L'Islanda rischia di rimanere al buio per colpa del bitcoin

Se i progetti di data-mining saranno complicati, consumeranno più dei cittadini

È un piccolo Paese l'Islanda, che proprio per il numero ridotto di cittadini che vivono non ha un grande dispendio energetico. Così almeno è stato finora. L'isola, infatti, rischia ora di rimanere al buio, e la causa sarebbero le criptovalute come il Bitcoin.

Questo perché molto alto è il numero di supercomputer di ditte che si sono installate sull'isola per coniare moneta virtuale. Abbastanza da superare, se tutti i progetti fossero portati a compimento, il fabbisogno dei cittadini del Paese.

A lanciare l'allarme è la HS Orka, azienda islandese del comparto energetico, che ha messo in guardia i 340 mila cittadini islandesi. "Non avremo piú abbastanza energia”, dice apertamente l portavoce, Johan Snorri Sigurbergsson, convinto che una crescita del fabbisogno che non era prevista possa mettere a rischio una griglia energetica che non era pesante per sopportare un carico di questo tipo.

Il "mining" potrebbe richiedere fino a 840 gigawatt-ore di elettricità. I cittadini ne sfruttano 700 circa. Insomma, qualcuno rischia di rimanere al buio.

Commenti

Algenor

Mar, 13/02/2018 - 19:30

In Russia hanno arrestato degli scienziati che utilizzavano un super computer militare per minare mentre un magnate russo ha comprato due centrali elettriche per minare i Bitcoin. Pazzia.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 13/02/2018 - 19:51

follia,pura follia creare valute dal nulla senza alcuna contropartita tangibile...in caso di qualsiasi evento che distrugga la rete, ci si ritrova con una mano davanti ed una di dietro. Ciaparatt,una volta era la catena di sant'Antonio che f..regava quelli senza "comprendonio" adesso..

Seeyoulater

Mer, 14/02/2018 - 01:16

Solita bufala per gettare fango sul Bitcoin. Cosa mi dite allora dei vari social network (Facebook, Twitter,Instagram) e dei loro server... Non parliamo poi dei videogiocatori (Ps4,Xbox, Nintendo) o ancor peggio delle scommesse on line. Esistono intere cittá, che sono un controsenso in termini di sostenibilitá energetica, vedi Dubai o Las Vegas!!! Capisco che il Bitcoin possa dare fastidio a Banche e Stati, ma quantomeno utilizzate argomenti piú credibi per screditarlo...

gabriel maria

Mer, 14/02/2018 - 07:57

mi sembra una bufala.......L'Islanda è un paese bellissimo e ricchissimo,i turisti sono in continua crescita.....vuoi che non abbiano euro per acquistare petrolio,ma fatemi il piacere!!!!il motivo è ben altro:le cripto-valute danno un gran fastidio ai padroni della finanza......

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 14/02/2018 - 13:54

ultima ora. spariti 17.000.000,00 nel circuito bitgrail.cioè circa 100.000 "investitori", come dice Cetto laqualunque :se l'hanno pigghiato 'nto ....

Ritratto di bimbo

bimbo

Mer, 14/02/2018 - 16:16

hahahahahahahahahahah Ma come è possibile però è divertente anche se si parla di cose assai serie