L'Ue "grazia" l'Italia, ma avverte: "Inadeguate le previsioni per il 2018"

Nel 2017 l'Italia ha rispettato la regola del debito e il patto di stabilità. Ma la Commissione ue avverte: "Nuovo controllo l'anno prossimo sui conti del 2018"

La Commissione Ue "grazia" l'Italia, almeno per il momento, ma la rimanda all'anno prossimo. Resta infatti l'allarme sul 2018 e sul 2019, quando il Belpaese dovrà fare di più per ridure il deficit

"Non proponiamo di aprire una procedura per debito eccessivo per Italia e Belgio in questa fase", ha annunciato il vicepresidente, Valdis Dombrovskis, presentanto il rapporto Ue sul debito.

Nel 2017, infatti, l'Italia ha rispettato il criterio del debito che è "ampiamente conforme con la parte preventiva del patto di stabilità". Ma l'esecutivo Ue non spegne i riflettori sul Belpaese e annuncia che "rivaluterà l'anno prossimo il rispetto del patto di stabilità e crescita sulla base dei dati definitivi per il 2018 che devono essere notificati nella primavera 2019".

Ed è proprio l'aggiustamento di bilancio nel 2018 che "appare inadeguato". "Il messaggio politico è chiaro: l'Italia deve continuare a ridurre il suo debito, che è il secondo più altro dopo quello della Grecia, rispetto al Pil", avvisa ancora Dombrovskis, "Nel 2019 deve ridurre il deficit strutturale dello 0,6% del Pil".

"Il livello debito italiano richiede una risposta credibile", sottolinea poi il commissario Ue agli Affari economici, Pierre Moscovici. Che però assicura: "Dobbiamo rispettare la legittimità democratica e i ritmi della democrazia: la Commissione non può nè deve commentare gli annunci, si pronuncerà sugli atti. Lavoreremo con il prossimo governo come abbiamo fatto con tutti gli altri governi con dialogo rispetto e mutua comprensione".

Commenti
Ritratto di ..paoloDaPadova...

..paoloDaPadova...

Mer, 23/05/2018 - 13:16

alla "commissione ue" ormai non hanno più nulla da invidiare alla commissione di cosa nostra, zu' totò approverebbe

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 23/05/2018 - 13:24

se la commissione ue fosse così gentile da controllare le..evacuazioni quotidiane di rifiuti organici.. XD

liberty+life

Mer, 23/05/2018 - 13:53

Questi scherzano col fuoco... continuando a mettere il becco negli affari nostri, e ricattandoci con lo spread, finiranno per innescare la rivolta. Pericolosi.

tosco1

Mer, 23/05/2018 - 14:10

Il mio personale auspicio e' che nel 2019 venga ridotta l'Europa. Come dire:"siamo stati su scherzi a parte, ora basta"

Jon

Mer, 23/05/2018 - 15:08

Mentre Francia no..!! Ed allora perche' ci rompete i maroni, valletti dei burocrati..!!

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 23/05/2018 - 15:56

Più ragliano, più Salvini e Di Maio prendono voti. Vedano loro.....questanno graziari perché ci sono ancora gli amichetti del pd.....

Luigi Farinelli

Mer, 23/05/2018 - 16:18

Ora l'Europa "grazia" l'Italia e viene indicata dal giornale come la maestrina che bacchetta i discoli. L'anima dell'Ue è più nera di quella di un carbonaio in un tunnel in una notte senza luna. il giornale lo sa, perché spesso l'ha giustamente attaccata. Se questa è l'opposizione di FI, farebbe meglio a meditare anche sulle sulle ultime votazioni in Val d'Aosta.

Mauro23

Mer, 23/05/2018 - 17:02

Europe do not break

HappyFuture

Mer, 23/05/2018 - 19:36

Ora cercate di pareggiare "PER" l'Italia. Che la foga di affossare il governo non faccia di voi dei "traditori". Già ce ne stanno troppi in giro.

Duka

Gio, 24/05/2018 - 09:24

Se lui è tanto bravo spieghi anche come fare. Come stanno ora le cose è letteralmente impossibile.