scelta di Profumo possa essere ’più coerente con un simile scenariò vista l’espereinza dell’ex banchiere nelle operazione di M&A. Anche secondo Intermonte la nomina di Profumo potrebbe creare incertezza e penalizzare il titolo a breve anche se lo stesso broker vede una continuità di indirizzo con la gestione precedente (tra l’altro l’ad dovrebbe essere affiancato da Fabrizio Giulianini, attuale responsabile Divisione elettronica, Difesa e Sistemi di sicurezza, nel ruolo di dg) e puntare al rilancio delle attività commerciali all’estero oltre che a guardare alle possibilità di consolidamento.

L'ultima volta che le cose erano andate decisamente bene a Piazza Affari è lo scorso 15 marzo, quando Leonardo Finmeccanica aveva fatto registrare un significativo balzo in avanti, +7,7%, quando il gruppo aveva staccato un dividendo di 14 centesimi, annunciandone uno di 16 per il 2017 e uno di 18 centesimi nel 2018. In seguito le voci sul cambio del vertice hanno fatto virare il titolo in negativo.

Commenti

TitoPullo

Lun, 20/03/2017 - 13:26

Profumo !! Ma che c.....o ne capisce di armamenti ed aviazione ??? !!! ha preso la tessera del PD ?? Moretti era un tecnico.......Fra un po questo branco di incompetenti Kompagni e Kattocomunisti manderanno a schifio anche Leonardo !!! Buffoni ed incapaci toglietevi dalle b.....e ! Siete solo capaci di fare disastri !!

MAGNUS1969

Lun, 20/03/2017 - 13:28

In Unicredit ha fatto acquisizioni in Austria, germania, Russia ed Est Europeo che hanno generato più di 10 MLD (!!!!) di euro di svalutazione. In MpS non si registrano risultati degni di nota.... Caro Luca Romano e cari lettori; se mettevano noi come AD delle due entità avremmo fatto di peggio? Non credo e penso ci saremmo accontentati del 10% del suo stipendio e delle sue "buonuscite".....

Iacobellig

Lun, 20/03/2017 - 13:31

PURTROPPO È UN FALLITO ROSSO!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 20/03/2017 - 13:42

Neppure un principiante avrebbe commesso un errore del genere. Visti i precedenti, quali assicurazioni poteva dare una nomina del genere? L'avessero fatta gli altri...!

igiulp

Lun, 20/03/2017 - 13:46

Su questa nomina non c'è "profumo" ma "puzza". Si tiri uno sciacquone e si cerchino altri personaggi meno chiacchierati.

COSIMODEBARI

Lun, 20/03/2017 - 14:41

E' un profumo made in RPC, una partita di magazzino del MPS

mifra77

Lun, 20/03/2017 - 15:04

Capite adesso, perché le basi missili in Italia sono passate nelle mani di cooperative di stoccaggio migranti? Profumo alla FinmecLeonardo? e quando costruiremo un nuovo e valido sistema di difesa che dia sicurezza al paese, piuttosto che un sistema di trasferimento monetario dal pubblico, ai partiti ed ai privati dalle mani in pasta? Magari Leonardo è stata relegata al ruolo di sostituto del MpS a foraggiare gli industriali rossi renziofili; staremo a vedere!

silvano45

Lun, 20/03/2017 - 15:06

ottimi risultati con ItesaSanpaolo con MPS,simpatie politiche ben visibili, ecco il meglio dell'imprenditoria italiana manager richiestissimo all'estero........Questa è la meritocrazia cattocomunista!

nonnoaldo

Lun, 20/03/2017 - 16:14

L'uomo sbagliato nel posto sbagliato... o l'uomo giusto nel posto giusto? Dipende dagli "obiettivi", staremo a vedere, ma i precedenti non entusiasmano.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 20/03/2017 - 16:16

Onore e solidarietà a Mauro Moretti.

Ritratto di orione1950

orione1950

Lun, 20/03/2017 - 16:34

A parte l'appartenere alla cricca della sinistra finanziaria, profumo non ha altri meriti. Il mercato lo conosce bene e sa quali danni puo' fare in un settore strategico qual'é quello a cui appartiene Leonardo. Se a questo si aggiunge la sua incompetenza tecnica, il danno é fatto.

Ritratto di Svevus

Svevus

Lun, 20/03/2017 - 17:33

Questa nomina è stata fatta a mio giudizio per uno scopo ...europeo : svendere a Francia e Germania e far incassare a qualcuno qualcosa....

Trifus

Lun, 20/03/2017 - 17:37

Ho frequentato gli stessi luoghi d'infanzia di Mauro Moretti. Già da bambino era titolato al comando, se fosse stato un personaggio biblico sarebbe stato definito il prescelto, comunque da bambino era il capo dei chierichetti della locale chiesa. Poi in età adulta da studente universitario per intenderci, se la intendeva con i dirigenti PC del locale quartiere. Il commento generale fu.. ha cambiato parrocchia. L’ingegnere elettrotecnico ha fatto carriera come capo del sindacato CGIL ferrovieri. TitoPullo, della serie chi è senza peccato scagli la prima pietra. Strappò la tessera della CGIL per diventare dirigente e come prima azione fece licenziare due ferrovieri. Come AD delle ferrovie ha avuto il pregio di farsi odiare, persona supponente oltre che indisponente. E’ nota la sua sparata contro Renzi quando questi voleva abbassare lo stipendio degli AD statali. Si sentiva indispensabile. Il mondo suo malgrado andrà avanti anche senza di lui.

VittorioMar

Lun, 20/03/2017 - 17:43

...evidentemente si vuole demolire UNA ECCELLENZA ITALIANA!...A CHI LA VENDIAMO ??

swiller

Lun, 20/03/2017 - 21:37

Profumo Montezemolo Dio ce ne scampi.