Leonardo prepara la gara del secolo

Con il partner Raytheon sarà in gioco per fornire 350 addestratori agli Usa

Leonardo-Finmeccanica fa un passo avanti verso la gara per la fornitura di 350 aerei di addestramento all'aeronautica Usa, una delle gare più importanti di sempre, nell'ordine di diversi miliardi di dollari. Il partner locale Raytheon ha scelto gli stabilimenti nei quali saranno effettuati (in caso di vittoria) assemblaggio finale e manutenzione del velivolo: si tratta del sito produttivo di Meridian, nel Mississippi.

Il candidato presentato da Leonardo-Raytheon, insieme a Cae Usa (specializzata in simulatori) e Honeywell Aerospace è il T100, un sistema integrato che si basa sull'Aermacchi M-346, di cui rappresenta l'evoluzione, e che comprende, oltre all'aereo, anche simulatori, sistemi didattici e aule altamente informatizzate per preparare la prossima generazione di piloti statunitensi. L'Aermacchi M-346, che monta motori Honeywell, è attualmente fabbricato a Venegono superiore, provincia di Varese. Come addestratore è già stato adottato da clienti molto esigenti, quali le forze armate di Israele, Singapore, Polonia, oltre che dall'Aeronautica militare italiana.

Gli Stati Uniti devono sostituire i propri velivoli di addestramento avanzato (oggi è in uso il modello T38 della Nortop) che hanno cominciato a operare nel 1959. L'ordine complessivo ammonterebbe a 350 aerei, ai quali si aggiungono supporti logistici, simulatori a terra e manutenzione. I requisiti del programma di acquisto risalgono all'agosto dello scorso anno, a breve tra fine 2016 e inizio '17 è attesa la prima offerta dei partecipanti alla gara, che sarà aggiudicata entro l'anno prossimo. La consegna sarà graduale, fino al 2030. Il valore della commessa, allo stato, non è stimabile, per le numerose variabili ancora da fissare; il riferimento utile può essere l'ultima fornitura all'Aeronautica militare italiana, che ha acquistato 9 M-346 per 300 milioni.

Commenti

Albius50

Lun, 31/10/2016 - 17:07

Fantasie ne sono convinto hanno già una moderna alternativa USA, andrà finire come l'elicottero presidenziale ovvero siamo solo DEI FINTI CONCORRENTI.