Lonardi vuole Bipiemme ma niente affitto a Bonomi

Oggi, a mezzogiorno, Piero Lonardi presenterà il programma per la presidenza della Popolare di Milano nella Sala delle Colonne di Piazza Meda. Lonardi, professionista milanese e storico capo dei soci-esterni, corre contro l'ex ministro Piero Giarda: su Twitter si ricorrono i cinguettii su come dovrà diventare Bpm. Secondo quanto si vocifera nei corridoi, Lonardi ha chiesto la disponibilità del salone di rappresentanza ma la banca non percepirà alcun canone di locazione. Prima di Andrea Bonomi, era già accaduto che una lista facesse campagna elettorale gratis nei locali della cooperativa, ma questa volta la consuetudine avrebbe potuto lasciare spazio alle logiche di mercato. Se noi fossimo uno dei 55mila soci di Bipiemme spereremmo che Giarda scegliesse in questo modo.